Nel corso di questa settimana, Sasha Banks è stata intervistata da Peter Rosenberg di Complex. com. Rosenberg ha riportato alla quattro volte campionessa i rumor riguardo un presunto odio nella vita reale tra lei e Alexa Bliss.

 

Sasha Banks ha risposto senza smentire: “Ci sono persone che non mi piacciono”. Rincarando poi la dose quando le è stato chiesto se vorrebbe lavorare più spesso con Alexa Bliss“Non proprio. Certo, se vogliono farmi lottare contro Alexa possono farlo, perché io so fare molto bene il mio lavoro.”, aggiungendo poi che le piacerebbe lottare con Ronda Rousey, a riguardo della quale non ha nulla di male da dire.

L’odio tra Sasha Banks Alexa Bliss pare essere reciproco e risalente addirittura al 2014, quando entrambe facevano parte del roster di NXT e le due si sfidarono in un match che si concluse con Alexa Bliss con il naso sanguinante. Stessa situazione verificatasi poi anche in un match del 2015. Inoltre spesso i fan hanno notato come da allora nei match tra le due i colpi siano sempre molto stiff e come durante un episodio di Smackdown dello scorso anno, durante la costruzione di Surivor Series, Sasha Banks, durante una rissa che vedeva coinvolte tutte le donne di entrambi i roster, andò a colpire proprio Alexa Bliss. Infine in un’intervista del 2016 Sasha Banks in un’intervista aveva parlato di tutte le donne che l’avevano aiutata ad NXT, decidendo di non fare il nome di Alexa Bliss.

Anche la stessa Bliss aveva parlato del rapporto non idilliaco con Sasha Banks in un’intervista dello scorso anno: “Per come la vedo io, Sasha può dire o pensare quello che vuole. Fin quando questo suo alimentare il fuoco serve a farci produrre dei buoni match, a me sta bene.”