Amici di Zona Wrestling, bentornati al nuovo appuntamento con Friday Night SmackDown. Dopo WrestleMania, lo show blu riparte da qui, con Braun Strowman nuovo campione universale e stasera il Monster Among Men sarà al Performance Center per conoscere cosa c’è in serbo per lui. Abbiamo anche delle nuove campionesse di coppia femminili, ovvero Alexa Bliss e Nikki Cross, chiamate subito a difendere le cinture proprio contro le ex detentrici Asuka e Kairi Sane. A raccontarvi la serata c’è Jasper.

Anche Corey Graves è tornato al tavolo di commento e accogliamo subito il nuovo campione universale. Braun prende il microfono e dice che, come recita un detto, quando un’opportunità bussa alla tua porta devi rispondere. Ed è quello che ha fatto, rifiutandosi di rimanere a terra dopo le Spear di Goldberg e prendendosi di forza la cintura. Il suo discorso viene interrotto subito da Shinsuke Nakamura che per citarlo dice che ora è lui a bussare alla porta di Strowman e lo provoca ricordandogli che nel loro ultimo incontro le ha prese di santa ragione. Anche lui conosce un vecchio detto giapponese secondo il quale i deboli sono carne e i forti mangiano. Il campione ne ha abbastanza delle chiacchiere di Shin e gli promette che più tardi assaggerà le sue mani. Cesaro tenta l’attacco alle spalle, ma viene spinto fuori dal ring da Strowman, il quale viene colpito con un calcio da Nakamura e gli heel se ne vanno ridacchiando.

1) Tag Team match for the Women’s Tag Team Championship: The Kabuki Warriors vs Alexa Bliss & Nikki Cross (c) 3.2 out of 5 stars (3,2 / 5)
Le giapponesi partono con il consueto avvio aggressivo su Alexa Bliss, colpendola con le loro mosse concatenate senza darle possibilità di replica. Fuori dal ring, Asuka fa il suo show rubando le cuffie a Michael Cole, ma Nikki la scaglia giù dal tavolo e la travolge con un Crossbody. Tornati dalla pausa, sono ancora le giapponesi a dominare sulla Cross, la quale riesce a fatica a dare il tag per permettere alla Bliss di fare piazza pulita. Asuka interrompe illegalmente il tentativo di manovra combinata e va a segno insieme a Kairi con la leggendaria Doomsday Device per poi chiudere la Asuka Lock, ma la Bliss interviene e connette con la DDT sulla Sane. Asuka tira la compagna fuori dal ring, ma Alexa si lancia sulle avversarie e, una volta sul quadrato, permette a Nikki di chiudere il match con la Purge.
Winner and still: Alexa Bliss and Nikki Cross via pin fall

Elias è sulla balconata per proclamare la fine del regno di King Corbin e ora è pronto a dare una svolta alla sua carriera. Poi ci delizia con una canzone che parla della sua faida con Corbin e dice di essere pronto per vincere il Money in The Bank. Rivediamo poi quello che è stato a mani bassissime il WrestleMania Moment di quest’anno, ovvero la vittoria di Otis e la conquista di quella “Beautiful Peach” di Mandy Rose. Al Performance Center si presentano però quelle due carogne di Sonya Deville e Dolph Ziggler, che se la prendono con Michael Cole e Corey Graves lamentando furti d’identità e video manomessi. Arriva anche Tucker, che si scusa per aver interrotto ma vede i due ancora agitati per quello che è successo. Dice di essere qui per mostrare loro delle foto e vediamo le splendide immagini di Mandy e Otis che si allenano insieme. Tucker però ha ancora un conto in sospeso con Ziggler da settimana scorsa e vuole sistemarlo proprio ora.

