La Citizens Bank Arena di Ontario, California, ci accoglie per questa nuova puntata di Smackdown. Oggi alla tastiera c'è il buon Mauro Chosen One

Dopo la sigla, la grafica ci ricorda che Randy Orton affronterà (Antonio)Cesaro nel main event dello show, in vista di Elimination Chamber, che dista meno di due settimane. Bando alle ciance, saliamo subito sul quadrato!

 

Six Man Tag Team Match: Shield vs Daniel Bryan &Christian &Sheamus(3,5/5)

La puntata si apre subito con il botto. Da una parte abbiamo lo Shield, che si prepara per la sfida di Elimination Chamber contro la Wyatt Family, Dall'altra parte abbiamo il team formato da un sempre più over Daniel Bryan, Christian e Sheamus.

Inizio di match molto equilibrato. Ottima prova di forza fra Reigns e Sheamus, che lottano alla pari per diversi minuti. Lo Shield la butta sui i cambi repentini, ma i face riescono a prendere il vantaggio grazie all'ottima azione di Bryan e dell'irlandese. Sheamus sembra in giornata e prova a salire sul paletto, ma Rollins lo intercetta con un enziguiri kick e lo fa cadere malamente sul turnbuckle. Cambio per Reigns che sfoggia un buonissimo running dropkick in corsa sull'apron. Da qui in poi sono gli Hounds Of Justice a dominare in lungo ed in largo. I tre mastini dela giustizia lavorano molto bene al tappeto l'irlandese, dopo che Reigns lo getta brutalmente contro le barricate. Il buon Roman però si mette a ridere in faccia a Christian e viene sorpreso dall'Irish Curse backbreaker di Sheamus, che riesce a dare il cambio proprio al canadese. Dall'altra parte il cambio va ad Ambrose. Nel finale il match sale d'intensità e anche la confusione aumenta. Captain Charisma sfiora la vittoria con una tornado DDT, ma Ambrose si salva. Bryan sale sul ring e fa piazza pulita dello Shield. Suicide dive su Reigns fuori dal ring, ma a sua volta è vittima della stessa manovra eseguita da Rollins. Nel ring intanto, Sheamus stende Seth con il Brouge Kick. Ambrose colpisce l'irlandese con una ginocchiata in corsa. Christian prova la Killswitch, però la manovra viene abilmente parata dal campione degli Stati Uniti. Christian finisce nella traiettoria del Brouge Kick di Sheamus. L'irlandese viene steso dalla spear di Reigns, che permette ad Ambrose di schienare Captain Charisma e di ottenere così una sofferta vittoria. Ottimo opener.

Winners: Shield

 

Una grafica ci ricorda che I Rybaxel e i New Age Outlaws sfideranno gli Usos e Cody Rhodes&Goldust in un 8 man tag team match.

 

The Miz vs Fandango:(1,5/5)

Secondo match della serata che vede da una parte Fandango, accompagnato dalla sempre ottima Summer Rae, affrontare The Miz, che a breve si sposerà con Maryse. Match veloce. Miz parte meglio, lavorando alla gamba di Fandango. Con un big boot, il ballerino riesce a riprendersi e porta dell'offensiva. . Miz riesce a riprendersi, parando un back suplex del ballerino e va a segno con le sue trademark moves. Fandango evita la Figure 4 del Magnifico e lo getta contro il turnbuckle. Parte la theme song di Santino Marella accompagnato da Emma. Fuori dal ring scatta la più tipica delle Cat Fight fra le due divas. Fandango lancia Miz fuori dal ring e corre al capezzale di Summer. Arbitro che si fa distrarre anche lui, e non si accorge che intanto Santino colpisce Fandango con il Cobra, permettendo a Miz di capitalizzare la situazione e ottenere la vittoria grazie alla sua Skull Crushing Finale.

Winner: The Miz

 

Nel backstage, Byron Saxton intervista (Antonio)Cesaro al riguardo del suo match odierno contro Randy Orton. Cesaro afferma che nessuno ritiene che lui sia in grado di uscire dall'Elimination Chamber con il massimo alloro della compagnia. Cesaro aggiunge che staserà sconfiggerà Orton e così da dimostrare, che anche in ppv, la vittoria sarà sua.

 

#1 Contenders Fatal 4 Way: Jack Swagger vs Mark Henry vs Kofi Kingston vs Rey Mysterio(4/5)

Il prossimo match servirà a decretare il nuovo primo sfidante al titolo intercontinentale detenuto da Big E(Langston). Si sfideranno quattro uomini. #KofiStronzo, Jack Swagger, il rientrante Mark Henry e Rey Mysterio..

