SmackDown!Live vi da il benvenuto per la puntata post-TLC. Alla tastiera, as sempralways(cit.), Ysmsc.

Un recap ci mostra l’attacco di James Ellsworth che è costato a Dean Ambrose il WWE World Championship e la successiva intervista a Talking Smack, in cui James ha spiegato che ha già battuto Styles una volta ed è sicuro di batterlo ancora. La puntata si apre con l’arrivo dell’ancora campione AJ Styles, che porta un vistoso tutore al piede sinistro, AJ ironizza sul buco apertosi sul suo costume a TLC, poi dice che ha fatto tutto quel che aveva detto di fare, ossia sconfiggere Dean Ambrose e mantenere il suo titolo, il piccolo prezzo da pagare è stato portare questo tutore per una settimana e l’unica nota veramente negativa è che non ha l’ok medico per affrontare James Ellsworth, a questo punto il suddetto uomo-tartaruga si presenta sul ring e mima qualche pugno all’indirizzo di Styles, prende un microfono e chiede al Duca Conte Styles se quel tutore non sia solo una scusa per non battersi con lui, forse Daniel Bryan stesso lo sta proteggendo, in effetti lui l’ha già battuto tre volte e potrebbe batterlo una quarta, Styles ribatte che avrebbe potuto battere Ambrose anche da solo e James deve realizzare che tutto ciò che James è e ha fatto lo deve ad Ambrose, quindi James ha deciso di troncare il loro legame e lui lo capisce, Dean Ambrose è pericoloso, AJ lo sa bene e adesso nessuno potrà impedire a Styles di prenderlo a pugni in faccia, anzi, probabilmente Ambrose farà lo stesso

Parli del diavolo e quello spunta, Ricamino si presenta, tira un sonoro calcio basso ad Ellsworth, esegue la Dirty Deeds e se ne torna da dov’è venuto, con James privo di sensi al centro del ring e Styles e JBL che se la ridono sonoramente.

Ci vengono annunciati un rematch per i titoli di coppia e la celebrazione di Alexa Bliss come nuova campionessa femminile di SmackDown

Lieve cambio d’ingresso per la Wyatt Family, Orton è stato aggiunto nel titantron e la classica theme di Wyatt viene preceduta dall’inizio di quella di Orton

SmackDown Tag team Championship match Wyatt Family(Randy Orton&Bray Wyatt with Luke Harper) vs Heath Slater&Rhyno (2,5 / 5)

Luke Harper rimane dunque a bordo ring per questa contesa. Gli sfidanti si dimostrano determinati a riprendersi le cinture, Slater resiste bene all’offensiva di Orton e Rhyno arriva quasi ad eseguire la GORE su Wyatt, che deve trovare rifugio fuori ring; grazie al barbatrucco pubblicitario la Family passa in vantaggio, Bray stende Rhyno con un Lariat al quale segue la sua Senton e Orton prosegue l’offensiva, ma Rhyno non cede, va di Clothesline e da il cambio al tag team partner, Slater esegue una combo di mosse su Orton ma non riesce a schienarlo e successivamente si becca una Powerslam, intanto dall’apron Bray Wyatt distrae continuamente sia l’arbitro che gli avversari, Rhyno prova a colpirlo ma viene gettato fuori ring e Slater, rimasto solo, viene chiuso nella Sister Abigail, ma poi Bray da il cambio ad Orton e lancia Slater in pasto alla RKO

Vincitori e Still SmackDown Tag team Champions: Wyatt Family

Luke Harper prosegue nel suo ruolo di porta-cinture.

Nel backstage, scopriamo che Kalisto ha chiesto un rematch contro Baron Corbin, Kalisto si sente come se fosse appena stato investito, ma ha un’arma contro Corbin ed è la velocità, ricordate il vecchio detto: la velocità uccide.

