Lettori di ZW, bentornati ad un nuovo appuntamento con Friday Night Smackdown. Puntata dello show blu nella quale vedremo Drew McIntyre affrontare Sami Zayn in uno Steel Cage, dopo che nelle ultime settimane l’Underdog from Underground si è sempre dato alla fuga evitando il confronto con lo scozzese. Vedremo inoltre messo in palio il titolo Intercontintale nell’incontro che vedrà contrapposti Shanki e Ricochet. Non meno importante sarà la firma del contratto tra gli Rk-Bro e gli Usos per rendere ufficiale il match di unificazione delle cinture di coppia in quelli di Wrestlemania Backlash. Infine vedremo la campionessa femminile di Smackdown Charlotte Flair affrontare a distanza Ronda Rousey in una I Quit Beat the Clock Challenge. Tutto questo e molto altro ancora in questa nuova edizione dello show blu!

Steel Cage Match: Drew McIntyre vs Sami Zayn 3 out of 5 stars (3 / 5)

La puntata di questa settimana si apre con il match che vedrà impegnati Drew McIntyre e Sami Zayn all’interno di una gabbia d’acciaio.

L’incontro inizia e, come di consueto, Sami prova immediatamente la fuga cercando di uscire dalla gabbia prima di subire gli attacchi dello scozzese. Drew però non se lo lascia scappare e inizia il suo periodo di dominio colpendolo e sbattendolo ripetutamente contro la gabbia. Ogni tentativo di fuga di Sami fallisce miseramente, ma riesce comunque ad usare la cosa a suo vantaggio sfoderando un Sunset Flip dalla terza corda che gli regala un po’ di spazio di manovra. L’Underdog from Underground va a segno con il suo Helluva Kick e grazie a quello va vicinissimo al completare la sua fuga, ma Drew lo prende in tempo e lo riporta nuovamente nel ring. Lo scozzese torna a dominare l’incontro mettendo a segno la sua combo Neckbreacker/Over-the-Head Suplex e sembra tutto pronto per la chiusura. Sami però riesce a fuggire anche in questa occasione. Va a centrimetri dal completare la fuga, ma anche in questa occasione Drew riesce a prenderlo e ne approfitta per colpire con un Superplex. Da qui in poi la chiusura dell’incontro diventa solo una formalità, Claymore di Drew che ottiene l’uno, due e tre vincente.

Vincitore: Drew McIntyre

BACKSTAGE: Charlotte Flair, intervistata da Kyla Braxton, afferma di essere pronta a stracciare Ronda nella Beat the Clock Challenge di questa sera.

PROMO: Ed ora è il momento di una nuova edizione di Happy Talk, il talk show di Baron Corbin che per la prima volta non avrà al suo fianco Madcap Moss. Il Lone Wolf inizia sminuendo Moss poi continua prendendosi tutti i meriti per la vittoria di Moss nella André the Giant Memorial Battle Royal. Corbin ha intenzione di distruggere la cosa a cui il suo ex compagno teneva di più, ovvero il trofeo da lui vinto nella Battle Royal, quindi invita due membri della produzione a portarlo sul ring e di consegnargli un martello. Sfortunatamente per lui uno dei due addetti si rivela essere proprio il barzellettiere, il quale inizia l’assalto costringendo Corbin ad una roccambolesca fuga.

Titolo Intercontinentale in palio: Ricochet vs Shanki w/Jinder Mahal 2 out of 5 stars (2 / 5)

Dopo aver sconfitto Jinder Mahal due settime fa, Ricochet si trova ora ad affrontare il protetto del Modern Day Maharaja dopo aver accettato la sua sfida nell’ultima puntata di Smackdown. Il match non inizia bene per il One and Only che paga la differenza di stazza e subisce la potente offensiva dell’avversario. Shanki va a vuoto con un Elbow Drop e questo permette al campione Intercontinentale di ripartire all’attacco. Ricochet è pronto a saltare dalla terza corda, ma Jinder Mahal gli fa uno sbambetto, impedendogli così di continuare l’offensiva. Shanki prova ad approfittarne, carica il suo avversario sulle spalle, ma Ricochet gli scivola via e lo chiude con un roll-up che gli regala la vittoria.

