Carissimi lettori di Zona Wrestling benvenuti al report di una nuova puntata di WWE Smackdown. Alla tastiera, Matteo Iadarola.

Vediamo un recap dei match di qualificazione per il Money in the Bank Ladder Match che si sono tenuti a Raw.

La puntata di oggi si tiene a Norfolk e al tavolo di commento abbiamo Mauro Ranallo, Byron Saxton e Jerry Lawler.

Oggi avremo Rusev vs. Kalisto per il titolo degli Stati Uniti e The Miz vs. Cesaro per il titolo intercontinentale.

Andiamo sul ring dove troviamo la valigetta del Money in the Bank e Michael Cole, che fa il suo ritorno a Smackdown. Cole dice che sette Superstar si contenderanno la valigetta e un match per il WWE World Heavyweight Championship che possono incassare ogni volta che vogliono. L’ospite di oggi è uno dei sette partecipanti, Dean Ambrose. Ambrose fa il suo ingresso e Cole si congratula per la sua vittoria di domenica nell’Asylum Match. Ambrose dice che tutti hanno visto quello che è successo. Chris Jericho ha provato cosa vuol dire entrare nel suo mondo. Quando ha detto che sarebbe diventato estremo, è successo. Ha fatto tutto. Quando le cose si fanno pericolose, lui ha appena iniziato. Cole parla delle sette persone che saliranno sulla scala per prendere la valigetta e ottenere un match titolato. Quattordici dei sedici vincitori del match hanno incassato con successo. Cole chiede ad Ambrose cosa farà per vincere.  Ambrose non riesce a rispondere alla domanda perché viene interrotto  da Kevin Owens che si aggiunge sul ring. Owens chiede cosa sta facendo qui Michael Cole. E’ già abbastanza grave che deve tollerarlo a Raw, ora deve vederlo pure a Smackdown. Poi dice a Cole di uscire dal ring e che non sta scherzando. E Cole esegue l’ordine. Owens dice ad Ambrose di guardarlo. L’unica cosa pazza di lui è che pensa che ha una possibilità di vincere questo match. Quello che succederà a Money in the Bank è quello che dovrebbe essere accaduto a Wrestlemania. Salirà su quella scala e sarà Mr. Money in the Bank. Ma a proposito di Wrestlemania, Owens viene interrotto da Sami Zayn. Zayn dice: proprio come il match di Wrestlemania? Vuol dire come campione intercontinentale? Se non fosse stato per Sami Zayn, la rovina della sua esistenza. Owens riprende la parola, ma Zayn lo interrompe dicendo che a nessuno importa cosa ha da dire. Ambrose dice che è d’accordo. Zayn dice ad Ambrose che non è uno scherzo. Owens dice Zayn è uno scherzo. Zayn dice che ha lasciato a Owens la possibilità di entrare nella sua testa e gli è costato molto. Gli è costato Wrestlemania e gli è costato anche Extreme Rules. Questa volta non è la sua attenzione. La valigetta è la sua attenzione. Non lo fermerà e nemmeno Dean lo fermerà. Altra interruzione, ma stavolta è Alberto Del Rio, che non ha nulla a che fare con i tre. Del Rio dice che a differenza  di loro, lui ha vinto il Money in the Bank. L’ha incassato ed è diventato campione. Quest’anno lo farà di nuovo. Zayn dice che non è nemmeno nel match. Deve sconfiggere Zack Ryder, l’uomo che ha sconfitto i pronostici a Wrestlemania. Owens attacca da dietro Zayn e Ambrose attacca successivamente Owens. Owens e Ambrose lottano in un angolo e Zayn tenta l’Helluva Kick su Owens, ma quest’ultimo si sposta e Zayn riesce a fermarsi in tempo. Ambrose tenta il Dirty Deeds su Zayn, ma riesce ad evitare. Il segmento si conclude con Ambrose e Zayn che si guardano all’interno del ring e Owens che li guarda fuori.

Prima del match, Zack Ryder ha qualcosa da dire nel piccolo riquadro. Ryder dice che non dovrebbe essere qui. E’ stato sempre la persona sbagliata nel momento giusto o la persona giusta nel momento sbagliato. Ha avuto il suo moment vincendo il titolo intercontinentale e sarà sul WWE Network per sempre. Questo è niente in confronto a vincere il Money in the Bank. Non dovrebbe essere qui, ma merita di essere qui.

