Carissimi lettori di Zonawrestling, benvenuti al report di una nuova puntata di WWE Smackdown. Alla tastiera, Matteo Iadarola.

La puntata inizia con recap riguardante AJ Styles, Roman Reigns, Luke Gallows e Karl Anderson e tutto quello che è successo durante l’ultima puntata di Raw.

La puntata di oggi si tiene a Manchester, non quella inglese ma quella del New Hampshire, e al tavolo di commento abbiamo Mauro Ranallo, Jerry Lawler e Byron Saxton.

Fa il suo ingresso WWE World Heavyweight Champion Roman Reigns, che ha qualcosa da dire dopo quello che è successo a Raw. Reigns ci ricorda che ha colpito AJ Styles con un Superman Punch a Raw e lo farà nuovamente a Payback. Lo ha fatto perché Styles dice che non sta con Luke Gallows e Karl Anderson, ma non gli crede. Rispetta Styles come singolo wrestler. Sa che Styles è stato in giro per tutto il mondo e sa che sono suoi amici. Lui conosce la storia di Styles. Styles non ingannerà nessuno e tutti noi sappiamo che stanno insieme. Quindi vuole che Styles venga qui e dica la verità. Ma invece di Styles, fa il suo ingresso il campione intercontinentale The Miz, accompagnato da sua moglie Maryse. Miz chiede a Reigns se avesse pensato che Styles fosse venuto qui e poi introduce a tutti quanti sua moglie. Miz chiede a Reigns se pensa che sua moglie è bellissima. Lui è stato il primo ad affermare che Gallows e Anderson sono più che amici; stanno lavorando insieme. Sono molti amici. Miz cita il film “Le ali della libertà” e dice che, quando l’inganno sarà rivelato, Reigns sarà sbalordito e senza parole e starà a guardare a un buco nella parete mentre Styles diventa il nuovo WWE World Heavyweight Champion. Infine Miz dice che pensa che merita un piccolo riconoscimento per questo. E il riconoscimento da parte di Reigns è un pugno, seguito da una Clothesline che manda Miz fuori dal ring. Infine Reigns prende il titolo intercontinentale e lo tende a Maryse.

Nella puntata di oggi avremo l’Ambrose Asylum con ospiti Natalya e Charlotte. Inoltre, dopo quello che è successo, il main event di oggi sarà Roman Reigns vs. The Miz.

Andiamo nella zona interviste, dove assieme a Renee Young c’è la League of Nations. Renne dice che sembrano più forti che mai dopo aver scomunicato King Barrett. Sheamus dice che non avrebbe potuto dirlo meglio. A Wrestlemania hanno dimostrato che nessuno può batterli. Basta chiedere al New Day. Alberto Del Rio dice che Barrett era l’anello debole e ora sono più in forma che mai. Rusev dice che i tre dovrebbero essere chiamate la “United Nations” e poi i tre se ne vanno.

Match 1: The League of Nations vs. Kalisto, Sami Zayn & Cesaro (2,5 / 5)

Kalisto inizia il match per il team dei face, mentre Sheamus e Rusev hanno una discussione su chi deve iniziare. Interviene anche Del Rio, ma alla fine Sheamus mette da parte i due e inizia il match. Calci alle gambe da parte di Kalisto, ma Back Elbow da parte di Sheamus. Sheamus porta Kalisto al proprio angolo e sia Rusev e sia Del Rio si prendono il tag, ma Rusev entra nel ring per primo. Allora Del Rio decide di prendersi il tag e connette su Kalisto con un Suplex e un calcio alla schiena. Sheamus si prende il tag e connette con un Knee Lift. Rusev si prende il tag e connette con un Bodyslam. Poi prende la rincorsa ed Elbow Drop a segno. Tenta lo schienamento, solo due. BearHug da parte di Rusev. Kalisto prova a liberarsi con dei pugni, ma poi subisce una ginocchiata. Tag per Zayn. Spallata dall’apron e Headscissors da parte di Zayn. Serie di Forearm. Poi sale sulla seconda corda, ma Sheamus lo distrae e Rusev lo stende con un Superkick. Tenta lo schienamento, solo due. Torniamo dal break pubblicitario e  Big Boot e Leg Drop da parte di Sheamus su Zayn. Tenta lo schienamento, solo due. Tag per Del Rio che colpisce Zayn con dei calci e pugni all’angolo. Poi connette con un DDT. Tenta lo schienamento, solo due. Presa di sottomissione. Zayn prova a liberarsi con dei pugni, ma poi subisce un Lungblower. Del Rio tenta il suo Superkick, ma Rusev si prende il tag. Mentre i due litigano, Zayn si avvicina al suo angolo per dare il tag, ma Sheamus attacca Cesaro e trascina Zayn all’angolo opposto. Sheamus interviene nella discussione e i tre iniziano a spintonarsi con Del Rio che decide di abbandonare il team e andare nel backstage. Rusev ritorna ad affrontare Zayn, ma nel frattempo continua a litigare con l’irlandese. Tag per Sheamus che sale sulla terza corda, ma Zayn si sposta e Sheamus colpisce accidentalmente Rusev. I due ricominciano a spintonarsi e Rusev decide di lasciare il ring e tornare nel backstage. E ora il match diventa un 3-on-1. Sheamus tenta una spallata all’angolo su Zayn, ma quest’ultimo si sposta e dà il tag a Kalisto. Springboard Hurricanrana da parte di Kalisto, seguito da una serie di calci e un Springboard Corkscrew Crossbody. Sheamus esce fuori dal ring. Tag per Cesaro che connette con un Running European Uppercut su Sheamus. Poi lo riporta sul ring, sale sopra la terza corda e connette con un Crossbody. Tenta lo schienamento, solo due. Serie di European Uppercut e Dropkick. Cesaro prova lo Swing, ma Sheamus esce fuori dal ring e se ne torna nel backstage. L’arbitro arriva al conto di 10 e il match termina per Count Out.

