SmackDown Live vi da il benvenuto per gli ultimi annunci in vista di TLC, con un main event che vedrà in palio una title shot ai titoli di coppia e con il ritorno dell’Ambrose Asylum. Alla tastiera, Ysmsc

Ci viene ricordato che questa domenica a Dallas avrà luogo TLC e che stasera, nel main event della puntata, gli American Alpha affronteranno la Wyatt Family, in palio vi sarà una title shot ai titoli di coppia

La puntata viene aperta dalla sempre splendida Renee Young, che ha il compito di condurre la firma del contratto tra Becky Lynch e Alexa Bliss, che si contenderanno lo SmackDown Women’s Championship a TLC. Appena arrivate, Alexa caccia via Renee, accusandola anche di avere poco stile, la Bliss dice che il loro primo match si è concluso a favore di Becky solo per un colpo di fortuna irlandese, a questo punto Becky dice che le ricorda una sua cugina, sono entrambe bionde, hanno una strana ossessione per il glitter e piangono e si lamentano se non hanno quello che vogliono, peccato che sua cugina abbia quattro anni, la scusa di Alexa invece qual è? Becky ammette che Alexa ha avuto una scelta, ha potuto scegliere tra usare il suo piede e perdere il braccio, ma a TLC Becky starà ben attenta a non darle questa scelta, detto questo firma il contratto, la Bliss scherza sul fatto che le piacerebbe vivere nel mondo fatato di Becky nel quale se ti comporti bene e lavori duro otterrai tutto quello che vuoi, ma Becky ribatte che essere gentile non è quello che le ha fatto ottenere il suo match a WrestleMania, non è il motivo per cui è stata la prima donna scelta a SmackDown e perché è campionessa femminile, il motivo è che è una tosta, mentre Becky parla ecco che Alexa Bliss inizia a tenersi lo stomaco e a tossire, dicendo poi che ogni volta che la sente parlare le viene l’istinto di vomitare

(Sottile, sottile)

Alexa dice che quelle come Becky devono realizzare che c’è sempre qualcuno migliore di loro e lei lo sta guardando proprio ora, lei getterà acqua sul suo fuoco irlandese, firma il contratto e poi la invita a pronunciare bene il suo nome, dato che è “Alexa” e non “Lexy”, ma Becky ha sopportato anche troppo e tra le due scatta la rissa, Beck’s plex della campionessa sull’avversaria, le due finiscono all’angolo e qui Alexa Bliss riesce a lanciare Becky contro il tavolo, la Bliss realizza di averla messa KO e un sorriso diabolico le compare in volto.

Dopo la pausa, sul ring arriva Dolph Ziggler, che domenica avrà un “Last chance ladder match” contro The Miz, lo raggiunge Kalisto e scopriamo che il prossimo è un tag team match e che i miei timori si sono rivelati fondati: il Chiars match obbligatorio di TLC se lo sono aggiudicati Baron Corbin e Kalisto

Dolph Ziggler&Kalisto vs Baron Corbin&The Miz (with Maryse) (s.v.)

Non pare un’alleanza facile quella tra Corbin e Miz, ma il Lone wolf si dimostra in grado di tenere sotto controllo da solo entrambi gli avversari, Miz ottiene il tag e prova a lanciare Ziggler contro una scala tirata fuori sul momento, ma Dolph stende prima lui con una DDT e poi Corbin con un Superkick, tag a Kalisto, ma lui e Miz hanno altri obiettivi, quest’ultimo fugge dal quadrato per lanciare Ziggler contro le transenne, mentre il luchador colpsce Corbin con un Suicide dive, tornati gli uomini legali sul ring Baron Corbin colpisce Dolph con la scala e Kalisto, che stava per schienare Miz con la Salide del Sol, con una sedia

Vincitori: Kalisto&Dolph Ziggler via DQ

Passiamo (frettolosamente aggiungerei) negli spogliatoi, dove Chad Gable e Jason Jordan si dicono prontissimi ad affrontare la Wyatt Family, gli riconoscono anche alcune similitudini con loro due, come il potere di rialzarsi nonostante i colpi subiti, ma stasera gli AA proveranno ancora una volta perché sono il miglior tag team in circolazione e la Family quando li vedrà farà meglio a correre. In risposta immediata ci spostiamo tra i Fumenti, qui Randy Orton confessa di essere stato come gli American Alpha, era cieco, ma adesso riesce a vedere tutto, loro a Survivor Series hanno dimostrato che il loro è un legame indissolubile e che nessuno può batterli, poi Orton passa a cazziare Luke Harper chiedendogli se riuscirà a fare quello che deve essere fatto contro Kane, anche Bray manda il lupo a cuccia, posando con Randy con un sorriso inquietante in volto.

