Carissimi lettori di Zonawrestling, benvenuti al report di una nuova puntata di WWE Smackdown. Alla tastiera, Matteo Iadarola.

La puntata di questa settimana si apre con un recao del Triple Threat match tra Brock Lesnar, Dean Ambrose e Roman Reigns a Fastlane.

Ci troviamo a Indianapolis e al tavolo di commento ritorna Mauro Ranallo (grazie a Dio), affiancato come al solito da Byron Saxton e Jerry Lawler.

Fa il suo ingresso il WWE World Heavyweight Champion Triple H, che affronterà Roman Reigns a Wrestlemania. Il campione poggia la cintura su un tavolino posizionato a centro ring e prende un microfono. Triple H inizia con “Vi prego, permettetemi di presentarmi”. Lui è un uomo di ricchezza e gusto. E’ stato in giro per molti e molti anni. Ha rubato molte anime che erano sprecate. Sympathy for the Devil (canzone dei Rolling Stones) è stata scritta per lui. Lui è il diavolo? Dipende da chi chiediamo. Se Roman Reigns ha dimenticato chi è, non c’è alcun dubbio. Se Roman Reigns ha dimenticato e pensato che non ci sarebbe stata alcuna punizione per l’attacco di qualche mese fa, non vi è più alcun dubbio nella sua mente. Rivediamo l’attacco brutale di Triple H a Roman Reigns durante l’ultima puntata di Raw. Torniamo nell’arena e Triple H dice che Roman non ricorda quando era sdraiato in una pozza del suo stesso sangue lunedì a Raw e il martedì mattina quando era sdraiato sul lettino ospedaliero per subire un intervento al suo naso frantumato, gli vengono in mente le seguenti immagini. Triple H mostra le immagini del naso di Roman Reigns dopo la puntata di Raw. Triple H dice che questo è lo sguardo di un uomo che conosce il suo posto. Sembra un uomo che è stato umiliato. E’ un po’ confuso. Gli abiti, le cravatte, le sale riunioni. Lui non commette alcun errore, lui è la legge. Lui è l’autorità. Fa parte della natura umana voler invertire l’autorità, sfidare quella legge e ribellarsi contro. Anche lui è stato lì in passato, ma non puoi battere l’autorità. Roman sa che non può farcela e noi sappiamo che non può farcela. (Eheheh questo lo dici tu caro Hunter!). Ti svegli tutti giorni con l’obiettivo di invertire il sistema, ma devi abbassare la testa e fare il tuo lavoro. Devi inchinarti all’autorità. Questo è riferito a Roman Reigns e a tutti noi. E’ riferito a tutti quelli che possono sentire la sua voce. Quindi, se lo incontrate, abbiate qualche cortesia. Abbiate una certa simpatia e un certo gusto. Usate tutte la cortesia che avete sicuramente imparato. Altrimenti renderà la vostra anima uno spreco. Roman Reigns vuole essere il campione più di ogni altra cosa al mondo. Ci vuole un sacco di sangue, sudore e lacrime per diventare campione. Triple H dice che ha dovuto camminare su un sacco di gente per arrivare lì. Roman ha il sudore verso il basso. Lavora sodo e Reigns è bravo, dannatamente bravo. Per quanto riguarda il sangue, Triple H mostra l’asciugamano ricoperto di sangue. Come il caso precedente, questo si ripeterà a Wrestlemania. All’AT&T Stadium difronte al pubblico più vasto della storia, Reigns guarderà attraverso quel ring Triple H e sarà umiliato. Triple H gli strapperà i suoi sogni e avrà le sue lacrime. Avrà quelle lacrime e non c’è un bel niente da fare perché lui è la legge, lui è l’autorità, lui è il Cerebral Assassin, lui è il King of Kings, lui è The Game. Perché lui è il campione, perché lui è dannatamente bravo.

Il main event di questa puntata è un 6-Man Tag Team Match tra il New Day e AJ Styles, Chris Jericho e un partner misterioso.

