Lettori di ZW, bentornati ad un nuovo appuntamento con Friday Night Smackdown. Puntata dello show blu nella quale vedremo se la WWE rilascerà qualche dichiarazione in merito alla scioccante notizia di qualche ora fa riguardante l’addio di Vince McMahon dalla compagnia. Su note un pochino più leggere vedremo il rematch tra Ludwig Kaiser e il primo sfidante al titolo Intercontinentale Shinsuke Nakamura e un faccia a faccia tra l’attuale campionessa femminile di Smackdown Liv Morgan e la sfidante Ronda Rousey. Oggi scopriremo chi è la sorella di Max Dupri e vedremo come proseguirà la rivalità tra gli Street Profit e gli Usos. Tutto questo e molto altro ancora in questa nuova edizione dello show blu!

PROMO: Ad aprire questa nuova puntata di Smackdown si apre con nientemeno che la figlia dell’ormai ex chairman della WWE Stephanie MaMahon. Dopo averci accolto in grande stile Stephanie parla del ritiro di Vince McMhaon e ringrazia lo staff e il WWE Universe da parte sua. La Billion Dollar Princess continua ringraziando il padre per tutto quello che ha creato in questi anni e invita il pubblico a unirsi nel coro: “Thank you Vince”.

PROMO: Dopo quel breve momento di serietà la puntata entra effettivamente nel vivo. Gli Street Profit fanno il loro ingresso e, una volta arrivati nel ring, mettono subito in guardia gli attuali campioni di coppia affermando che, a Summerslam, saranno loro ad uscire con i titoli in mano. Ad interrompere questo discorso ci pensa Mr. Money in the Bank, il quale ci ricorda per l’ennesima volta che, a Summerslam, prima si riprenderà il titolo degli Stati e poi incasserà la valigetta diventando così anche campione WWE/Universale. Ora fanno il loro ingresso gli Usos. I due gemelli non hanno gradito la minaccia nei confronti di Roman Reigns e vanno subito a muso duro da Theory. Gli Street Profit si godono la scena ridendo di Theory, il quale però non apprezza la mancanza di rispetto e fa infuriare Ford dicendogli che dopo il prossimo premium live event sia lui che sua moglie saranno senza cinture. Da quel commento scatta una rissa, gli Usos e Theory hanno la meglio sui Profits, ma a salvare la giornata ci pensa Madcap Moss. Dopo un momento combattuto gli Street Profit e Moss riescono con successo a costringere i loro rivali alla ritirata.

Shinsuke Nakamura vs Ludwig Kaiser w/Gunther 2.5 out of 5 stars (2,5 / 5)

Primo match della serata che vede impegnati il primo sfidante al titolo Intercontinentale Shinsuke Nakamura e il sottoposto di Guther: Ludwig Kaiser, il quale deve assolutamente vincere per evitare le ire del Ring General.

Il match inizia bene per l’ex membro di Imperium, Ludwig domina in lungo e in largo rispedendo al mittente in poco tempo qualsiasi tentativo di comeback del rivale. Il fu Marcel Barthel mette il punto esclamativo al suo dominio portando il lottatore nipponico a bordo ring dove prima gli rifila una un calcione in pieno volto e poi lo scaraventa contro i gradoni d’acciaio.

Dopo la pausa pubblicitaria la situazione è rimasta invariata, Ludwig è in pieno controllo ma, poco dopo, Nakamura riesce finalmente ad abbozzare una solida offensiva. Nakamura porta il rivale fuori dal ring e di lì a poco vi è un faccia a faccia con Gunther. Il King of Strong Style rientra velocemente nel ring e finisce vittima di un roll-up che però vale solo il conto di due. Nakamura recupera e sembra essere tutto pronto per la Kinshasa ma, il Ring General lo distrae e Ludwig prova nuovamente il roll-up. Questa volta il fronte viene subito ribaltato, Nakamura ribalta il suo roll-up ma anche lui ottiene solo un conto di due. Il Kick-out di Ludwig però scaraventa Nakamura verso le corde dove ad attenderlo c’è una potente gomitata di Gunther. Ludwig capitalizza su questo assist vincendo il match con la sua mossa finale.