Vincitore: Ricochet

BACKSTAGE: Raquelle Rodriguez, intervistata anche lei da Kyla Braxton, afferma di essere nervosa per il suo debutto nel ring di Smackdown, ma è pronta a lasciare il segno.

Raquelle Rodriguez vs Cat Cardoza 2 out of 5 stars (2 / 5)

Nonostante Cardoza sia partita all’attacco ancora prima che il match potesse iniziare, al suo della campanella basta un Lariat ben assestato della Rodriguez per riportare il match a favore dell’ex campionessa di NXT. Raquelle ci mostra tutta la sua forza e qualche mossa del suo repertorio offensivo. Cat Cardoza prova a farsi valere, ma finisce inevitamìbilmente per subire la Chingona Bomb e di conseguenza lo schienamento.

Vincitrice: Raquelle Rodriguez

Viene mandato in onda un breve video nel quale Ludwig Kaiser esalta le grandi doti nel ring del suo Ring General.

Siamo arrivati al momento della firma del contratto per il match (valido per entrambe le cinture tag) che vedrà impegnati gli Usos e gli Rk-Bro, scontro che avrà luogo in quelli di Wrestlemania Backlash. Adam Pierce spiega ai quattro le regole, ma i gemelli non perdono tempo e iniziano subito a provocare i due avversari, affermando che dopo il loro match gli Rk-Bro non potranno fare che riconoscerli come campioni di coppia indiscussi. Riddle risponde affermando di non essere mai riuscito a riconoscere i due gemelli e propone ad Adam Pierce di dare loro delle targhette con i nomi per evitare confusione. Ci pensa Randy Orton a sistemare le cose per il suo compagno, gli spiega che Jey è il braccio destro del campione Universale, mentre Jimmy è la sua p*****a. Questa affermazione fa infuriare i campioni di coppia di Smackdown, i quali partono subito all’assalto. Gli Rk-Bro sembrano essere in grado di gestire con successo la questione, ma nell’arena inizia a risuonare la musica di Roman Reigns. I campioni di coppia di Raw si distraggono quanto basta per subire il ritorno degli Usos e vengono messi entrambi al tappeto. L’assalto continua, ma a salvare la situazione ci pensa lo Scottish Warrior Drew McIntyre, il quale riesce a sistemare gli Usos costringendo anche Roman Reigns alla fuga.

BACKSTAGE: Paul Heyman si dirige nell’ufficio di Adam Pierce e gli chiede un piccolo cambio di programma per il match tra gli Rk-Bro e gli Usos a Wrestlemania Backlash. Visti i recenti fatti L’avvocato suggerisce di unire Drew McIntyre e Roman Reigns ai due team. Adam Pierce sembra riluttante a riguardo, ma Heyman lo ammonisce lasciando intendere che ci saranno guai nel caso in cui il general manager non dovesse rendere la richiesta un match ufficiale.

Shayna Baszler w/Natalya vs Naomi w/Sasha Banks 2.5 out of 5 stars (2,5 / 5)

Il match inizia bene per la regina di picche, la quale riesce subito a tenere a terra la più agile rivale con una mossa statica di sottomissione. Naomi riesce presto a passare al contrattacco e dopo un buon momento positivo riesce anche ad evitare la Kirafuda Clutch. Il match termina dopo che Naomi grazie ad un roll-up ottiene lo schienamento vincente dopo aver fatto sbattere Shayna contro il paletto.

Vincitrice: Naomi

Se ride bene chi ride ultimo Shayna e Natalya si sono fatte delle grosse risate in quanto, nel post match, le due hanno brutalmente assalito le campionesse di coppia concentrando i loro attacchi rispettivamente sulle gambe di Sasha e sul braccio di Naomi.

BACKSTAGE: Ridge Holland e Sheamus sono preoccupati dalla scomparsa di Butch, i due hanno anche messo in giro dei volantini, ma discutendone si sono resi conto di averli messi tutti negli stessi posti.

