Intervistato da Total Wrestling Magazine, Scott Hall si è tolto qualche sassolino dalla scarpa parlando del passato e accusando in particolare Bret Hart.

“Sai non sono mai stato fan di Bret Hart ed ho le mie ragioni. Nulla da dire sulle qualità ma era un uomo molto astioso ed egoista.Ti racconto questo: nel 1993 ottenni una buona opportunità titolata alla Rumble. Savage si era appena ritirato dunque ero il wrestler più richiesto in circolazione per affrontare il campione. E quando arrivammo sul ring, Bret fece di tutto per far passare il messaggio che dovesse vincere lui. Io lo colpivo e lui non vendeva, colpivo e non vendeva. Doveva uscire campione e tutti dovevano capire come sarebbe finita”

FONTE411 Mania & Zona Wrestling
Corey
Dal 2006 redattore di Zona Wrestling e autore di rubriche come il Pick The Speak, Wrestling Superstars, The Corey Side, Giro d'Italia tra le fed italiane, Uno sguardo in Italia, Coppa dei Campioni, Indy City Beatdown e tante altre. Studioso del wrestling in tutte le sue sfaccettature, col tempo ha voluto perdere la definizione di "Marco Travaglio del wrestling web".