SmackDown Live vi da il benvenuto da Toronto, Canada. Alla tastiera, reduce da una trasferta fiorentina con 50 gradi percepiti e una casa priva di moke, Ysmsc

PS: questo report lo dedico a quella piccola micia spelacchiata di nome di Suplex che per due anni mi ha adottato come animale domestico. Mi mancherai tantissimo, stupido gatto

Prima della puntata ci godiamo un video recap del match tra John Cena e Shinsuke Nakamura, in cui scopriamo cos’è successo quando si sono spente le telecamere: Baron Corbin ha attaccato Nakamura, ma Cena è intervenuto in suo soccorso, schiantando Corbin sul tavolo di commento con una AA.

Proprio Cena apre la puntata, con la solita reazione mista, Cena scalda bene il pubblico, che si diverte come sempre a fischiarlo e a tifarlo, parla del suo match contro Nakamura, in cui ha scoperto che Shinsuke colpisce forte, molto forte, lui ha perso e a ha perso pulito, incredibile vero? (Un genio) Ma lui è un uomo d’onore perciò ha stretto la mano a Nakamura da vero uomo

Ed ecco che a interromperlo arriva Baronio Corbin, che dice che a nessuno importa niente delle sue strette di mano e dei suoi match, lui è il futuro e prenderà a calci il passato, Cena fa una battuta sul fatto che Corbin per quanto è alto dovrebbe pesare almeno venti kili in più, poi gli da del completo disastro, lo invita a farsi avanti, ma Corbin ricorda che ha la valigetta, perciò farà quel che vuole quando vuole, poi dice che John non ha niente che vuole o niente di cui ha bisogno, non ha bisogno di batterlo, perciò è solo una perdita di tempo, fa per andarsene va arriva il buon Daniel Bryan, che indice un John Cena vs Baron Corbin per SummerSlam, così, #acrudo come piace a noi

Dopo la pubblicità, il match d’apertura vede gli Usos (con nuovo rap sopra la musica d’ingresso) in azione, ricordiamo che le Carogne hanno attaccato alle spalle il New Day e tanto è bastato per indire il rematch tra i team a SummerSlam, i loro avversari sono Tye Dillinger e Sami Zayn, che ovviamente essendo a Toronto ricevono grandi ovazioni

The Usos vs Tye Dillinger&Sami Zayn (2 / 5)

I buoni potrebbero chiudere in tempo zero con l’Helluva kick di Zayn, ma Jey Uso salva il compagno, cercano poi di isolare Zayn all’angolo, ma questi si libera e da il tag al Perfect 10, di nuovo gli Usos si salvano rotolando fuori ring, ma vengono stesi dal volo fuori di Sami, il quale riporta Jey Uso, uomo legale, sul ring, Dillinger connette una Powerbomb, ma non riesce a schienare il samoano, Jimmy intanto colpisce Sami con un Superkick, riesce a dare il tag al fratello mentre Dillinger è distratto e i due assieme colpiscono Dillinger alla gamba, costringendolo poi a cedere alla Tequila sunrise

Vincitori: The Usos

Perché, ovviamente, se giochi in casa perdi, è risaputo. Gli Usos iniziano a tenere un promo per vantarsi di come a SummerSlam riprenderanno i titoli, ma vengono interrotti da Big E, che li distrae sullo stage mentre Kofi e Woods li attaccano alle spalle, il New Day gioca pesante e Jimmy Uso rischia di venire colpito con una sedia, ma Jey riesce a salvarlo e i due fuggono nel backstage

A proposito di backstage, Ricamina Young (vestita da arbitro) intervista Randy Orton, che dice che stasera Jinder Mahal, senza i Singh Brothers, non andrà da nessuna parte e non potrà vincere, punto, i due infatti si affronteranno in un Grudge match