Winners (by Count Out): Kalisto, Sami Zayn & Cesaro

Andiamo nel backstage dove la League of Nations continua a discutere. Del Rio spintona Rusev, ma quest’ultimo lo spintona contro la porta. Poi Sheamus attacca da dietro Rusev e dice che la League of Nations è finita.

Vediamo un video sulla rivalità tra Sami Zayn e Kevin Owens.

Rivediamo cosa è successo a Raw, quando Dolph Ziggler ha attaccato Baron Corbin.

Match 2: Baron Corbin vs. Damien Sandow (sv)

Calcio da parte di Corbin e poi spedisce Sandow fuori dal ring. Corbin schianta Sandow contro le barricate e poi connette con delle Forearm. Altri calci e Forearm e poi lo riporta sul ring. Strangola più volte Sandow all’angolo, ma l’arbitro lo allontana. Calcio e pugno da parte di Sandow, ma pugno da parte di Corbin e poi schianta Sandow contro la corda più alta. Forearm da dietro e poi catapulta Sandow contro la corda più bassa. Infine End of Days.

Winner: Baron Corbin

AJ Styles è nel backstage viene fermato da Renee Young che gli chiede riguardo le dichiarazioni di Roman Reigns che pensa che lui sta con Luke Gallows e Karl Anderson. Styles dice che non gli importa ciò che pensa Reigns. Domenica strapperà il titolo a Reigns e non lo chiameranno bugiardo, ma lo chiamerà campione. Renee dice che Reigns lo ha chiamato a inizio puntata. Styles dice che non risponde a Reigns. Farà un passo sul suo mantello quando vuole. Stasera sarà a bordoring per assistere al match di Reigns.

Rivediamo cosa è successo durante l’ultima puntata di Raw, quando Chris Jericho ha imprigionato Dean Ambrose con la Walls of Jericho sul tavolo di commento.

