Salve a tutti e benvenuti ad un nuovo report di SmackDown Live!
A commentare per voi questa puntata ci sarà ENQU4R che, dopo una pausa forzata di tre settimane, per via di matrimoni, feste e lauree (compresa la sua, che lo ha fatto entrare direttamente nel favoloso mondo della disoccupazione) che hanno contribuito ad abbassare nettamente la percentuale di sangue presente nel suo alcol, torna alla tastiera per raccontarvi quanto successo nel suo show preferito.

L’ultima puntata di Raw è stata estremamente avvincente, anche se con diversi errori (chiedere a Corey per ulteriori informazioni) per cui oggi lo show blu deve rispondere con una puntata almeno di pari livello. Detto questo, si comincia!

Siamo a Memphis, in Tennessee e ad aprire la puntata odierna è il figlio del grande capo, Shane McMahon, che attraverso un video-messaggio trasmesso sul titantron ci informa che per seguire i consigli del suo life coach oggi non prenderà parte allo show, tutto ciò per colpa di Kevin Owens che, colpendolo settimana scorsa, lo ha fatto irritare notevolmente, facendo perdere lui la calma e la tranquillità necessaria per preparare il match in programma proprio contro il canadese (Shane, questa mi sembra una scusa bella e buona!). Il figlio di Vince poi dice che a SummerSlam riuscirà a battere Owens e in questo modo lo costringerà ad abbandonare la WWE una volta per tutte. Come no, ci sto proprio credendo Shane!

Finito il video può finalmente partire la puntata, risuona così la musica di Owens che si presenta sul ring con un microfono pronto a rispondere al messaggio di Shane. Kevin, consapevole del fatto che il figlio di Vince non sia presente nell’arena, si sente libero di dare sfogo alla sua fantasia e così, prendendo in giro Shane, imitandolo, dice che la sua assenza non potrà che fare bene a Smackdown perchè in questo modo gente più meritevole di lui avrà sicuramente più spazio ed anche perchè, semplicemente, già non averlo è un passo avanti per lo show. Sul match di SummerSlam Kevin si dice convinto che non sarà lui a perdere perchè è convinto di riuscire a batterlo. Chiude il suo promo dicendo poi che Smackdown non è lo show di Shane e non potrà mai esserlo perchè “Smackdown è il Kevin Owens Show!”.

Ad interrompere il canadese arriva però Drew McIntyre che, microfono in mano, sale sul ring e va faccia a faccia con Owens. Drew, che non è mai stato uomo di tante parole, essendo lui “uomo di menare“, dice soltanto a Kevin che, a suo avviso, “you talk too much” (per la gioia dell’autore di BotchMania) e comunica che Shane ha decretato un match tra di loro per la puntata odierna. Kevin avrebbe anche qualcosa da dire ma lo scozzese prima lo colpisce con il microfono, poi lo lancia fuori dal ring e infine lo scaglia contro il tavolo di commento. Poi, recuperato il microfono, comunica un nuovo aggiornamento: il match tra i due partirà proprio adesso, perchè così ha deciso.

1)SINGLE MATCH: DREW MCINTYRE VS KEVIN OWENS 3.5 out of 5 stars (3,5 / 5)

Lo scozzese, sfruttando il vantaggio della sua aggressione pre-match, parte subito all’ attacco mettendo Owens immediatamente in difficoltà. McIntyre sale sul paletto per un attacco aereo ma finisce vittima della Cannon Ball di Kevin, il quale poi mette a segno una Frog Splash, ma è soltanto conteggio di 2. Il match poi si sposta all’esterno del ring dove Drew riprende il controllo del match e riporta nel quadrato il canadese, prova ad eseguire un Super Plex ma Kevin la evita e lo colpisce con la sua Running Senton. Drew non ci sta, si riprende e getta Owens fuori dal ring, libera il tavolo di commento da tutti gli oggetti in più per poter eseguire una manovra e porta Kevin proprio lì, ma qui subisce la Stunner del canadese. A questo punto Kevin, recuperate le forze, riporta Drew sul ring e con un Superkick prima e un’altra Stunner poi ottiene il pin vincente al termine di un incontro molto intenso.

VITTORIA PER SCHIENAMENTO: KEVIN OWENS

Nel backstage, Kyla Braxton intervista Dolph Ziggler ricordandogli che, nell’ultima puntata di Smackdown, Dolph ha attaccato Shawn Michaels, e parte un filmato a proposito. Kyla dice che nessuna delle superstar della federazione ha apprezzato tale gesto ma Dolph, notevolmente stizzito, risponde dicendo che è triste per il fatto che molti suoi colleghi abbiano manifestato questo disappunto via social. Ziggler continua a lanciare frecciatine nei confronti di Shawn e di Goldberg e afferma che Michaels non avrebbe mai dovuto provare a colpirlo. Poi conferma il match di questa sera contro Finn Balor e il match che avrà a SummerSlam contro The Miz, ufficializzato dalla WWE solo poche ore prima.