Match 1: Lucha Dragons, Neville & Dolph Ziggler vs. League of Nations (2,5 / 5)

Ziggler e Barrett iniziano il match. Barrett colpisce Neville e inizia una rissa tra i due team. Headscissors di Kalisto su Del Rio. Sin Cara spedisce Rusev fuori dal ring e poi entrambi i Lucha Dragons connettono con un Suicide Dive sul bulgaro e su Del Rio, ma entrambi vengono bloccati e Rusev colpisce Sin Cara con un Round Kick, mentre Del Rio schianta Kalisto contro le barricate. Hesitation DDT di Ziggler su Sheamus, ma poi Blackpool Slam di Barrett su Ziggler. Barrett tenta lo schienamento, solo due. Torniamo dal break pubblicitario e Running Knee di Barrett all’angolo su Ziggler. Tenta lo schienamento, solo due. Tag per Del Rio, che colpisce Kalisto. Tilt-a-Whirl Backbreaker su Ziggler. Tenta lo schienamento, solo due. Tag per Rusev che attacca Ziggler con una serie di calci ed Elbow Drop, poi lo prende in giro dicendogli di provare a dare il tag ai suoi tag team partner.  Lo schianta al suo angolo e tag per Sheamus. Suplex da parte dell’irlandese e poi colpisce Sin Cara. Superkick di Ziggler ed entrambi sono al tappeto. Tag rispettivi per Neville e Barrett. Flying Forearm di Neville su Barrett e poi Dropkick su Del Rio che si trova sull’apron. Torna a concentrarsi su Barrett e Back Heel Kick, seguito da un Dropkick. Poi Enziguri Kick e Barrett si trova posizionato per la Red Arrow. Neville ci prova, ma Sheamus interviene, fallendo, e Neville connette su Barrett con un 450 Splash. Tenta lo schienamento, ma interviene Rusev. Enziguri di Sin Cara e Dropkick di Kalisto su Rusev, che finisce fuori dal ring. Kalisto tenta un volo su Rusev, ma viene preso al volo; però poi subisce un Suicide Dive da parte di Sin Cara.  Red Arrow di Neville su Barrett, ma l’arbitro è distratto da Sheamus e ciò permette a Del Rio di colpire Neville con un Superkick. Superkick di Ziggler su Del Rio. Tag per Sheamus e Brogue Kick su Neville. E la League Of Nations vince questo match.

Winners: League of Nations

Andiamo nella zona interviste dove insieme a Renee Young c’è Kevin Owens. Renee dice che Owens ha chiesto del tempo per fare un annuncio. Owens dice che effettivamente ha chiesto del tempo e potrebbe dire qual è il suo annuncio se lei smettesse di parlare. A Renee piacerà questo annuncio. E’ rimasto così ispirato dalle azioni di Dean Ambrose, il modo in cui ha preso la batosta da Brock Lesnar e poi si è rialzato. Oppure che ha rubato un’ambulanza per ritornare all’arena. Si è trascinato sul ring per confrontare ancora una volta Lesnar. Ha mostrato tanto cuore e merita di essere premiato. Perciò stasera offrirà ad Ambrose il suo rematch. Renee dice che Ambrose non è presente stasera. Owens dice che spera che Ambrose sia a casa sua per riprendersi. Lui ha sconfitto tutti e Ambrose è l’unico che merita quel match titolato. Owens dice che pensa che stasera si prenderà la serata libera. Ma sulla spalla di Owens appare la mano di Big Show, che dice che Owens non l’ha battuto. Owens dice che comincia a pesare e Show toglie la mano dalla spalla di Owens. Show dice che può diventare più pesante. Owens dice che questa è la Road to KOMania, ma Show deve essere alla ricerca della Road to Retirement. Show afferra Owens per il collo della maglia e lo definisce un sarcastico pezzo di spazzatura. Può prendere una deviazione sulla Road to Retirement e KO KO. Infine dice a Owens che ha un match contro di lui nel corso della serata.

Prima del prossimo match, i Dudley Boyz tengono un promo. Bubba dice che sa quello che vogliamo. Vogliamo che i Dudley prendano un tavolo e vi schiantino qualcuno. Non è sempre così. Non è un circo. Loro sono nove volte campioni di coppia. Ciò li rende migliori di ognuno di noi. D-Von dice a loro non importa quello che vogliamo. Loro fanno le cose per se stessi. Faranno in modo che siano il più grande tag team di tutti i tempi. Infine Bubba dice che possiamo prendere i nostri tavoli e i nostri cori e mandarli a quel paese.

Match 2: D-Von Dudley vs. Jimmy Uso (sv)

Thrust Kick e Uppercut da parte di Jimmy. E poi Dragon Whip, seguito da un Superkick. Sale sulla terza corda, ma viene distratto da Bubba che prende un tavolo da sotto il ring. L’arbitro viene distratto dal tavolo e Bubba ne approfitta per far perdere l’equilibrio a Jimmy. Roll Up da parte di D-Von e il match termina qui.

Winner: D-Von Dudley

Rivediamo il ritorno in WWE di Shane McMahon, avvenuto durante l’ultima puntata di Raw. Inoltre viene annunciato che Undertaker sarà presente alla prossima puntata di Raw.

