Dopo un recap del lieve clima di maretta tra i BFF Owens&Zayn e il resto del mondo, la puntata viene aperta, come di consueto, da Shane McMahon. Shane attacca nuovamente Owens&Zayn, dicendo che voleva licenziarli per la loro mancanza di rispetto, ma Daniel Bryan ha avuto un’altra idea, metterli in un Lumberjack match, Shane era contento, ma credeva che Bryan li avrebbe comunque licenziati, ciò non è avvenuto, perciò Shane sente di dover chiarire le cose con lui. Daniel (con un golfino di un certo prestigio) raggiunge Shane sul palco, dice di credere nelle seconde opportunità ed è convinto che i BFF abbiano agito male solo perché in preda all’ira, cosa che ha fatto anche Shane in passato, Shane risponde facendo notare che il loro “temperamento” gli ha già fatto commettere troppi passi falsi, Daniel gli chiede se li vorrebbe vedere a Raw una volta licenziati e Shane risponde che sarebbe un problema di sua sorella quindi non importa; l’atmosfera si scalda, Bryan ricorda a Shane che lo ha scelto perché si fidava di lui e non perché voleva un pupazzo ai suoi ordini, quindi gli chiede ancora di fidarsi di lui, Shane acconsente, a patto di aggiungere qualche piccola modifica al match tra Owens ed Orton: Sami Zayn sarà bandito dal ring e il match sarà senza squalifiche.

Nel backstage, Bryan viene raggiunto proprio dai BFF, che vogliono che annulli il match, ovviamente Daniel risponde “sooca”, anzi, “hell no!”, in memoria dei vecchi tempi

Il primo match di stasera sarà un tag team match, con gli Usos che si aggiungono al tavolo di commento e con Big E che tira fuori pancakes e sciroppo d’acero da . . . dagli airbag posteriori

New Day(with Big E) vs American Beta (3 / 5)

Woods inizia uno scambio con Gable, che conclude con una potente gomitata, Gable fugge alle corde e da un rapido tag a Benjamin, che colpisce Woods con un calcio alla testa e parte al contrattacco, la parte offensiva degli AB continua durante e dopo la pubblicità, ginocchiata alta di Gable a Woods, ma è solo due, porta Woods all’angolo, forse per un Superplex, ma viene spinto via e si becca un Missile dropkick di Xavier, che da il cambio al compagno, reazione di Kofi su Benjamin, Boom drop seguito da un tentativo da Trouble in paradise, che viene evitato, gli AB finiscono entrambi fuori ring e vengono colpiti da uno Xavier volante, gli AB non fanno in tempo a recuperare che Benjamin viene steso da una combo di Foot stomp e Backbreaker del New Day

Vincitori: New Day

Festeggiamenti festeggiosi. Passiamo al recap della invasion da parte delle ragazze di NXT; dopo di ciò, vediamo Naomi e Charlotte che parlano negli spogliatoi, loro due e Natalya dovranno affrontare le tre di NXT più tardi, proprio Natalya arriva dicendo che quel loro attacco ha permesso a Charlotte di mantenere il titolo un paio di settimane in più, ma quando le avranno rimesse al loro posto lei tornerà a concentrarsi sul titolo, Charlotte è d’accordo sul mostrare alle novelline chi comanda e l’atmosfera non sembra così tesa fra le due

E adesso è il momento di un altro tag team match

Bludgeon Brothers vs Hype Bros (s.v.)

Match fotocopia di quello di settimana scorsa, schiaffoni motivazionali compresi

Vincitori: Bludgeon Brothers

Qualcosa di diverso c’è: gli Hype Bros vengono intervistati riguardo la sconfitta e mentre Ryder parla Mojo lo attacca alle spalle, al grido de “gli Hype Bros sono morti!”, ci son voluti eoni, ma finalmente lo split è avvenuto, il pubblico canta “this is awesome”, evidentemente sarcastico. Ben due arbitri cercano di allontanare Mojo, che finalmente smette di percuotere Ryder e se ne va

Passiamo ad altro: durante il Lumberjack match Bobby Roode è stato colpito da Baron Corbin e ciò sembra essere stata la miccia per un feud tra i due, difatti Bobby, intervistato, promette di strappargli il titolo degli Stati Uniti, dicendo che Corbin ha paura di lui, Er Paletta gli si presenta davanti e respinge le accuse, Roode gli dice che per dimostrargli di non essere spaventato dovrebbe mettere il suo titolo in palio stasera, la risposta è “no”

Sarebbe il momento del two on one handicap match tra i Singh Brothers ed AJ Styles, ma durante la sua entrata il Capo Cantiere viene attaccato dai tre avversari, AJ, nonostante sia dolorante, è deciso a lottare comunque

Two on one handicap match AJ Styles vs Singh Brothers(with Jinder Mahal) (s.v.)