2) Single match: Dolph Ziggler (w/ Sonya Deville) vs Tucker 2 out of 5 stars (2 / 5)
Sonya prova subito a intervenire, ma Tucker non si fa distrarre e lavora di potenza sull’avversario dentro e fuori dal ring. Il membro degli Heavy Machinery si vuole vendicare e prepara i gradoni d’acciaio, ma Ziggler gli mette le dita negli occhi anche se si rivela una mossa inutile, perché Tucky lo prende al volo e lo scaglia su tavolo di commento. Dolph soffre parecchio ma trova il guizzo per connettere con il Superkick e chiudere il match in versione John Cena dei tempi d’oro.
Winner: Dolph Ziggler via pin fall

Torniamo a WrestleMania 36 per rivedere gli attimi finali del Ladder match per i titoli di coppia vinto in modo rocambolesco da John Morrison. I Dirt Sheet sono già sul ring per festeggiare la loro vittoria e la conferma come campioni e The Miz si vanta di essere il primo a difendere un titolo di coppia dal divano di casa. I campioni scherzano sul Boneyard Match, sul fatto di avere finalmente un campione che si fa vedere come Brown Strowman e su John Cena che è sparito. A quanto pare Miz e Morrison hanno inciso un singolo e non possono fare a meno di presentarcelo live questa sera. Grazie a Dio arrivano gli Usos, che tentano di insinuare il dubbio fra i campioni dicendo che Morrison è stato costretto a difendere i titoli da solo, ma il loro legame è inattaccabile e Miz alza i tacchi dicendo di non essere in grado di competere. A prendere parte alla “festa” ci sono anche quelli del New Day, con Big E che dice che il match a WrestleMania non ha seguito i programmi e lui è stato tagliato fuori. Kofi dice che si sono consultati con la dirigenza e la settimana prossima vedremo un Triple Threat valido per i titoli fra quelli che non hanno partecipato a WrestleMania, ovvero Jay Uso, Big E e The Miz. E’ il momento di presentare nuovi volti qui a SmackDown, perché una clip mostra i Forgotten Sons, pronti ad esordire fra poco dopo essere stati “promossi” da NXT. Non proprio i migliori sostituti dei Revival diciamo.

3) Tag Team match: Lucha House Party (Lince Dorado & Gran Metalik) vs The Forgotten Sons (w/ Jaxson Ryker) 2.5 out of 5 stars (2,5 / 5)
Steve Cutler parte bene, ma Wesley Blake soffre la velocità dei due luchadores. I Forgotten Sons recuperano terreno e cominciano a lavorare in coppia molto bene su Lince Dorado, il quale riesce a dare il cambio a Gran Metalik che da’ spettacolo utilizzano le corde. Blake riesce a a porre un freno all’esuberanza del messicano con un Lariat potente, per poi chiudere il match con la Lost and Damned, splendida citazione al capitolo di GTA IV con protagonista una gang di motociclisti.
Winner: The Forgotten Sons via pin fall

Nikki Cross è su di giri nel backstage insieme ad Alexa Bliss e ricevono i complimenti da parte di Dana Brooke e Carmella le quali dicono che, non avendo partecipato a WrestleMania, gli piacerebbe sfidarle per i titoli di coppia. Alexa si dispiace che non abbiano avuto il loro momento, ma non le sembra giusto che saltino la fila in questo modo. Le campionesse si consultano e Nikki se ne esce dicendo che la sfida è accettata. Mella e Dana sono entusiaste, Alexa un po’ meno. Ora è il momento delle due amiche (chissà ancora per quanto) Sasha Banks e Bayley. La campionessa dice che tre settimane fa Paige ha provato a rovinare il suo regno e la loro amicizia, ma in realtà nessuno può toccarla. Lei ha battuto tutte le sue avversarie e la sua amicizia con Sasha è indistruttibile. Se qualcuno pensa il contrario, beh, può andare a farsi f*****e. Arriva Tamina e Bayley prova a ingraziarsela riempiendola di complimenti, ma viene interrotta bruscamente dalla samoana, che dice che nessuna l’ha battuta ma ci sono volute tutte e quattro le avversarie per abbatterla, quindi ora vuole un match uno contro uno per il titolo. Sasha prende le difese della sua amica e dice a Tamina che non è nella posizione di avanzare richieste, visto che è sparita per un anno. Bayley dice però di voler essere equa e accetta la sfida, ma alla condizione che Tamina riesca prima a battere Sasha Banks. La Boss è tutt’altro che elettrizzata dall’idea, ma Tamina accetta e dice a Sasha che la sua amichetta glie l’ha appena messa in quel posto.