AJ Styles e Chris Jericho sono negli spogliatoi. Jericho che AJ non gli piaceva quando è arrivato per la prima volta in WWE. Hanno avuto tre match e poi lunedì sono diventati un team. Non si aspettava che sarebbe andato così bene. E’ stato cinque volte campioni di coppia con cinque partner diversi. Se sono sulla stessa pagina, il cielo è il loro limite. AJ dice che è venuto per essere il migliore e competere con i migliori. Vuole il suo Wrestlemania Moment e potrebbe arrivare come campione di coppia. Jericho dice che tutto ciò inizia stasera. Non importa quanto sia stupido il New Day, loro sono i campioni. Se vincono, saranno in cima alla lista. Poi gli chiede se ha il numero di Funaki visto che era in Giappone. AJ dice che non ha mai avuto il numero di Funaki. Una voce fuori campo dice che sarà il loro tag team partner ed è Mark Henry. Il WSM dovrebbe unirsi alla Y2AJ stasera. Il New Day sono dei clown e degli sciocchi. Giocano troppo. Possono dare al New Day una seria lezione. Henry e Jericho si stringono la mano e quest’ultimo dice di alleggerire la stretta. Henry dice che Jericho è divertente, ma è meglio che non giochi con lui. Jericho dice da campione a campione che è serio. Henry dà una pacca al petto di AJ e dice che non vede l’ora di lavorare con lui. Infine Styles chiede a Jericho se Henry colpisce sempre così forte.

Match 3: Big Show vs. Kevin Owens (sv)

Owens inizia con una serie di pugni, ma Show lo allontana. Hip Toss da parte di Show. Dropkick alle ginocchia da parte di Owens e Show cade al tappeto. E poi Back Senton. Show blocca un calcio, ma subisce un Enziguri. Show si riprende e colpisce Owens con una chop all’angolo e quest’ultimo esce fuori dal ring. Lo riporta sull’apron, ma viene fatto impattare contro la corda più alta. Owens rientra nel ring, ma subisce una Chokeslam; però riesce a rotolare fuori dal ring. Riporta Owens nel ring e poi sale sulla terza corda. Ma Owens lo blocca e riesce a farlo impattare contro le corde e cadere fuori dal ring. L’arbitro inizia a contare e Owens riesce a vincere per Count Out.

Winner: Kevin Owens (by Count Out)

Match 4: Natalya vs. Becky Lynch (sv)

Scambio di prese di sottomissione tra le due. Spallata di Natalya, ma Dropkick di Becky. Tenta lo schienamento, solo due. Leg Drop, seguito da un Elbow Drop. Becky prova un Spinning Leg Drop, ma va completamente a vuoto. German Suplex da parte di Natalya e Becky rotola fuori dal ring. Arrivano a bordo ring Naomi e Tamina. Natalya riporta Becky nel ring, ma viene attaccata dal Team B.A.D. e scatta la squalifica.

Winner: Natalya (by DQ)

Le due provano ad attaccare anche Becky Lynch, ma vengono spedite fuori dal ring perché interviene Sasha Banks a favore dell’irlandese. Risuona la theme song di Charlotte, accompagnata da Ric Flair e ha qualcosa da dire. Charlotte inizia con un ben fatto e dice che ha un aggiornamento sulla bomba che ha sganciato lunedì a Raw. Il match valevole per decretare la prima sfidante si terrà durante la prossima puntata di Raw. Avrà un posto in prima fila a bordo ring per vedere chi vuole di più il titolo. Infine augura a entrambe buona fortuna e se ne va col classico Wooo.

Prima che il prossimo match inizi, risuona la theme song di Goldust che raggiunge R-Truth. Truth lo ferma e dice che non lo vuole qui. Goldust dice che è qui per essere in un angolo neutro, mentre il pubblico inizia a cantare “Golden Truth”.

Match 5: Heath Slater vs. R-Truth (1 / 5)

Scambio di prese di sottomissione tra i due. Truth si blocca tra le corde e inizia a danzare. E poi Hip Toss e serie di colpi all’angolo. L’arbitro lo allontana e Slater lo stende con un High Knee Strike. Tenta lo schienamento, solo due. Presa di sottomissione. Truth si libera con dei pugni, ma Slater lo tira per i capelli e lo schianta al tappeto. Pugni di Slater, ma Leg Lariat di Truth ed entrambi sono al tappeto. Sit-Out Gourdbuster da parte di Truth. Adam Rose prova a intervenire, ma viene colpito. Bo Dallas distrae l’arbitro, ma Goldust colpisce con un pugno Slater e Truth riesce a connettere con il Backslide vincente.