I due Singh colpiscono AJ senza sosta, decisi a non dargli neanche un secondo di respiro, lo colpiscono anche ad una gamba per fare in modo che non si rialzi in piedi e decidono di finirlo con un doppio Superplex, AJ però si libera ed esegue una Styles’clash dalla seconda corda su Samir Matherfather, con Sunil sottostante

Vincitore: AJ Styles

Mahal non la prende bene e pesta i suoi sottoposti, punendoli con la Khallas

Intervista alla Bionda, la Mora e la Dura, le tre si presentano come la “Riot Squad”, Ruby Riot è la leader e ha piena fiducia nelle sue compagne, le veterane dovranno essere pronte alla rivolta

Naomi, Natalya&Charlotte Flair vs Riot Squad (2,5 / 5)

Parte Natalya, che si prende giusto due colpi e poi decide di abbandonare il suo team. Si prosegue con un due contro uno, Charlotte e Naomi non si fanno intimidire e mettono in difficoltà sia Liv che Ruby, Charlotte lancia Ruby contro le transenne fuori ring e qui le sue due compagne la distraggono, permettendo a Ruby di farla cadere dall’apron, la Riot Squad prova a sfiancare la campionessa con dai cambi rapidi e un’offensiva costante, attaccando anche Naomi per impedirle di dare il tag, Liv e Sarah prendono i gradoni e vi lanciano contro Naomi, mentre sul ring la Riot cerca di far cedere Charlotte, dei paramedici accorrono per portar via Naomi, cosa che lascia Charlotte in una situazione di tre contro uno, la Flair combatte come può, ma alla fine è costretta a cedere sotto i colpi delle avversarie

Vincitrici: Riot Squad

Nel backstage passa un Randy Orton con una capigliatura improponibile, spero di aver visto male

A rallegrarci la giornata tornano i Fashion Files, rinchiusi nel bagno del primo film di Saw, per liberarsi sono costretti a squartare la testa del cavallo giocattolo di Fandango, i Breezango si libera, ma lasciano gli Ascension vittime di un gas letale(?), STRÙNZ!

E siamo giunti al main event della serata

No disqualification match Randy Orton vs Kevin Owens (Sami Zayn è bandito da bordo ring) (3,5 / 5)

La capigliatura improponibile non era un miraggio. Randy Orton non perde tempo e lancia Owens contro il tavolo di commento, poi lo colpisce con i gradoni e con una Kendo stick, Owens riesce a scivolare da un lato all’altro del ring e a colpire Orton a sua volta con una Kendo stick, la sua offensiva dura il tempo di una pubblicità, poi Orton lo porta sull’angolo ed esegue un Superplex, col pubblico che intanto grida “we want tables!”, Randy riporta Owens al tavolo di commento e vi esegue sopra una Backbreaker, è pronto per la RKO, Owens cerca di fuggire tra il pubblico, ma qui Randy lo raggiunge, arrivano sullo stage e qui spunta Sami Zayn con una sedia, nonostante fosse bandito da bordo ring, colpisce Orton un paio di volte e se ne fugge via, questo attacco serve ad Owens per recuperare fiato, evita la RKO di Orton, va di Superkick e conclude il match con la Frog splash

Vincitore: Kevin Owens

Ancora una volta, i BFF sembrano aver avuto la meglio sui piani di Bryan e Shane McMahon.

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
6.25
Qualità dei promo
6
Evoluzione delle storyline
6
Ysmsc
Celeste "Ysmsc", gli utenti stanno ancora cercando di capire come si scrive il suo nome, lei sta ancora cercando di capire cose le succede intorno. Scrive con orgoglio i report di Raw e le sue amate FLOP 10. Le cose che ama di più sono il wrestling, il cibo giapponese e Killer Mask (non necessariamente in quest'ordine). Si sentirà realizzata quando non si useranno più i tasti "copia-incolla" per scrivere il suo nickname