Vincitore: Ludwig Kaiser

Nel post match Gunther sembra non essere soddisfatto della performance del suo protetto e gli ordina di stare fermo e prepararsi per la Chop di punizione. Gunther inizialmente fa credere a Ludwig che tutto questo fosse uno scherzo e poi, appena Kaiser abbassa la guardia, gli rifila una Chop devastante in pieno petto.

BACKSTAGE: Ci spostiamo backstage dove vedremo un breve faccia a faccia tra Ronda Rousey e la campionessa femminile di Smackdown Liv Morgan. La Baddest Woman on the Planet esterna tutto il suo rispetto per l’ex membro della Riott Squad ma la informa che a Summerslam niente e nessuno la fermerà nel riprendersi la sua cintura. Liv ribatte affermando che, sebbene Ronda sia una lottatrice migliore, riuscirà a vincere guidata dalla sua passione e dal fatto che è disposta a fare di tutto per tenere con sè la cintura.

Ci spostiamo a bordo ring dove Baron Corbin attacca a sorpresa Pat McAfee sbattendolo più volte contro la barricata. Il commentatore di Smackdown è furioso e va subito all’inseguimento del suo rivale. La rissa riprende nel backstage, ma i due vengono presto interrotti dalla sicurezza.

PROMO: Pat McAfee è furibondo e rilancia la sua sfida a Baron Corbin per Summerslam.

Viking Raiders (Erik & Ivar) vs Shanki & Jinder Mahal w/New Day [S.V.]

Dominio indiscusso di Ivar che, dopo aver portato Jinder a bordo ring, scaraventa il suo avversario contro i due membri del New Day seduti al tavolo di commento. Jinder non riesce a rientrare nel ring perdendo così l’incontro per count-out.

Vincitori: Viking Raiders

BACKSTAGE: Sonya Deville raggiunge Adam Pierce nel suo ufficio e inizia a biasimarlo e criticarlo per lo stato dello show, provando successivamente a riottenere il suo posto di lavoro. Di tutta risposta Adam Pierce la mette in un match contro Raquelle Rodriguez.

PROMO: Torniamo nel ring dove troviamo i Brawling Brutes al completo. Dopo la pausa pubblicitaria Sheamus afferma che, sebbene lui non veda l’ora di battere Drew McIntyre ottenendo così la possibilità di andare a Clash in the Castle contro chiunque uscirà campione da Summerslam, non trova corretto il costante utilizzo del suo rivale di Angela (la spada) e afferma che farà di tutto per bandirla. Drew fa il suo ingresso e prova a stuzzicare Sheamus nell’orgoglio, cercando di convincerlo a fare oggi il loro match. Sheamus inizialmente sembra cascarci e pronto alla battaglia, ma poco dopo afferma che il loro scontro avrà luogo settimana prossima e sarà uno Sheleighleigh Match. Adam Pierce ufficializza immediatamente il match e Drew, approfittando del momento di distrazione di Sheamus, usa Angela per tagliare la Sheleighleigh tenuta in mano dal guerriero celtico.

BACKSTAGE: Paul Heyman spiega agli Usos il piano d’azione per il loro match nel main event di questa sera, invitandoli caldamente prima a vincere il match e poi a dare il ben servito a Theory.

Raquel Rodriguez vs Sonya Deville 2 out of 5 stars (2 / 5)

Un buon inizio per Sonya Deville, l’ex general manager riesce a stroncare sul nascere le offensive della rivale e si prende spesso del tempo per sbeffeggiarla. Sonya prova a stroncare la resistenza della rivale con delle mosse di sottomissione, ma Raquel fa valere il suo strapotere fisico. Fallaway Slam e Corkscrew Moonsault dell’ex campionessa di NXT che fanno quasi capitolare Sonya Deville, la quale si salva solo perché riesce a prendere con la mano la corda inferiore del ring. Ultimo tentativo disperato dell’ex membro dell’Absolution, una Guillotine che si rivela essere fatale perché Raquel riesce a trasformare la mossa rivale nella sua patentata Tejana Bomb ottenendo così lo schienamento vincente.