Match 1 (Money in the Bank Qualifying Match): Alberto Del Rio vs. Zack Ryder (2,8 / 5)

Pugni all’angolo da parte di Ryder. Calcio e Clothesline da parte di Del Rio. Poi Suplex. Posiziona Ryder sul bordo del ring e connette con un Running Boot to the Head. Ryder prova a reagire con dei pugni, ma calcio all’angolo da parte di Del Rio. Flapjack da parte di Ryder e Del Rio rotola fuori dal ring. Ryder prende la rincorsa e connette con un Baseball Slide che manda Del Rio contro le barricate e poi connette con un Neckbreaker. Torniamo dal break pubblicitario e presa di sottomissione da parte di Del Rio. Durante il break Del Rio è riuscito a riprendere il controllo del match grazie a un Double Stomp dalle barricate. Faceplant da parte di Ryder. Ryder allontana Del Rio con le ginocchia, poi sale sulla seconda corda e tenta un Missile Dropkick, ma Del Rio si sposta e Ryder va completamente a vuoto. Superkick da parte di Del Rio. Tenta lo schienamento, solo due. Del Rio prova a chiudere col Cross Armbreaker, ma Jawbreaker  da parte di Ryder. Poi lo spinge contro l’angolo e connette con il Broski Boot. Tenta lo schienamento, solo due. Ryder prova a chiudere col Rough Ryder, ma Del Rio lo lancia contro l’angolo. Lo posiziona sulla terza corda a testa in giù e prova il Double Stomp, ma va a vuoto perché Ryder si sposta.  Rough Ryder a segno, ma Del Rio rotola fuori dal ring. Ryder lo riporta nel ring, ma Cross Armbreaker di Del Rio e Ryder cede.

Winner: Alberto Del Rio

Alberto Del Rio è il sesto partecipante del Money in the Bank Ladder Match, aggiungendosi a Dean Ambrose, Kevin Owens, Sami Zayn, Chris Jericho e Cesaro.

Rivediamo cosa è successo durante il main event di Extreme Rules e il ritorno di Seth Rollins nel pay-per-view e a Raw.

Seth Rollins sarà presente oggi a Smackdown.

La grafica ci ricorda che mancano solo pochi giorni al ritorno di John Cena a Raw.

Torniamo nell’arena dove fanno il loro ingresso Enzo Amore e Big Cass. Classico promo iniziale, ma poi vengono interrotti dai Dudley Boyz. Enzo dice che ci sono un paio di nemici. Enzo dice a Bubba che sa cosa vuol dire dimenticare qualcosa. Ha perso a Raw e ora dovrebbe essersi perso. Non ha alcun problema nell’affrontare chiunque in qualsiasi momento e in qualsiasi luogo. Non è Willie Wonka, ma non vuole girarci attorno per nulla. Entrambi sono dolci come un Cinnabon (dolce americano, simile a una girella). Non morde la lingua quando ha la gomma da masticare o sta divorando qualcuno. Big Cass dice che sembra che loro due hanno un problema con loro ed è buono visto che sono dei risolutori di problemi. Li terranno fuori dal gioco. Li stenderanno ora. D-Von chiede se vogliono un pezzo di loro. Va bene. I Dudleys contro Enzo e Cass. I Dudleyz iniziano ad avvicinarsi al ring, ma Bubba ferma D-Von e dice non stasera. Faranno questo a Raw. Poi chiede a D-Von se possono uscire da questa città puzzolente. Big Cass dice ai due di andare e c’è solo una parola per descriverli e lui farà lo spelling. S-A-W-F-T!

Andiamo nella zona interviste, dove assieme a Renee Young ci sono Rusev e Lana. Renee si congratula con Rusev per la sua vittoria a Extreme Rules e parla del suo match contro Kalisto stasera. Lana ferma Renee e dice di affermare Rusev come il più grande campione degli Stati Uniti di tutti i tempi. Rusev dice che tutti dicono che l’America è la terra delle seconde possibilità. Questo non accadrà stasera. Stasera ci sarà lo stesso risultato. Kalisto non è niente per lui. E’ un bambino piccolo. Il latte è per bambini. I titoli sono per gli uomini adulti. Stasera, dopo che schiaccerà la piccola zanzara, non volerà più.

Rivediamo la vittoria titolata di The Miz a Extreme Rules e la vittoria di Cesaro a Raw contro il campione che gli ha permesso di avere il rematch oggi a Smackdown.

E’ il momento del match per il titolo degli Stati Uniti. Prima del match Rusev dice a Eden (ultima apparizione per lei in WWE) di introdurre prima il campione e poi lo sfidante e la ring announcer fa come le è stato detto.