Tornati sul ring, Carmella ha un messaggio diretto a John Cena, ma viene interrotta dai cori “How you doin?”, ai quali risponde che starà meglio quando sarà uscita dal palazzetto, il promo prosegue e Carmella si scusa con John Cena di quello che sta per fare alla sua fidanzata, perché a TLC prenderà una sedia e la colpirà così forte che le sue . . . Bella twins le usciranno fuori dalla schiena

(Inquietante)

Le ridurrà la faccia in poltiglia e le uniche foto che si troveranno in giro saranno di lei su un letto d’ospedale

Sentendosi le Twins minacciate, Nikki Bella interrompe il promo attaccando l’avversaria, Carmella riesce a colpirla con uno schiaffo, ma poi è costretta a fuggire via dalla fuga inarrestabile di Nikki

(E nessuno tocchi più le Bella . . . twins).

Assistiamo ad un video recap su quanto accaduto a James Ellsworth la settimana scorsa, preludio al ritorno on screen dell’Ambrose Asylum (TLC edition), Dean Ambrose si sente carichissimo per la puntata ed introduce senza indugi il suo primo ospite, James Ellsworth! Il buon James arriva ancora un po’ dolorante e la prima domanda che Ricamino gli fa è quanto siano vecchi i suoi boots, la seconda è se avrebbe mai pensato di far parte del roster di SmackDown, James risponde che sei mesi fa non lo avrebbe mai immaginato, ma ha continuato a presentarsi finché non si è trovato nel posto giusto al momento giusto e questo è tutto grazie a Dean, Ambrose gli risponde che è invece è tutto merito suo, del suo talent . . . genetic . . . del suo karma, evidentemente, Ricamino poi affida a James qualche piccola commissione da fare (auto da lavare, panni da ritirare in lavanderia, le solite cose), poi si ricorda che Ellsworth ha ottenuto una title shot e gli chiede per chi farà il tifo a TLC, James risponde che sarebbe un onore combattere contro Dean, ma ha già battuto AJ Styles ben “tre” volte, quindi forse, dico forse, sa come batterlo e potrebbe farlo ancora

A questo punto si presenta il WWE World Champion Duca Conte AJ Styles, chiedendo a noi del pubblico se il tipo di intrattenimento che amiamo è quello offerto da James Ellsworth, poi dice che James è solo un manichino nelle mani di Ambrose e Dean chiede se AJ stia ammettendo di aver perso tre volte contro un manichino ma AJ gli intima di non girarci intorno, perché Ellsworth non avrebbe mai avuto neanche la possibilità di vincere se non fosse stato per Ambrose, lui pretende rispetto e se Dean non glielo darà a TLC lo farà a pezzi, lo sommergerà di tavoli e sedie, lo renderà incapace di stare in piedi di nuovo ed Ellsworth deve solo provare a comparire durante il loro match perché ce ne sarà anche per lui, Ambrose allora gli promette che domenica i giochetti finiranno e sarà solo Styles nel match più pericoloso contro l’avversario più pericoloso, lui stesso, Dean allora si riprenderà la sua cintura, il promo termina qui, con il campione che perde la pazienza, lancia Ellsworth contro Dean e approfittandosi di ciò lo getta fuori ring e contro i gradoni, James prova a vendicare l’amico, ma viene colpito a sua volta con una scala, poi con una sedia, poi con la Style’s clash saltando dai gradoni dritto sul ring, period.