Vincitore: Raquel Rodriguez

PROMO: Ora Aliyah dovrebbe affrontare Lacey Evans in un match. Prima che il match possa iniziare la Sassy Southern Bell prende in mano il microfono ed inizia ad insultare il pubblico di Boston, affemando di essere migliore di tutte le persone presenti in arena. Aliyah, non imparando dai suoi errori nelle scorse settimane, si fa nuovamente cogliere di sorpresa da un Women’s Right della Evans. Anche questa settimana il match tra le due non si farà.

BACKSTAGE: Jeff Jarrett, intervistato da Kyla Braxton, afferma di essere l’uomo giusto per questo match e si dice onorato di essere parte di quello che a suo dire è il match tag team più importante della storia di Summerslam.

BACKSTAGE: Ora la visuale si sposta su Maxxine Dupri, la sorella di Max rivelatasi essere Sofia Cromwell direttamente da NXT, la quale ci informa che settimana prossima avremo la sfilata a tema Summerslam.

The Usos (Jimmy Uso & Jey Uso) & Austin Theory vs Madcap Moss & Street Profit (Angelo Dawkins & Montez Ford) 3 out of 5 stars (3 / 5)

Prima fase del match completamente dominata dal team face. I tre riescono a costringere alla ritirata a bordo ring e Montez Ford si permette addirittura il lusso di posare con la tanto amata valigetta del Money in the Bank di Austin Theory. Dopo la pausa pubblicitaria Theory riesce a ribaltare la situazione per il suo team. Inizia così la mattanza nei confronti del povero Moss, il quale è braccato dai rivali e non riesce a dare il tag ai suoi compagni. Hot tag per Dawkins e il vento del match cambia nuovamente in modo drastico. Anche Ford ci mette del suo con un bellissimo Crossbody con il quale travolge Jey Uso. Ford continua l’offensiva ma, dopo aver rispedito al mittente gli assalti di Jimmy e Thoery, viene travolto dal ritorno di Jey per poi essere lanciato nella zona del timekeeper. Nuovo momento positivo per gli Usos e nuovo comeback del team face, questa volta è però Moss a guidare la carica. Jimmy, stordito, prova a chiedere il tag a Theory il quale però se ne lava le mani e prova a fuggire. la fuga ha vita breve, Jey lo bracca con un Superkick e poi lo ributta nel ring facendo in modo che suo fratello possa ottenere il tag, facendo così diventare uomo legale Mr. Money in the Bank. Gli Usos provano a dar a Theory pan per focaccia e fanno per abbandonare il match, i due però vengono bloccati prima dall’assalto di Dawkins e poi dal Suicide Dive di Ford. Torniamo nel ring dove Theory prova a chiudere senza successo il match con la sua A-Town. Moss riesce a passare al contrattacco, ma Theory lo colpisce con la valigetta causando così la squalifica.

Vincitori: Street Profit & Madcap Moss per squalifica

Nel post match Austin Theory continua il suo assalto con la valigetta ai danni del povero Madcap Moss. Ad interrompere la mattanza ci pensa Brock Lesnar. Il Beast Incarnate entra nel ring e schianta subito al suo Mr. Money in the Bank con una F-5. Brock continua l’assalto colpendo ripetutamente Theory con la valigetta e, dulcis in fundo, lo schianta con un’altra F-5 proprio sulla valigetta.

Su queste immagini si chiude questa nuova puntata di Smackdown. Alla prossima settimana, sempre qui su Zonawrestling!

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
5
Evoluzione delle storyline
6
Qualità dei promo
7