Nello spogliatoio femminile troviamo una Ember Moon concentrata in vista del match che la vedrà coinvolta, questa sera, in coppia con Bayley, contro il team formato da Nikki Cross e Alexa Bliss (queste due ieri hanno combattuto contro Becky Lynch, la campionessa di Raw, e oggi combattono contro Bayley, la campionessa di Smackdown. Non dovrebbe essere legale tutto ciò). Bayley la raggiunge e le dice di non pensare, almeno per oggi, al loro incontro titolato di Summerslam, ma di concentrarsi solo sul match odierno. Questi consigli non portano mai a niente di buono.

Nuovo cambio di scena: Aleister Black pare sia nuovamente tornato nella sua stanza buia chissà dove ma dice di sentirsi diverso, di essere diventato un uomo nuovo anche se, afferma, che la sua redenzione non è ancora stata completata. Black definisce Cesaro un degno avversario ma specifica di avere la necessità di andare avanti per cui aspetterà che qualcun’altro lo sfidi. Chi busserà alla sua porta? Dovremmo scoprirlo settimana prossima?

Siamo pronti al secondo match della serata

2)TAG TEAM MATCH: ALEXA BLISS & NIKKI CROSS VS EMBER MOON & BAYLEY 2.5 out of 5 stars (2,5 / 5)

Ad iniziare sono Alexa ed Ember, con quest’ultima che parte subito forte, colpisce Alexa più volte e poi da il cambio a Bayley. La campionessa di Smackdown colpisce più volte la Bliss e la getta fuori ring con un Drop Kick, Nikki prova a disturbare Bayley ma finisce vittima del Suicide Dive della Moon. Tornati dalla pubblicità la situazione è completamente ribaltata, Bayley infatti subisce numerosi attacchi da parte di Alexa e Nikki che, con rapidi tag, la mettono in grossa difficoltà. Finalmente Bayley riesce a liberarsi e da il cambio ad Ember, che è scatenata, colpisce le avversarie prima con due Superkick, poi esegue una Fallaway Slam su Nikki e infine un doppio Splash all’angolo su entrambe. Poi connette la sua Eclipse su Nikki ma il conteggio non parte nemmeno perchè Alexa fa sbattere Ember contro il paletto, colpisce Bayley con un pugno in pieno viso ed esegue la sua Twisted Bliss su Ember Moon ottenendo l’1,2,3 vincente.

VITTORIA PER SCHIENAMENTO: NIKKI CROSS & ALEXA BLISS

Nel post match Ember è sconsolata, Bailey si avvicina per rincuorarla e soccorrerla ma, non appena rialzatesi, Bayley connette la sua Bailey to Belly su Ember, prende la cintura, la fa vedere alla sua futura avversaria e, ridendo, va via. Lo avevo detto io. Che sia il primo passo per il turn heel di Bayley? Vedremo.

Nel backstage viene intervistato Sami Zayn a cui viene chiesto il motivo della sua presenza nello show blu. Lui dice di essere qui perchè è alla ricerca di una superstar con cui misurarsi, vuole sconfiggere qualcuno per mettersi così in luce (Sami, allo stato attuale delle cose ti farebbero perdere pure contro un passante casuale fuori dall’arena…ahimè). Cita più volte Aleister Black definendolo come qualcuno bisognoso di aiuto visto il luogo da cui parla, e bisognoso di esposizione verso il pubblico. Chiude dicendo che lo affronterà e batterà a SummerSlam, togliendo tutto l’interesse nei suoi confronti. Ecco chi sarà il prossimo lottatore che sconfiggerà Sami.

Daniel Bryan è nel backstage, insieme a Rowan, viene intervistato da Kayla Braxton che chiede lui di fare l’annuncio che ormai da quasi un mese attendiamo. Ma, anche questa volta, Daniel tace, da le spalle a Kayla e se ne va insieme al suo compagno. Che maleducato Daniel! Non si trattano così le donne!

Torniamo sul ring dove troviamo Jerry Lawler, pronto a presentare una speciale edizione del suo “King’s Court Show” con ospite l’Hall of Famer Trish Stratus. Trish, sempre in ottima forma, sale sul ring, saluta Jerry e prende il microfono. Si dice contenta di essere qui, subito Lawler le chiede di parlare di Raw Reunion, show al quale lei non ha preso parte. Trish spiega, con dispiacere, di non aver potuto partecipare allo show e menziona vari momenti tra i quali la vittoria del 24/7 Championship della sua amica Kelly Kelly. Lawler dice di aver passato una bella serata con tanti vecchi amici e dice che molti, nel backstage, si sono chiesti se Trish tornerà un giorno per fare un ultimo match uno contro uno. Trish risponde che il wrestling è nel suo sangue e vorrebbe ritornare a lottare ma ora è una mamma per cui deve pensare solo ai suoi due bambini.