Match 2 (United States Championship): Rusev vs. Kalisto (3 / 5)

Calci ed Headscissors da parte di Kalisto. Viene spedito sull’apron, ma connette con un Enziguri. Tenta una mossa dalla terza corda, ma viene steso da un Jumping Headbutt di Rusev. Torniamo dal break pubblicitario e Rusev schianta violentemente all’angolo Kalisto. Kalisto tenta un Bodyslam, ma non riesce a sollevarlo e Rusev lo colpisce con dei calci. Bodyslam da parte di Rusev. Kalisto evita una Clothesline, ritenta il Bodyslam e stavolta riesce a sollevarlo, ma Rusev gli cade addosso. Il bulgaro ne approfitta per schienarlo, solo due. Rusev lo prende in giro, ma finalmente Kalisto riesce a sollevarlo e a connettere col Bodyslam. Rusev tenta uno Splash all’angolo, ma va completamente a vuoto. Roll Up da parte di Kalisto, solo due. Corkscrew Springboard Splash e Spikerana da parte di Kalisto. Tenta lo schienamento, solo due. Tenta una mossa dalla terza corda, ma Rusev lo prende al volo. Però Kalisto riesce a spedirlo fuori dal ring, prende la rincorsa e connette con un Arabian Press. Lo riporta nel ring e tenta lo schienamento, solo due. Kalisto prova a chiudere con la Salida Del Sol, ma Rusev lo posiziona all’angolo a testa in giù. Rusev tenta un Diving Headbutt, ma va completamente a vuoto. Kalisto sale sulla terza corda, ma Rusev lo prende e connette con un Press Slam. Rusev tenta uno Splash in corsa all’angolo, ma calcio basso di Kalisto e Rusev va a sbattere contro l’angolo. Kalisto tenta il 450 Splash, ma va a finire contro le ginocchia di Rusev. Jumping Thrust Kick di Rusev. Infine lo chiude nella Accolade e Rusev rimane campione.

Winner & Still United States Champion: Rusev

Dopo il match, Rusev tenta di attaccare Kalisto, ma viene interrotto da Titus O’Neil. Titus lo invita a lottare in questo momento, ma Rusev se ne va.

Rivediamo l’umiliazione che ha riservato Charlotte a suo padre Ric Flair durante l’ultima puntata di Raw.

Momento del match femminile, Charlotte fa il suo ingresso e si accomoda al tavolo di commento.

Match 3: Dana Brooke vs. Natalya (sv)

Presa di sottomissione da parte di Natalya. Serie di Forearm all’angolo. Forearm da parte di Dana, ma Natalya la imprigiona nella Sharpshooter. Però Charlotte attacca Natalya e scatta la squalifica.

Winner (by DQ): Natalya

Charlotte attacca Natalya, ma viene imprigionata nella Sharpshooter. Natalya poi attacca Dana, ma viene tirata per i capelli da dietro da Charlotte. Infine Exploder di Charlotte su Natalya.

Rivediamo altre immagini del main event di Extreme Rules tra Roman Reigns e AJ Styles.

Rivediamo la fine del Club a Raw tra AJ Styles, Karl Anderson e Luke Gallows e la sconfitta di Styles contro Owens che gli è costato il Money in the Bank Ladder Match.

Renee Young è nella zona interviste assieme ad AJ Styles e gli chiede riguardo le sue due sconfitte di questa settimana. Styles dice che da quando è arrivato in WWE si è sentito come se fosse in una battaglia in salita. Ha dovuto dimostrare che apparteneva. Ha vinto un certo rispetto, ma ha perso un po’ di orgoglio e degli amici. E’ stato così vicino a sconfiggere Roman Reigns e diventare il nuovo WWE World Heavyweight Champion, ma ha fallito. Qual è il suo prossimo obiettivo? Non è sicuro e dovrà pensarci.

Match 4: Golden Truth vs. Breezango (sv)

Truth e Breeze iniziano il match. Doppia spallata da parte di Truth. Breeze spinge Truth al suo angolo e dà il tag a Fandango. Truth prova a colpire con dei pugni i due, ma viene lanciato da Breeze contro un Dropkick di Fandango. Fandango tenta un Neckbreaker, ma Leg Lariat da parte di Truth ed entrambi sono al tappeto. Truth prova a dare il tag a Goldust, ma Fandango attacca il Bizzarre One. Back Body Drop di Truth su Fandango. Goldust prova a intervenire, ma viene fermato dall’arbitro. Nel frattempo Breeze ne approfitta per colpire Truth con un Superkick e per Fandango basta solo schienarlo per vincere il match.