Swagger riesce a stendere Henry colpendolo al ginocchio, ma il Real American è poi vittima di uno springboard dropkick di Kingston. Swagger riesce a liberarsi di Kingston, ma si fa sorpendere dal ritorno di Mysterio che va a segno con le sue trademark moves. Mysterio però va a cozzare contro il sostegno metallico con la spalla e finisce fuori dal ring. Kingston si scatena su Swagger, che rischia di dover alzare bandiera bianca dopo il Boom Drop del ghanese. I due salgono sul paletto. Ritorna Henry che affonda Swagger con una powerbomb. Henry riesce a stendere sia Kingston che Mysterio. Il WSM viene però imprigionato nella Patriot Lock di Swagger e viene risparmiato da Kingston. Henry è pero costretto a salutare la contesa dopo la combo 619-Trouble in Paradise. Intanto Swagger si fa notare per un doppio German Suplex su Mysterio e Zompo Zompo. Swagger prova a mettere Mysterio nella Patriot Lock, ma finisce in posizione per la 619. Per sua fortuna, Mysterio si fa intercettare da un trouble in paradise di Kingston. Il ghanese prova ad andare a segno con la sua finisher di nuovo,ma finisce nella letale presa del Real American che lo costringe a cedere. Swagger diventa così il primo sfidante al titolo di Big E(Langston). Ottima la sua vittoria. Il match dovrebbe tenersi ad Elimination Chamber.

Winner: Jack Swagger

 

Ci viene ricordato che Lita, Ultimate Warrior e Jake The Snake Roberts, entreranno nella Hall Of Fame per la classe del 2014

 

Raw Rebound dedicato a Betty White, la special guest host dell'ultima puntata dello show rosso

 

8 Man tag team match: Rybaxel & New Age Outlaws vs Cody Rhodes & Goldust &Usos(2/5)

Nuovo tag team match in questa puntata. Da una parte abbiamo i campioni di coppia I New Age Outlaws e i Rybaxel. Dall'altra, abbiamo gli Usos, sempre più in rampa di lancio, e Cody Rhodes e Goldust

Match da cui mi aspettavo di più. Ritmo troppo blando e fin troppo statico nelle fasi centrali. Inizio favorevole ai face che si focalizzano molto bene su Axel, lavorando con cambi molto veloci. Jey Uso viene isolato all'angolo nemico dopo un buon dropkick di Axel e gli heel prendono il sopravvento. Da notare un buon vertical Suplex di Ryback che però non porta al suo team la vittoria sperata. Gunn urta malamente contro il turnbuckle, e permette a Jey di dare il cambio a Jimmy, che fa piazza pulita del team rivale. Nella fase finale dell'incontro, finalmente sale l'intensità e il ritmo del match. Rhodes stende con una crossbody Axel, ma Ryback lo getta contro le barricate. Ryback a sua volta si fa mettere al tappeto da una Senton di Goldust. Intanto nel ring, Road Dogg subisce un double superkick degli Usos, che apre la strada per il Superfly Splash di Jey Uso, che porta a casa la vittoria per il suo team. Usos sempre più pronti,secondo me, per un giro titolato.

Winners: Usos& Cody Rhodes e Goldust

 

Nel backstage, la splendida Renee Young intervista Randy Orton al riguardo del suo recente periodo. Orton afferma che l'Authority non lo vuole danneggiare, mettendolo contro i suoi avversari nella Chamber prima del ppv, ma sono intenzionati a renderlo un campione più forte. Orton afferma che quello che farà stasera sarà dimostrare quello che l'Authority vuole da lui.

 

Nuovo promo di Alexander Rusev. Lana afferma che Rusev è in WWE per far la storia, per dominare e non farsi alcun amico. Rusev conclude il promo come sempre in bulgaro.

 

Darren Young vs Damien Sandow:(sv.)

Match molto veloce e che soprattutto non rende giustizia ai due atleti sul ring. Con un russian legswhip contro le barricate, Sandow prende il vantaggio. Tale vantaggio dura molto poco perchè Young si riprende in fretta. Il salvatore intellettuale delle masse prova ad connettere con la sua You're Welcome, ma viene sorpreso da una culla rapida di Young che gli regala la vittoria. Nel post match Titus prova ad attacare Young, ma finisce per aver la peggio, tanto che Young gli strappa un pezzo dei suoi pantaloni

Winner: Darren Young

 

Ci viene rimostrato il match delle Divas a Raw..Sempre meglio di un qualsiasi Eva Marie vs Alicia Fox.. Per una volta grazie WWE..Grazie per averci risparmiato uno strazio.