Ad interrompere le sue parole però ci pensa Charlotte che, dirigendosi verso il ring, si chiede chi sia la lottatrice più grande della storia della WWE, poi salita sul ring con la mano fa capire a tutti che Trish parla troppo (“you talk too much” bis). Continua dicendo che il fatto che lei sia madre non è altro che una scusa banale e la invita a farsi avanti per un match contro di lei a SummerSlam. Trish non risponde e così Charlotte provoca ancora la canadese dicendole che si aspettava sicuramente di più da una 7 volte campionessa femminile, ma aggiunge che probabilmente Trish ha capito di non poter essere alla sua altezza e perciò la invita ad uscire dal suo ring. Trish, a questo punto, sorride ironicamente, dice che non la rispetta più, e dice citandola: “you just being a bitch”. Aggiunge poi che Charlotte per definirsi la migliore dovrà prima battere lei, che è la migliore, accetta quindi la sfida della Flair per SummerSlam, confermando tutte le voci degli ultimi giorni. Il fatto che sia andato tutto come era stato previsto mi fa storcere un po’ il naso, ma vabbe, Charlotte potrà puntare, dopo la sua vittoria sulla Stratus, nuovamente al titolo e così facendo si avvicinerà sempre di più al record del padre.

Nel backstage dove troviamo il Club che commenta il segmento appena terminato e si mostrano tutti molto felici perchè ora sono tutti e tre campioni. AJ aggiunge, inoltre, che sta sera batterà Kofi per dimostrare a tutti che, pur essendo ormai a Raw, Smackdown resta e sarà sempre “the house that AJ Styles Built“.

Subito dopo parte un nuovo segmento della Firefly Fun House, questa volta senza Bray Wyatt visto che a parlare è solo il coniglio Rablin Rabbit. Il pupazzo di Wyatt ci dice di essere un fan di Balor e mentre parla parte un filmato che mostra tutti gli attacchi compiuti dal Fiend in queste settimane. Dopo questo filmato il coniglio sparisce sotto il tavolo e compare Bray che, con la solita espressione cupa, ride e si limita a dire il consueto “Let me in”. Il segmento termina poi con immagini del Fiend che ci invita al silenzio.

Ed ecco il terzo match della puntata

3)SINGLE MATCH : DOLPH ZIGGLER VS FINN BALOR 2 out of 5 stars (2 / 5)

Durante la solita lunga entrata di Finn viene ufficializzato il suo match contro Bray Wyatt in quel di SummerSlam dopo di che il match con Dolph può partire.

Dopo un inizio lento con diverse Head Lock al tappeto, è Balor ad avere la meglio e a prendere il controllo del match con una serie di manovre, tra le quali alcune Clothesline e un Superkick. Ziggler riesca a ribaltare tutto ma Finn ritorna e connette la sua Sligblade e lancia Dolph fuori dal ring. A questo punto però si spengono le luci, risuona un rumore meccanico nell’arena e compare la maschera del Fiend che sembra si avvicini a Finn ma, all’improvviso, sparisce e si riaccendono le luci. Finn cerca di capire cosa ha appena visto, si distrae a riflettere ed è un gioco da ragazzi per Dolph colpirlo con un Superkick per il pin vincente.

VITTORIA PER SCHIENAMENTO: DOLPH ZIGGLER

Non facciamo in tempo a digerire questo match che è già tempo di un nuovo incontro:

4)SINGLE MATCH: SHINSUKE NAKAMURA VS ALI’ 1.5 out of 5 stars (1,5 / 5)

Il match tra i due parte subito forte, grazie ad Alì che colpisce Shinsuke con un Dropkick, un Suicide Dive e un Crossbody. Nakamura reagisce e connette una splendida Inverted Exploder Suplex e sembra sia già pronto per la Kinshasa, ma Alì lo anticipa e lo colpisce con un Superkick, prova la sua 450° dal paletto ma va a vuoto. Nakamura esegue una DDT e prova nuovamente a connettere la sua Kinshasa ma Alì, ancora una volta, lo anticipa e con un Roll up improvviso sorprende il giapponese e vince il match. Il match è stato interessante, ma troppo breve per un voto migliore.