Winners: Breezango

Dopo il break pubblicitario, Goldust e R-Truth stanno discutendo nel backstage. Goldust dice che perdere due volte non li rende due volte perdenti. Il Golden Truth è l’alleanza più potente in WWE e nessuno li fermerà. I due vengono interrotti da Tyler Breeze e Fandango e quest’ultimo li chiama perdenti. Breeze dice che la favola è finita e “Goldilocks” è caduto dalla pianta di fagioli e ha rotto le sue uova. Goldust dice che il WWE Universe vuole il Golden Truth. Il WWE Universe vuole il Golden Truth. Truth dice che è con lui e cercheranno di fare questo.

Torniamo nell’arena dove fa il suo ritorno a Smackdown Seth Rollins. Rollins dice che lo ha detto a Raw e vale la pena ripeterlo. Nel caso non l’abbiamo capito, è tornato. Ha avuto una settimana d’inferno, ma quale modo migliore per coronare la sua settimana e venire qui a Smackdown. Con la sua sorpresa, tutti a Raw erano abbastanza eccitati per vederlo. Quindi chiede al pubblico se li è mancato. Vuole sapere in quanti sono felici di rivedere The Man sul ring. Vorrebbe dire lo stesso per loro, ma poi esce fuori dal ring e se va.

Match 5 (Intercontinental Championship): Cesaro vs. The Miz (3,5 / 5)

Cesaro schiaffeggia Miz e poi connette con un Dropkick e Miz rotola fuori dal ring. Cesaro prende la rincorsa dall’apron e connette con un Cannonball. Torniamo dal break pubblicitario e Miz ha il controllo del match dopo aver fatto impattare il braccio infortunato di Cesaro contro la corda. Catapulta contro la corda più bassa e Baseball Slide che spedisce Cesaro fuori dal ring. Cesaro sbatte Miz contro l’apron e lo riporta nel ring. ArmWinger da parte di Miz e poi lancia Cesaro contro le barricate. Lo riporta nel ring e tenta lo schienamento, solo due. Miz sbatte al tappeto il braccio di Cesaro e connette con un Big Boot alla testa. Tenta lo schienamento, solo due. Cesaro prova a liberarsi con dei pugni e un European Uppercut, ma Backslide da parte di Miz, solo due. Miz tenta il Reality Check, ma serie di European Uppercut da parte di Cesaro. Cesaro la prova una all’angolo, ma Big Boot di Miz sul braccio infortunato. Pop Up European Uppercut da parte di Cesaro. Tenta lo schienamento, solo due. DDT da parte di Miz. Tenta lo schienamento, solo due. Miz prova a rimuovere il cuscinetto da uno dei quattro angoli, ma l’arbitro lo ferma e ci pensa Maryse a rimuoverlo. Miz prova a schiantare Cesaro contro, ma quest’ultimo lo ferma e connette con un Springboard European Uppercut. L’arbitro rimette a posto il cuscinetto e Cesaro tenta il Neutralizer, ma Figure Four Leg Lock da parte di Miz. Però Roll Up da parte di Cesaro e l’arbitro inizia a contare più tardi perché era occupato all’angolo, solo due. O’Connor Roll da parte di Miz, solo due. Sharpshooter da parte di Cesaro. Miz riesce a raggiungere le corde. Miz spedisce Cesaro fuori dal ring, ma European Uppercut da parte dello svizzero, poi rientra nel ring e tenta il Giant Swing. Ma Miz rotola fuori dal ring, poi chiama Maryse, prende il titolo e cerca di andarsene.  Però Cesaro lo stende con un Running European Uppercut. Lo riporta nel ring, sale sulla terza corda e connette con un Crossbody con tanto di schienamento, solo due.  Cesaro prova una mossa in corsa all’angolo, ma va a sbattere contro l’angolo esposto e Miz connette con la Skull Crashing Finale vincente.

Winner & Still Intercontinental Champion: The Miz

E su queste immagini termina questa puntata di Smackdown.

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
6
Qualità dei promo
6.5
Evoluzione delle storyline
7.5
Matteo Iadarola
Personaggio che è entrato a far parte del mondo oscuro del wrestling web dal 2014. Autore della Top 10 dei match del mese e Botched presso Zona Wrestling. Quando non parla di wrestling è uno studente universitario disperato presso la facoltà di Economia Aziendale. Terrone DOC. #zafò Federazioni seguite: WWE; Impact Wrestling; Lucha Underground; NJPW. Attualmente ha abbandonato il mondo delle indy per motivi di tempo.