Il prossimo è un match femminile, Carmella se la vedrà con Natalya, dopo averla accusata di aver attaccato Nikki Bella alle spalle, Carmella entra per prima e prende un microfono, ci tiene a precisare che sì, ha perso il match a TLC, ma Nikki Bella ha sempre creduto che fosse stata lei ad attaccarla prima di Survivor Series, invece è stata Natalya, perché era gelosa del successo di Nikki, Natalya vorrebbe essere glamour come Nikki, formosa come Nikki, Bella come lei . . . o come Nikki, Natalya è sempre stata la numero 2, ma finalmente la vera Natalya si è mostrata per quello che è, gelosa e invidiosa. Direi che Nattie adesso ha molti altri buoni motivi per regolare i conti con Carmella, difatti la canadese arriva e si getta sull’avversaria prima dell’inizio del match, Carmella è costretta alla fuga (una costante del suo personaggio a quanto pare) e le due spariscono nel backstage, dove Natalya si trova faccia a faccia con Nikki Bella, Nattie le chiede di non credere alle parole di Carmella e che non è come sembra, ma Nikki si limita ad andarsene senza dire una parola.

Viene intervistato anche Baron Corbin, il quale non nega che Kalisto sia veloce, ma è come tutti gli altri, lui è un big man, loro sono dei piccoli uomini, sono come mosche che volano attorno a te velocemente, finché non si schiantano contro di lui

The Ascension vs Hype Bros (2 / 5)

Zack Ryder, nonostante l’hype, si becca una ginocchiata in testa da Viktor e viene pestato fuori ring da Konnor, Mojo prova ad incitare il compagno con il potere dei pantaloni improbabili e Zack ribalta un tentativo di Suplex in una Neckbreaker, Mojo si prende il tag e esegue una serie di Splash all’angolo su Viktor, Konnor interviene a interrompere uno schienamento, Ryder lo lancia fuori ring, Viktor prova ad approfittarsene con un roll up, ma alla fine deve cedere alla Hype Ryder

Vincitori: Hype Bros

Passiamo velocemente al MizTV, che stasera avrà come ospite Ricamino Ambrose. Miz si sorprende per la mancanza di cori “you deserve it”, ma non se la prende troppo, ha mantenuto il suo titolo e ha finalmente cancellato Dolph Ziggler dalla sua vita, ma non parliamo di lui, parliamo del suo ospite speciale, ossia Dean Ambrose! Dean raggiunge il quadrato a passo spedito e si accomoda accanto agli intervistatori, Miz gli chiede quanto sia arrabbiato in questo momento, Dean risponde che non è arrabbiato, Miz non l’ha mai visto arrabbiato, ma è sorpreso, sorpreso che James Ellsworth lo abbia tradito dopo tutto quello che ha fatto per lui, Miz gli fa notare che lui ha sempre usato Ellsworth come un burattino contro AJ Styles, quindi forse non dovrebbe essere così sorpreso, forse doveva aspettarselo, se non meritarselo, Dean ribatte che è sempre sorpreso quando qualcuno intenzionalmente cerca di fargli perdere la pazienza e si alza in piedi minaccioso, Miz dice che lo comprende e che ha qualcosa per tirarlo su di morale, il primo “Miz Partecipation Award”! Non hai vinto, ma ci hai provato!

Il premio è talmente assurdo che tutti e tre non riescono a trattenersi dal ridere e il pubblico scoppia in un “you deserve it”, poi Ambrose si sforza di rientrare nel personaggio e promette di far scendere quel premio giù per la gola di Miz (ed è stato politically correct), ad impedire la rissa arriva Daniel Bryan, che dice che non può permettere ad Ambrose di picchiare Miz in questo momento, ma solo perché i due si affronteranno nel main event di stasera, il pubblico esulta e Daniel chiede se stiano esultando perché vogliono che il match sia per il titolo Intercontinentale, la folla esplode in tripudio e Daniel, uomo del popolo, li accontenta rendendo la cosa ufficiale.

Passiamo ora al preannunciato rematch tra Baron Corbin e Kalisto

Kalisto vs Baron Corbin (2 / 5)

Corbin manda presto al tappeto l’avversario con una spallata, poi lo lancia senza fatica fuori dal ring, Kalisto rimane a terra a lungo e quasi rischia il count out, riesce a colpire Corbin con un calcio, poi esegue un Moonsault dal paletto (da notare il rimbalzo sul corpo di Corbin), Kalisto è una furia e mette a segno due DDT, tenta un altro Moonsault ma Corbin lo evita, Kalisto allora prova una Headscissor ma finisce senza accorgersene nella End of days

Vincitore: Baron Corbin

Sembra proprio che per Kalisto sia impossibile battere Corbin.

Nel backstage, Nikki Bella parla con . . . una babystar di Disney Channel forse? Ad ogni modo, le due parlano un po’ di Total Divas.

