Nell’ultima edizione del suo podcast, Ryback ha parlato del Nexus e di come la storyline in cui era stato inserito fu uccisa creativamente da John Cena.

“Nessuno di noi [nel Nexus] sapeva che sarebbe accaduto alle nostre carriere quando ci è stato detto che avremmo debuttato come Nexus. Però molti fan amarono quella fazione, peraltro sottoutilizzata per il suo potenziale. Wade Barrett era il leader mentale, io quello fisico, Justin [Gabriel] e Heath [Slater] gli scagnozzi highflyer. Ciascuno aveva un ruolo predefinito e le dinamiche erano ben delineate. Solo che non siamo stati utilizzati al meglio a causa di John Cena. Tutti sapevano che saremmo stati un grande gioiello su cui lavorare, ma lui non voleva passare la torcia, non voleva che noi andassimo nel main event al suo posto. Questo capita quando un atleta che non ha competizione nella finzione va a competere con alcune persone migliori di lui nella realtà. E così John ha utilizzato la sua posizione per spazzarci via”.

FONTE411 Mania & Zona Wrestling
Corey
Dal 2006 redattore di Zona Wrestling e autore di rubriche come il Pick The Speak, Wrestling Superstars, The Corey Side, Giro d'Italia tra le fed italiane, Uno sguardo in Italia, Coppa dei Campioni, Indy City Beatdown e tante altre. Studioso del wrestling in tutte le sue sfaccettature, col tempo ha voluto perdere la definizione di "Marco Travaglio del wrestling web".