Ridge Holland w/Sheamus vs Xavier Woods w/Kofi Kingston 2.5 out of 5 stars (2,5 / 5)

Ridge Holland inizia molto bene il match riuscendo a tenere sotto controllo Xavier Woods. Il membro del New Day pesca il jolly quando, dopo aver buttato Holland ffuori dal ring, lo colpisce con una bella Tornado DDT. Holland sembra stordito, ma dopo la pausa pubblicitaria riesce a tornare in cattedra ribaltando nuovamente la situazione. Per Ridge Holland ora sembra solo una formalità la chiusura dell’incontro, prova a sollevare Xavier, ma quest’ultimo riesce a trasformare il tutto in un roll-up ottenendo così lo schienamento vincente.

Vincitore: Xavier Woods

Nel post match uno Sheamus a dir poco stizzito chiede a Kofi di affrontarlo in un match.

Kofi Kingston w/Xavier Woods vs Sheamus w/Ridge Holland 3 out of 5 stars (3 / 5)

Il match inizia male per il Celtic Warrior, Kofi Kingston sfrutta la maggior agilità per mettere subito il suo avversario in grande difficoltà. Il match torna sui binari dell’irlandese, il quale riesce a mettere a segno ben tre Irish Curse consecutive e l’Irish Smile. Kofi risponde con la sua patentata S.O.S., ma la mossa non basta per regalare a Kofi lo schienamento vincente. Il membro del New Day prova la mossa dal paletto, l’idea si rivela fallimentare in quanto Sheamus lo intercetta con uno Knee Strike e chiude con il Brogue Kick.

Vincitore: Sheamus

Nel post match continua il loro assalto al New Day e Ridge Holland si vendica su Xavier Woods facendolo schiantare contro un tavolo.

Continuiamo con un altro breve insight nella vita di Lacey Evans. Questa settimana ci racconta dei suoi successi ottenuti all’accademia militare e di come abbia sofferto non vedendo il padre essere presente durante il raggiungimento dei suoi più grandi obbiettivi/successi. Ribadisce nuovamente di aver vissuto la vita più dura di tutte le ragazze presenti nello spogliatoio e afferma che tutte quelle sofferenze l’hanno trasformata nella donna forte che è ora.

Bear the Clock I Quit Challenge

Match 1: Ronda vs Shotzi

Prima ancora che il match possa iniziare vediamo fare il suo ingresso la campionessa femminile di Smackdown Charlotte Flair.

Shotzi prova subito a fuggire facendosi inseguire dalla Baddest Woman on the Planet, la quale inevitabilmente finisce per raggiungerla. Ronda inizia a dominare la sua avversaria e finisce per farla cedere dopo averla messa nella Anckle Lock.

Vincitrice Ronda Rousey (Tempo da battere: 1 min. e 41 sec.)

Match 2: Charlotte vs Aliyah

Aliyah si dimostra più convattiva del previsto, ma Charlotte riesce sempre a rimetterla al suo posto. A trenta secondi dalla fine la campionessa, già gongolando, è pronta a chiudere le ostilità con la Figure 8, ma Aliyah la spinge via buttandola fuori dal ring. Ora Charlotte ha fretta, rientra nel ring e prova nuovamente e faticosamente a chiudere la sua mossa finale. Sfortunatamente per lei il tempo non basta e sebbene Aliyah si fosse arresa è avvenuto dopo lo scadere del tempo.

Vincitrice: Charlotte (Tempo non battuto)

Vincitrice della Beat the Clock Challenge: Ronda Rousey

Nel post match Charlotte scarica tutta la sua frustrazione prendendosela con il povero Drew Gulak (addetto alla campanella di inizio e fine match) colpendolo con un Big Boot e successivamente con il gong.

Su queste immagini si chiude l’ultima puntata di Smackdown di aprile. Alla prossima settimana, sempre qui su Zonawrestling!

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
5.5
Evoluzione delle storyline
7
Qualità dei promo
7