Chad Gable (with Jason Jordan) vs Tyler Breeze (with Fandango) (1 / 5)

Pare che il match sia partito negli spogliatoi quando Gable ha rifiutato di indossare gli occhiali di Fandango ed ha accusato Breeze di non essere biondo naturale, un’onta che va lavata via col sangue. Impagabile Fandango che inciampa nel cavo di una telecamera quando cerca di colpire Gable alle spalle. Sul ring Breeze parte in vantaggio, Gable poi lo fa cadere fuori con una Hurracanrana e sul ring esegue alcune trademark mentre Jordan si occupa di Fandango, Breeze prova a reagire con un O’connor pin che tuttavia si tramuta in un German Suplex di Gable

Vincitore: Chad Gable

Andiamo avanti. Siamo arrivati alla celebrazione della nuova campionessa femminile dello show blu, con tanto di fuochi d’artificio variopinti che partono dallo stage, a quanto pare la strega è campionessa, comincia Alexa, venendo un po’ distratta dai cori contrastanti, Becky l’ha chiamata strega, ma adesso la strega domina la divisione femminile, queste parole sono abbastanza per far presentare sul ring anche Becky, cosa che irrita non poco Alexa, Becky ammette di non aver portato a termine il lavoro a TLC, ciononostante non può permettere che una bambina viziata e capricciosa come lei rappresenti la divisione femminile di SmackDown, Alexa ribatte che a lei non importa cosa la gente pensi, non le importa di piacere al pubblico e Becky, volente o nolente, dovrà chiamarla “campionessa”, ma Becky risponde che non lo farà per molto, perché ha diritto al suo rematch e intende disputarlo adesso, la Bliss sulle prime sembra accettare, ma poi fugge via con la cintura, a quanto pare il match si farà alle sue condizioni.

E siamo giunti al main event della serata, il titolo Intercontinentale è in palio signore e signori

Intercontinental Championship match The Miz(c.)(with Maryse) vs Dean Ambrose (3,5 / 5)

Ambrose porta Miz al tappeto più volte nella fase iniziale del match, Miz finisce fuori ring e usa Maryse come scudo per impedire un Suicide dive dell’avversario, tornati sul quadrato vediamo Miz eseguire i calci all’angolo tipici di Daniel Bryan, tuttavia il campione fallisce una mossa dal paletto e quasi si becca la Dirty deeds, la contesa prosegue e Miz riesce a colpire Ambrose alla gamba sinistra, da lì in poi il campione inizia a lavorare l’avversario al’arto compromesso, Ambrose subisce per un po’, viene chiuso nella Figure 4 ma riesce a raggiungere le corde, Miz gli corre incontro e finisce fuori ring dove Ricamino può eseguire finalmente il Suicide dive, tornati sul quadrato entrambi mettono a segno una buona mossa ma nessuno dei due è disposto a farsi schienare, Miz esegue gli Yes!Kick di Bryan, Ambrose risponde con un roll up e la sua Clothesline dalle corde, ci si sposta sul paletto dove Maryse colpisce Ricamino alle spalle, Miz esegue la ginocchiata in corsa di Bryan ma neanche questo basta a schienare Ambrose, a questo punto sopraggiunge James Ellsworth che prova a spiegare all’arbitro l’intervento scorretto di Maryse, peccato che lo faccia mentre Dean sta schienando Mizanin, così l’arbitro conta in ritardo e Miz alza la spalla, la faccia di Ambrose trasuda istinto omicida, ma Miz se ne approfitta per eseguire la SKF e schienarlo

Vincitore e Still Intercontinental Champion: The Miz

Sull’immagine di Ambrose dolorante, Miz e Maryse che festeggiano ed Ellsworth che si da alla fuga, si chiude la puntata.

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
6
Qualità dei promo
6.5
Evoluzione delle storyline
6.75
Ysmsc
Celeste "Ysmsc", gli utenti stanno ancora cercando di capire come si scrive il suo nome, lei sta ancora cercando di capire cose le succede intorno. Scrive con orgoglio i report di Raw e le sue amate FLOP 10. Le cose che ama di più sono il wrestling, il cibo giapponese e Killer Mask (non necessariamente in quest'ordine). Si sentirà realizzata quando non si useranno più i tasti "copia-incolla" per scrivere il suo nickname