E adesso spostiamoci nella cittadina di Fashion Peaks: Tyler Breeze e gli Ascension stanno ancora indagando sulla scomparsa di Fandango, anche se gli Ascension sono lì più per scroccare la torta di ciliegie, Breeze rimane solo ed ecco che Fandango compare a lui in apparente stato confusionale, Breeze si chiede se ci vorranno diciotto episodi per farlo tornare normale, ma a quanto pare gli serviva solo un buon caffè, Dango dice di esser stato rapito dagli alieni, ha avuto qualche problema rettale, pardon, di guardaroba, ma gli hanno anche dato il dono della preveggenza, la persona che entrerà nell’ufficio adesso è colui che ha distrutto il loro cavallo, la persona che compare è Arn Anderson, che confessa il crimine e si ruba due ciambelle, ma la storia continua

Dopo cotanta magnificenza, passiamo a un match femminile. Prima dell’incontro scopriamo che Lana, negli spogliatoi, ha detto che vorrebbe essere come Tamina, solo più bella, così ha deciso di sfidare Charlotte . . . find logic?

Charlotte Flair vs Lana (s.v.)

Lana si trova così sul ring da sola, tenta una timida offensiva, ma Charlotte fa buona guardia, Lana si dimostra più combattiva del previsto e credo che abbia abbassato il costume di Charlotte durante un Sunset flip, ma la telecamera ha nascosto il fattaccio, Charlotte decide allora di giocare pesante e va di Big boot a cui segue la Figure 8 che fa cedere Lana in tempo zero

Vincitrice: Charlotte Flair

La Flair applaude sarcasticamente alla sfidante, che rotola giù dal ring dolorante

Passiamo adesso a Shane McMahon, che sarà l’arbitro speciale del match tra Kevin Owens ed AJ Styles a SummerSlam; Shane sale sul ring, ringrazia Daniel Bryan per averlo reso arbitro speciale della contesa e introduce i due sfidanti, Owens e Styles lo raggiungono sul quadrato (il Capo cantiere continua a vestirsi di rosso, ma lui “puote”), volano subito insulti tra i due, con Shane che cerca di mantenere l’ordine, con il pubblico diviso in due (sempre per il fattore Canada), Shane ricorda a Owens che lo ha accusato di non poter essere un arbitro imparziale, Owens si scusa e dice che è stata colpa della rabbia del momento, anche se non è la prima volta che un McMahon frega un canadese, anche se il suddetto canadese se lo meritava (e il pubblico non la prende bene), poi ricorda a Shane che lui e Styles se le stavano dando di santa ragione fino a qualche mese fa, AJ ammette che neanche lui è particolarmente contento della scelta di Bryan, ma non si farà manipolare da Owens, semplicemente se Shane lo danneggerà ci saranno delle conseguenze, com’è accaduto a WrestleMania, Shane assicura di non essere come suo padre e sua sorella e lui non lavora fregando gli altri, ma subito Owens mostra il referto B, ovvero Shane che si rifiuta di contare lo schienamento di Steve Austin su Mankind a Survivor Series 1998, dice che è incredibile cosa si possa trovare sul Network, si potrebbe creare un intero show con Shane che frega gente nel ruolo di arbitro, Shane può solo ripetere che sarà un arbitro imparziale, ma loro faranno meglio a non dargli un motivo per intervenire, AJ propone di fare il match adesso, ma Kevin risponde di non voler vincere il titolo in Canada, i due si spintonano, AJ fa partire un Pelé kick ma inavvertitamente colpisce Shane (“You screwed Shane!” Da parte del pubblico), Owens fugge verso il backstage, AJ alza la cintura degli Stati Uniti e intanto nessuno soccorre il povero Shane a terra

Nel backstage, Tamina fa il cazziatone a Lana, che le chiede di andarsene, Tamina le dice che non sarà mai brava come lei, Lana ribatte che non sarà mai bella come lei, Tamina le risponde di concentrarsi sulla sua ambizione, che è l’unica cosa che ha, è l’ambizione che le ha concesso tre match titolati, ma adesso è Lana che deve aiutare Tamina con le sue ambizioni