VITTORIA PER SCHIENAMENTO: ALI’

Cambio di scena, assistiamo ad un intervista cupa nei confronti di Randy Orton dal nome “Inside the mind of the Viper”. Randy fa riferimento ai match citati da Kingston la scorsa puntata definendoli troppo piccoli in confronto a tutto ciò che ha fatto lui, Randy Orton, in tutti questi anni di WWE. Orton ricorda tutti i suoi successi, i leggendari avversari affrontati e battuti e si definisce una superstar di terza generazione, sottolineando tutta la sua superiorità rispetto a Kofi. Dopo questo auto-elogio Randy si concentra sul suo avversario, definendolo più volte uno stupido visto che tutto ciò che ha ottenuto è frutto del fatto che è stato lo stesso Orton ad infortunare Alì prima di Elimination Chamber. Afferma quindi che “Kofimania” è nata grazie a lui e tutto il successo di Kingston è dovuto al supporto dei fan e non alle sue abilità. Conclude dicendo che a SummerSlam farà finire il regno di Kofi con la sua RKO. Non deluderci Randy, rimedia al tuo stesso errore, liberaci di Kofi!

E siamo giunti al main event odierno

5)SINGLE MATCH: KOFI KINGSTON VS AJ STYLES 3.5 out of 5 stars (3,5 / 5)

Prima del match, nei pressi della Gorilla Position, Kayla intervista Kofi e gli altri membri del New Day dicendo loro di commentare le parole di Styles, il ghanese prende la parola e dice che Smackdown non è più la casa di AJ perchè ormai è “il polo della positività” generato dai tre del New Day.

Il match può finalmente cominciare con entrambi i contendenti accompagnati dai rispettivi compagni, presenti a bordo ring. Le fasi iniziali del match si caratterizzano per la presenza di numerose prese di sottomissione al tappeto, fino a quando Kofi non rompe gli indugi e colpisce AJ con un Back Elbow prima e una Clothesline poi, gettandolo fuori dal ring. Qui intervengono Gallows e Anderson che impediscono a Kofi di gettarsi fuori dal ring. AJ sfrutta l’occasione, colpisce il ghanese e lo lancia sul tavolo di commento. Tornati dalla pubblicità troviamo Styles in controllo, intanto ci viene mostrata Kayla Braxton mentre riceve un foglio contenente informazioni su Roman Reigns che, dopo il match, ci darà ulteriori aggiornamenti sul suo avversario per SummerSlam.

Tornati al match, AJ prova una manovra dal paletto, intercettata da Kofi che esegue una Tornado DDT. Sono momenti estremamente vivaci, AJ evita la Trouble in Paradise e prova la Shoulder Breaker, ma Kofi la converte nella sua SOS, ottenendo un ampio conto di 2. Kofi colpisce AJ ancora con uno splah ma, nel momento dello schienamento, i membri dell’Original Club salvano AJ tirandolo fuori dal quadrato. Parte una rissa tra i membri delle 2 fazioni che viene poi conclusa da un volo di Kofi che stende tutti. Nel frattempo però AJ, ripresosi, colpisce Kingston con la Shoulder Breaker e va sull’apron per prepararsi al Phenomenal Forearm ma Kofi, in una sequenza fantastica, lo colpisce al volo con il suo Trouble in Paradise ottenendo così lo schienamento vincente.

VITTORIA PER SCHIENAMENTO: KOFI KINGSTON

Assistiamo ad un immediato cambio di scena, siamo nel backstage, e vediamo Roman Reigns camminare verso Kyla Braxton per lanciare la sua sfida in vista di SummerSlam. Ma qui, all’improvviso, tra le urla di Kyla che dice a Roman di fare attenzione, assistiamo alla caduta, proprio su Reigns, di numerosi supporti di scena. Sono attimi concitati, si teme il peggio, ma poco dopo vediamo Roman che non si sa come è riuscito ad evitare l’impatto ed è illeso, dice di stare bene e rifiuta il soccorso dei primi dottori. Dopo di che, ancora scosso per quanto successo, va via senza proferire parola e senza aver capito chi è stato l’autore di tale vile attacco.

Sulle immagini di un Roman profondamente turbato termina questa puntata di Smackdown Live ricca di importanti avvenimenti e con questo colpo di scena finale che però appare tardivo visto che manca una sola settimana a Summerslam.

L’appuntamento è alla prossima, sempre qui, su zonawrestling.net!

ENQU4R

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
6.5
Qualità dei promo
7
Evoluzione delle storyline
7
FONTEzonawrestling.net
ENQU4R
Laureato in legge, ancora senza un futuro certo, ma con tre grandi passioni: il Calcio, il Cinema e la WWE. Come tutti quelli della mia età mi sono avvicinato al wrestling 15 anni fa, su Italia 1, con John Cena ed Eddie Guerrero, poi me ne sono allontanato riscoprendolo da poco più di 5 anni. Adoro Seth Rollins, AJ Styles e Kevin Owens. Nel sito oltre ad essere, ormai, tra i veterani che rompono le scatole ai nuovi arrivati, sono il "reporter ufficiale" di SmackDown e di Main Event. Quando non sono in giro a bere Gin Tonic e Old Fashion passo le giornate tra film, serie tv, tennis e partite di calcio. Fino alla fine!