 

(Antonio)Cesaro vs Randy Orton: (3,5/5)

Tempo di main event. Oggi l'attuale WWE World Heavyweight Champion se la vedrà contro (Antonio)Cesaro, in quello che sulla carta potrebbe essere un buon match.

Il match nelle prime fasi è piuttosto equilibrato. Il pubblico si schiera dalla parte del protetto di Zeb Colter, che è come sempre a bordo ring. Cesaro con una ottima serie di uppercut, riesce a guadagnarsi il vantaggio. Orton si rifugia fuori dal ring e chiede quello che nel tennis è chiamato timeout medico. L'arbitro gli controlla la spalla, ma in realtà è tutta una finta per poter soprendere Cesaro e prendere così il vantaggio, dopo connensso con un back suplex contro lo spigolo della barricata. Orton prova ad impostare il match al suo ritmo cioè a suon di headlock e prese statiche al tappeto. Orton prova a connettere con la sua Silver Spoon DDT, ma Cesaro prova la sua Cesaro Swing. La vipera si rifugia alle corde e riesce in un primo momento ad evitar la manovra, ma successivamente lo svizzero riesce a metterlo nella presa per il tripudio del pubblico. I giri questa volta sono una ventina, Cesaro prova la neutralizer, parata da Orton,che va a segno con la sua patenta powerslam, seguita poi dalla sua Silver Spoon DDT. Orton va per la RKO, ma Cesaro la evita abilmente e va a segno con il suo Very European Uppercut. Orton riesce per un pelo ad uscire dallo schienamento, provocando la disperazione di Colter a bordo ring. I due salgono sul paletto. Orton prova un superplex, ma Cesaro ha la meglio e va a segno con un sunset flip powerbomb. Lo svizzero si carica e va a segno con un running uppercut che gli apre la strada per la Neutralizer, che gli porta una sorprendente vittoria. Ottimo main event. Complimenti ad entrambi

Winner: (Antonio) Cesaro

 

Voto alla puntata: 7

Cosa mi è piaciuto: Sicuramente una bella puntata di Smackdown. Ottimo il main event, soprattutto per l'affermazione di Cesaro, che sembra sempre più vicino al turnare face. Probabilmente dopo Elimination Chamber o se non, durante la Chamber stessa. Sono quasi sicuro, che nella sua sconfitta in ppv, ci sarà di mezzo lo zampino del tag team partner. Parlando di Swagger, bisogna dire che oggi ha sfornato insieme a Kingston e Mysterio una grande prestazione. Swagger vs Big E ( Langston) mi incuriosisce molto come incontro. Il feud è un po' gettato li a caso, però il match in ppv, non sarà sicuramente brutto. Buonissimo anche l'opener. Shield anch' esso vicino allo split, visto che dubito fortemente in una loro vittoria contro la Wyatt Family (oggi stranamente assente). Le recenti frizioni nella stable saranno la causa dello loro sconfitta. Un punto in più alla puntata, va per l'assenza del match fra Eva Marie e Alicia Fox, che la WWE ci ha risparmiato. In fondo, ci voglio un po' bene..

Cosa non mi è piaciuto: Sicuramente quella sorta di match fra Darren Young e Sandow, fin troppo corto. Il feud degli ex PTP rimane buono, però usare Sandow così, mi fa davvero innervosire molto. E' soltanto sprecare un buon talento. Per il resto, si sarebbe potuto mettere un bel promo della Wyatt Family, piuttosto che riproporre un match di Raw. Son sempre contrario al riproporre match per intero dello show rosso a Smackdown. Mettono soltanto voglia di skippare il tutto e passare ad altro.

 

Per oggi è tutto. Appuntamento alla prossima settimana!

Mauro Chosen One
Nato in un paesino sperduto fra la nebbia della bassa Bergamasca, scrive per Zona Wrestling da 4 anni. Reporter di Impact, co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno", editorialista a tempo perso. Tifoso sfegatato della Juventus e del Liverpool. Ha visto i suoi Dallas Mavs vincere le Finals. Si ritiene un gran fan di Edge,Scott Steiner, Drew Galloway Gail Kim, Emma, Bobby Roode, AJ Styles, Eli Drake, ECIII, Revival e tanti altri wrestler che non son tifati manco dai loro genitori. Sogna di diventare il nuovo Ron Burgundy.