Winner: R-Truth

Rivediamo quello che è successo a Raw tra Brock Lesnar e Dean Ambrose.

Prima del main event, il New Day tiene il classico promo. Woods dice che pensavano che stavano per essere interrotti dalla League of Booty, ma dopo Fastlane hanno capito la lezione: non scherzare col New Day. Big E dice che se parleranno di un disastro, parlano di quel pasticcio umido del Y2AJ e del presunto World’s Strongest Man Mark Henry. Kofi dice che Henry crede ancora di essere il World’s Strongest Man e il New Day inizia a ridere. Kofi dice che conosce un uomo che in questo ring permette di dissentire e Woods si mette in posa. Kofi dice che se vuoi essere come Xavier Woods, il primo passo è mangiare i BOOTY-Os Cereal, che fanno in modo di non essere “Booty”. Woods dice che JeriStyles non è un vero tag team. Meek Mill e Drake avrebbero una migliore possibilità di una partnership di successo. Poi ricorda a tutti quanti che sono ancora i campioni di coppia. Cavalcano insieme. Mangiano insieme. Si allenano insieme. Si fanno il bagno insieme e Kofi e Big E chiedono perché l’abbia detto. Infine chiudono col classico New Day Rocks.

Match 6: The New Day vs. Chris Jericho, AJ Styles & Mark Henry (3 / 5)

Kofi e Jericho iniziano il match. Spallata da parte di Kofi, ma Dropkick e chop da parte di Jericho. Tag per Big E. Spallata in corsa da parte di Big E. Tag per Henry. Big E gli dice qualcosa, ma subisce una serie di testate e un Big Boot. Clothesline di Henry sugli altri due membri del New Day e il trio si rifugia fuori dal ring. Slingshot Pescado di Jericho e Styles su Kofi e Woods e il trio face inizia a danzare a centro ring. Aiuto. Torniamo dal break e chop all’angolo di Jericho su Woods. Tag per Styles. Back Elbow dei due e Running Backbreaker di Styles. Tag per Jericho. Kofi prova a interferire, ma subisce un Springboard Dropkick. Ma Big E poi fa sbattere Jericho contro l’angolo. Tag per Big E, che lancia Jericho contro l’angolo mentre Kofi e Woods colpiscono Y2J con un Enziguri. Tag per Kofi che tenta lo schienamento, solo due. Serie di scambi di tag e calci tra i tre, serie che termina col Dropkick di Kofi sulle note di Francesca 2. Kofi riporta Jericho nel ring, tenta lo schienamento: solo due. Presa di sottomissione.  Jericho riesce a liberarsi, ma sbaglia un Dropkick. Tag per Woods e Running Kick di Kofi, seguito da un Dropkick di Woods. Tag per Big E che connette con un Warrior Splash in contemporanea al Leg Drop di Woods. Big E prova lo schienamento, ma interviene Styles. Presa di sottomissione. Jericho riesce a liberarsi, prova un Crossbody, ma Big E lo prende al volo. Però riesce a connettere con Enziguri ed entrambi sono al tappeto. Tag rispettivi per Woods e Styles. Clothesline e Back Elbow da parte di Styles, seguito da un Forearm all’angolo e un Slinding Forearm. Woods tenta un O’Connor Roll, ma Styles si mantiene alle corde e connette con uno Springboard Moonsault into a Reverse DDT. Tenta lo schienamento, ma interviene Big E. Body Block di Henry su Big E. Trouble in Paradise di Kofi su Henry. Ci prova anche su Styles, ma Jericho lo spinge e subisce la Trouble in Paradise al suo posto. Woods tenta un Roll Up, ma solo conto di due. Serie di pugni di Styles, ma Discuss Forearm di Woods. Ma Calf Crusher di Styles e Woods cede.

Winners: AJ Styles, Chris Jericho & Mark Henry

E su queste immagini termina questa puntata di Smackdown.

 

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità Match
5
Qualità Promo
6
Evoluzione Storyline
6.5
Matteo Iadarola
Personaggio che è entrato a far parte del mondo oscuro del wrestling web dal 2014. Autore della Top 10 dei match del mese e Botched presso Zona Wrestling. Quando non parla di wrestling è uno studente universitario disperato presso la facoltà di Economia Aziendale. Terrone DOC. #zafò Federazioni seguite: WWE; Impact Wrestling; Lucha Underground; NJPW. Attualmente ha abbandonato il mondo delle indy per motivi di tempo.