Nota: io ancora non comprendo il rapporto tra queste due, ma nel dubbio mi piace

E adesso passiamo a un altro match femminile

Naomi vs Carmella (1,5 / 5)

Naomi stende l’avversaria con un calcio alla testa, poi le tira uno schiaffo, Carmella fugge dal ring e grazie al barbatrucco pubblicitario passa in vantaggio, iniziando a concentrarsi sul collo dell’avversaria, Naomi la colpisce di nuovo con un calcio, va di Clothesline acrobatiche e di Jawbreaker, Carmella fugge all’angolo, dove prova a rubare una mossa dal repertorio di Trish Stratus, afferra Naomi per i capelli, l’arbitro la allontana ed ecco che James Ellsworth compare da sotto il ring e fa cadere Naomi dal paletto, Carmella va di Superkick (o qualunque cosa dovesse essere quel calcio) e la schiena

Vincitrice: Carmella

I due, di nuovo insieme, se ne vanno nel backstage, dove vengono raggiunti da Natalya, che li invita di non ficcare il naso nei suoi affari a SummerSlam e promette a Carmella che se interverrà nel suo match le farà un mento come quello di Ellsworth, i due non sembrano impressionati né spaventati, anzi le augurano buona fortuna, perché tanto Carmella ha la valigetta e può fare quello che vuole

Passiamo ad un’intervista pre-registrata di Ricamina Young a Shinsuke Nakamura, che dice di essere arrivato in WWE per combattere con i migliori, essere nel ring contro John Cena è stato incredibile, ma lo ha battuto, poi dice che il suo destino è essere WWE Champion a SummerSlam, così inizierà la dinastia di Nakamura

(Ah! I miracoli del montaggio e delle interviste registrate, sembrava davvero che Nakamura fosse in grado di parlare inglese)

E adesso passiamo al Grudge match tra (Heil!) Jinder Mahal e Randy Orton, entrata sempre molto stilosa per Mahal, il tappeto persiano è sempre un must . . . e realizzo che, essendo Jinder canadese, il tifo per lui è decisamente maggiore del normale, meraviglioso

Grudge match Randy Orton vs Jinder Mahal (2,5 / 5)

Orton porta Mahal fuori ring, lo sbatte un po’ da ogni parte e va di Backbreaker sulle transenne, Mahal cerca di scappare ma viene sbattuto sul tavolo di commento, poi oltre esso, poi Randy tenta la RKO ma stavolta Mahal riesce a liberarsi dell’avversario e lanciarlo contro le transenne, il campione può respirare, intanto scopriamo che Nakamura sta osservando il match da un monitor, il pubblico è decisamente dalla parte di Jinder, che tuttavia si becca un Superplex da Orton, ma è solo conto di due, si becca anche una Powerslam, ma di nuovo è solo due, il pubblico invita il proprio beniamino a reagire e questi connette una ginocchiata alta, tenta la Khallas, ma Orton la evita e va di Silver spoon DDT, si prepara alla RKO, ma Mahal lo precede con un roll up e poi con un Superkick, tenta di nuovo la Khallas, ma in aria Orton la ribalta nella RKO(outta nowhere)

Vincitore: Randy Orton

E niente, se giochi in casa non vinci, difatti Randy viene subissato di fischi, ma il match ovviamente non era valido per il titolo, perciò il campione rimane il nostro Jinder, ad ogni modo prima del fondo nero F7 (cit.) Rusev ci regala una gioia colpendo Orton alle spalle, fine puntata.

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
5
Qualità dei promo
6.5
Evoluzione delle storyline
6
Ysmsc
Celeste "Ysmsc", gli utenti stanno ancora cercando di capire come si scrive il suo nome, lei sta ancora cercando di capire cose le succede intorno. Scrive con orgoglio i report di Raw e le sue amate FLOP 10. Le cose che ama di più sono il wrestling, il cibo giapponese e Killer Mask (non necessariamente in quest'ordine). Si sentirà realizzata quando non si useranno più i tasti "copia-incolla" per scrivere il suo nickname