4) Single match: Sheamus vs Cal Bloom (s.v.)
L’unica cosa interessante (ma neanche troppo) è che Cal è il figlio di Wayne Bloom, che insieme a Mike Enos formavano i Beverly Brothers, un mediocre tag team di inizio anni ’90.
Winner: Sheamus via pin fall

Vediamo poi un bel package riguardante Jeff Hardy, pieno di immagini di repertorio. Dai suoi primi passi nel ring del suo giardino ai leggendari TLC insieme a Matt, fino alla conquista dei titoli in singolo. Viene annunciato che fra due settimane Triple H sarà presente a SmackDown per festeggiare il venticinquesimo anniversario della sua carriera in WWE. Inoltre, vengono ufficializzati dei match per la settimana prossima: il Triple Threat per i titoli di coppia, Tamina vs Sasha Banks con la possibilità per la samoana di sfidare poi Bayley per il titolo, Cesaro vs Daniel Bryan e Naomi vs Dana Brooke, entrambi utili per qualificarsi al Money in The Bank.

5) Non Title Single match: Braun Strowman vs Shinsuke Nakamura (w/ Cesaro) 2 out of 5 stars (2 / 5)
Il giapponese non riesce a incidere nemmeno con l’aiuto di Cesaro, subendo lo strapotere fisico di Strowman. Dopo la pausa Nakamura riesce a mettere a segno alcuni colpi e sfiancare Braun grazie alle distrazioni fornite dallo svizzero, ma è un fuoco di paglia. Il campione torna alla carica con le sue pagaiate e riesce a ribaltare il tentativo di Kinshasa nella Powerslam che chiude la contesa.
Winner: Braun Strowman via pin fall

Durante i festeggiamenti appare però il logo della Firefly Fun House, con Bray Wyatt che ci mostra gli ultimi momenti dell suo match a WrestleMania. Bray si complimenta poi con Braun Strowman per la sua vittoria e parla di come sia stato lui a crearlo. Nonostante lo abbia tirato fuori da una palude, Braun gli ha voltato le spalle e tutti i pupazzi dell FFH non vogliono perdonarlo, tranne ovviamente l’anima buona di Rambling Rabbit. Lui però vuole perdonarlo, a condizione che Strowman gli chieda scusa. Braun dice di non voler stare ai suoi giochetti e Bray gli risponde che è troppo concentrato sul menare le mani piuttosto che sull’imparare le buone maniere e la prossima lezione riguarda la condivisione. Sì, perché lui ha qualcosa che gli interessa, ovvero il titolo universale che ha sulla spalla e visto che è stato lui a portarlo in questo mondo, sarà lui a ributtarlo fuori. Bray saluta, ma Braun prende il microfono e dice che quando vuole, lui sarà sempre pronto a “Let You In”. In italiano suonava troppo male. Il sorriso dalla faccia di Bray se ne va e viene rimpiazzato da un’espressione rabbiosa, mentre Strowman non si fa intimorire e lo saluta sogghignando.

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità match
5
Evoluzione delle storyline
7
Qualità dei promo
7.5
VIAzonawrestling.net
FONTEwwe; zonawrestling.net
Newsboarder e reporter di Raw, NXT e occasionalmente SmackDown. Il lungo tempo passato sul divano lo passo ascoltando musica, guardando wrestling,ogni tanto film e serie tv. Quando lavoro ho la fortuna di dedicarmi alla passione per il vino e la cucina. Cresciuto nel mito di Macho Man e successivamente Edge, aspiro ad una vita alla Ric Flair.