E’ il momento dell’Ambrose Asylum e Dean Ambrose fa il suo ingresso e si appoggia al tavolo di commento.  Ambrose dice che vuole parlare di quello che è successo a Raw prima del suo lavoro part-time. Chris Jericho lo imprigionato nella Walls of Jericho e in un mondo di dolore, ma Jericho ha commesso un errore. Ha mollato la presa. Ambrose dice che non può lasciarlo andare e lui può portare rancore. Nulla lo aiuterà a levarselo di dosso. Nulla lo aiuterà lo aiuterà a togliersi di dosso Jericho. Dietro quella ridicola sciarpa e quelle scarpe è un avversario difficile. Un giorno Jericho sarà nella Hall of Fame, ma domenica si troverà nel ring con l’uomo che ha trasformato Bon Jovi in un polpettone. Ambrose entra nel ring, mangia una mentina e ci dà il benvenuto all’Ambrose Asylum. Ambrose afferma che il suo primo ospite lotterà domenica per il WWE Women’s Championship e quindi dà il benvenuto a Natalya che lo raggiunge sul ring. Natalya dice che con quella pianta le ricorda l’ufficio di un dentista. Ambrose ci mostra un video in cui vediamo come Natalya è diventata prima sfidante al titolo. Dopo il filmato, Ambrose dice di aver visto ciò che ha visto chiunque altro. Charlotte aveva ceduto, ma suo padre è stato il fattore decisivo visto che interferito. Poi chiede a Natayla come mai tutto ciò sarà diverso domenica. Natalya dice che domenica sarà diverso perché avrà qualcuno al suo angolo. Al suo angolo avrà Bret Hart. Ma ecco che fa il suo ingresso la campionessa Charlotte, accompagnato da suo padre Ric Flair. Ambrose dice che le cose si stanno scaldando con Charlotte sul ring assieme a suo padre. Poi dice a Charlotte che Natalya ha detto che domenica le cose saranno differenti perché Bret Hart sarà al suo angolo. Charlotte dice che sarà inquietante. Come ha potuto Natalya? Dopo tutto quello che sta attraversando suo zio Bret e lei lo farà sfilare attorno a tutte queste persone. Natalya dice che Charlotte sta facendo la stessa cosa con la sua famiglia. Charlotte dice che è diverso. Suo padre è leggendario. E’ un due volte Hall of Famer. E’ un sedici volte campione del mondo. Suo padre è il suo allenatore. Natalya dice che suo padre è un bugiardo, urlatore, vecchio raccapricciante che sa che deve imbrogliare per aiutare sua figlia a vincere perché non è abbastanza brava. Se suo padre proverà a fare qualsiasi cosa subdola a Payback, Bret sarà lì a fermarlo e lei cederà nuovamente. Flair dice che ha battuto Hart in WWE. Ha battuto Hart nella WCW. Lo ha dominato. Se dovesse lottare contro Hart sulla luna, lo batterebbe anche lì. Natalya dice che è il momento di una nuova era ed è il momento di dare a queste persone un campione che loro meritano.

Dopo il break pubblicitario fa il suo ingresso il New Day. I tre si accomodano al tavolo di commento, mentre il team di commento se ne va. Sul ring ci sono i Social Outcasts e fanno il loro ingresso Enzo Amore e Colin Cassidy. Solita introduzione da parte dei due. Enzo dice che Big Cass e “Muscle Marinara” che sbatteranno nelle nostre teste la salsa e che stiamo guardando i nuovi primi sfidanti.

Match 3: Social Outcast (Curtis Axel & Bo Dallas) vs. Enzo Amore & Colin Cassidy (sv)

Bo ed Enzo iniziano il match. Armdrag da parte di Bo che poi festeggia. Crossbody in corsa da parte di Enzo, mentre notiamo che Byron Saxton è seduto a terra. Tag per Big Cass che lancia Enzo contro Bo. Tag per Enzo che sale sulla terza corda, ma Slater lo distrae e Bo lo colpisce con un Back Elbow. Ma Dropkick da parte di Enzo. Però Axel si era preso il tag e colpisce da dietro Enzo con un Northern Lariat. I Vaudevillians fanno il loro ingresso sulla rampa e assistono al match. Axel schianta all’angolo Enzo e poi connette con un Running Elbow. Tag per Bo che tenta uno Splash all’angolo, ma viene spinto fuori dal ring. Tag rispettivi per Axel e Big Cass. Running Forearm su Axel e Splash all’angolo su Bo da parte di Big Cass. Bodyslam e Leaping Elbow Drop. Splash all’angolo e Big Boot su Slater che cerca di intervenire. E Slater vola contro il tavolo di commento. Bossman Slam di Big Cass e tag per Enzo che connette con il Rocket Launcher vincente.

Winners: Enzo Amore & Colin Cassidy

Dopo il match, i Vaudevillians applaudono la loro vittoria. Big Cass prende un microfono e dice loro che domenica ci sarà solamente una parola per descriverli e lui farà lo spelling. S-A-W-F-T.

R-Truth è negli spogliatoi e viene raggiunto da Goldust che gli dice che sembrava tutto così giusto quando hanno danzato la settimana scorsa. Arriva Tyler Breeze e Truth dice che Goldust aveva ragione. Goldust sembrava così felice la scorsa settimana e non voleva nient’altro che la felicità di Goldust. Lui ha trovato un tag team partner e saranno chiamati “The Gorgeous Truth”. E’ meglio che siano solo amici. Goldust dice a Truth di dimenticarlo, ma Truth dice che non può dimenticare ciò che ha detto. I due se ne vanno e Fandango raggiunge Goldust e lo invita a danzare, ma Goldust si ferma e si siede sconsolato sulla panca, mentre Fandango cerca di consolarlo in un modo ambiguo.

Altro promo di Primo ed Epico sul Porto Rico, stavolta vediamo i nightclub della nazione.

