Joe Rogan, intervistatore della UFC, ha discusso la sconfitta di CM Punk a UFC 225 nel corso del suo podcast “The Joe Rogan Experience”. Ha spiegato come Punk sia un bravo ragazzo ed un grande lavoratore, ma che non abbia alcun talento fisico per competere nelle MMA.

In WWE era uno showman, faceva vedere di essere atletico solo perché la WWE aveva deciso così. Ma guardiamo in faccia la realtà: Jackson non aveva alcuna paura di lui, e credo avrebbe dovuto chiudere la contesa molto prima del tempo limite. Se lo avesse fatto, sarebbe ancora un dipendente UFC. Invece qualsiasi cosa abbia fatto Punk è stato strano.. le prese, i calci, il modo di colpire disarticolato.. quando lo stavo vedendo dicevo ‘Oh Gesù’. Non sarebbe dovuto essere in questo ppv, né nella main card. Capisco faccia vendere, ma i ppv della UFC dovrebbero essere solo per combattenti d’elite

VIAwrestlinginc & zonawrestling.net
FONTEwrestlinginc & zonawrestling.net
Corey
Dal 2006 redattore di Zona Wrestling e autore di rubriche come il Pick The Speak, Wrestling Superstars, The Corey Side, Giro d'Italia tra le fed italiane, Uno sguardo in Italia, Coppa dei Campioni, Indy City Beatdown e tante altre. Studioso del wrestling in tutte le sue sfaccettature, col tempo ha voluto perdere la definizione di "Marco Travaglio del wrestling web".