Match 4: Apollo Crews vs. Stardust (sv)

Crew atterra Stardust e quest’ultimo si rifugia fuori dal ring. Stardust lo tira fuori e lo schianta contro l’apron. Crews schianta Stardust contro l’apron e lo riporta nel ring. Dragon Screw Leg Whip di Stardust contro le corde mentre Crew stava rientrando. Serie di calci all’angolo. Stardust continua a lavorare sulla gamba di Crews con diversi colpi. Clothesline e Pumphandle Powerslam da parte di Crews. Tenta lo schienamento, solo due. Dropkick di Stardust sulla gamba dolorante di Crews. Stardust tenta un Leg Sweep, ma doppio Enziguri da parte di Crews. E infine Tossed Sitout Powerbomb vincente.

Winner: Apollo Crews

Rivediamo cosa è successo a Raw tra Shane McMahon e Stephanie McMahon. A Payback Vince McMahon deciderà chi controllerà Raw.

AJ Styles fa il suo ingresso, pronto ad assister al main event.

Match 5: The Miz vs. Roman Reigns (2,8 / 5)

Miz inizia a rifugiarsi fuori dal ring. Reigns prova a riportarlo dentro, ma Miz lo fa impattare contro le corde; però poi subisce una spallata. Pugno e Clothesline da parte di Reigns e Miz finisce fuori dal ring. Reigns lo raggiunge fuori e connette con il Juggernaut Broad Jump Dropkick. Reigns ha un faccia a faccia con AJ Styles e l’arbitro è costretto a separarli. Miz ne approfitta e lancia Reigns contro il tavolo di commento e il paletto di sostegno del ring. Poi lo riporta nel ring e tenta lo schienamento, solo due. Torniamo dal break pubblicitario e presa di sottomissione da parte di Miz. Reigns prova a liberarsi con dei pugni, ma Awesome Clothesline all’angolo da parte di Miz. Miz sale sulla terza corda e connette con il Double Sledge. Tenta lo schienamento, solo due. Miz strangola Reigns con l’aiuto delle corde e poi connette con uno Splash da dietro. Tenta lo schienamento, solo due. Serie di ginocchiate e Big Boot. Tenta lo schienamento, solo due. Serie di pugni, ginocchiata e presa di sottomissione. Reigns riesce a liberarsi, ma ginocchiata di Miz. Il campione intercontinentale tenta il Reality Check, ma Samoan Drop di Reigns ed entrambi sono al tappeto. Colpi e serie di Clothesline da parte di Reigns. Neverending Story all’angolo e Uppercut. Reigns prova il Superman Punch, ma Maryse tira Miz fuori dal ring. Reigns lo raggiunge, ma Miz colpisce con un Dropkick i gradoni visto che stavano appoggiate le gambe di Reigns. Lo riporta nel ring e tenta un Roll Up, solo due. Miz tenta la Figure Four LegLock, ma Reigns lo allontana. DDT da parte di Miz. Tenta lo schienamento, solo due. Miz prova a chiudere con la Skull Crashing Finale, ma gomitate e Spear vincente da parte di Reigns.

Winner: Roman Reigns

Dopo il match faccia a faccia tra Styles e Reigns sul ring. Reigns si gira e Karl Anderson e Luke Gallows fanno il loro ingresso. Reigns prova a prendersi cura dei due, ma viene schiantato contro i gradoni d’acciaio. Styles dice ai due che non voleva che succedesse questo, ma Big Boot di Gallows su Reigns. Arrivano gli Usos che vanno contro i due, mentre Styles continua a guardare. Superkick di Jimmy su Anderson e poi colpisce Styles con un pugno. Poi Superkick su Gallows. Enziguri di Styles su Jimmy e poi tenta il Phenomenal Forearm, ma Jimmy si sposta. Poi però Jimmy viene spedito fuori dal ring da Gallows. Styles se la prende con Gallows, ma quest’ultimo lo sposta e si prende al posto suo la Spear da Reigns. Styles tenta la Styles Clash su Reigns, ma Back Body Drop sul samoano che manda Reigns sull’apron. Reigns tenta il Superman Punch, ma Styles scende dall’apron. Styles sta con Gallows e Anderson? Lo scopriremo a Payback.

E su queste immagini termina questa puntata di Smackdown.

 

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
5
Qualità dei promo
6
Evoluzione delle storyline
5.5
Matteo Iadarola
Personaggio che è entrato a far parte del mondo oscuro del wrestling web dal 2014. Autore della Top 10 dei match del mese e Botched presso Zona Wrestling. Quando non parla di wrestling è uno studente universitario disperato presso la facoltà di Economia Aziendale. Terrone DOC. #zafò Federazioni seguite: WWE; Impact Wrestling; Lucha Underground; NJPW. Attualmente ha abbandonato il mondo delle indy per motivi di tempo.