Scopriamo poi che Ellsworth è stato portato via in barella e caricato su un’Ambulanza, con Ambrose al suo fianco

Intanto, si torna sul ring per un rematch dalle Series

Kane vs Luke Harper (2,5 / 5)

I due big men misurano la rispettiva forza, Kane con una spallata riesce a mandare al tappeto Harper, ma questi si rialza e risponde a suon di pugni, i due hanno anche uno scambio di gesture (scocco di freccia vs gola tagliata), Harper riesce poi a passare in vantaggio con la sua Senton, Kane risponde poco dopo con una DDT, una serie di Clothesline e la Sideslam, ma è solo due per lui, riparte poi Harper, Dropkick e colpi all’angolo per lui, Kane allora va di Powerbomb, ma l’uomo lupo non si fa ancora schienare ed esegue una Spinning sideslam su Kane, altro scambio di colpi, Kane tenta una mossa dal paletto (ebbene sì) ma viene colpito al volo da un Superkick, che tuttavia non lo schiena, anzi, il Big red monster risponde con un Superplex che lascia al tappeto entrambi, scambio di pugni al centro del ring, poi Kane riesce ad afferrare Harper per il collo e ad eseguire la Chokeslam

Vincitore: Kane

Luke Harper, dunque, ha fallito.

Prima del main event, Renee Young intervista Becky Lynch chiedendogli delle sue condizioni, Becky risponde che non le importa se dovrà tenere ghiaccio sulla schiena fino a domenica, lei difenderà il titolo domenica, Renee la informa poi che alla luce dei fatti Alexa la sfida a cambiare la stipulazione del match in un Tables match, Becky risponde che non le importa che tipo di match sarà, si prenderà la sua rivincita su quella piccola . . . peripatetica

And now, it’s main event time!

Tag team titles n°1 contenders match American Alpha vs Wyatt Family (Bray Wyatt vs Randy Orton) (3,5 / 5)

Jason Jordan parte cercando di mettere in difficoltà Randy Orton e il giovane dimostra di saperci fare, intanto vediamo Slater e L’Impresentabile assistere al match, con tanto di patatine; Bray Wyatt si prende il tag ma viene chiuso all’angolo dagli AA, Bray sembra perdere le staffe, se la prende con il tavolo di commento, poi sembra calmarsi e torna sul ring, evita una mossa di Jason Jordan mandandolo a sbattere violentemente contro le corde e parte così il contrattacco della Family, Jordan riesce a dare il cambio a Chad Gable e Randy si becca un Crossbody dal paletto, Chad vi sale sopra nuovamente ma Bray, non visto dall’arbitro, lo fa cadere fuori ring, riprendendo il controllo, lui e Gable hanno poi uno scambio sull’apron che si conclude con una DDT ai danni dell’AA, Gable subisce a lungo, riesce a connettere un Dropkick e prova a dare il tag, ma Wyatt colpisce Jordan impedendo al compagno di raggiungerlo, un confronto al paletto porta poi Gable a subire un Superplex da parte di Orton, ma il colpo lascia stordita la Vipera e Gable riesce a dare il cambio al compagno, Jason Jordan colpice Wyatt mentre Gable colpisce fuori ring Orton con una Cannon ball, restano Watt e Jordan, Jason sembra in vantaggio, ma a bordo ring improvvisamente appare Luke Harper, Wyatt tenta allora la Sister Abigail ma interviene Gable, lui e Jordan tentano la finisher ma Randy blocca Gable con la RKO, Jordan lo colpisce con una Spear ma non riesce a fare altrettanto con Bray Wyatt, che connette la Sister Abigail

Vincitori e New n°1 contenders for the SmackDown Tag Team Championship: Bray Wyatt&Randy Orton

Si sarà fatto perdonare, Luke Harper, della sconfitta contro Kane? Pare di sì, dato che Bray riaccoglie sul ring, mentre Randy preferisce posare da solo in cima al paletto

Per chiudere la puntata vengono intervistati Heath Slater e L’Impresentabile, ma ad interrompere l’intervista arriva AJ Styles, che dice che a nessuno frega niente delle loro interviste, L’Impresentabile lo affronta a muso duro, ma alle loro spalle arriva Dean Ambrose che carica Styles, i due iniziano a lottare con i campioni di coppia che si divertono a fare il tifo per Ricamino, Styles viene lanciato su tutte le superfici possibili della stanza e la puntata finisce con il Duca Conte che ne sta ancora prendendo tante, ma tante.

Tabella di valutazione dei match:

* = da evitare
** = mediocre/appena sufficiente
*** = sufficiente o di più per il tipo di evento in questione (se è un PPV o uno show settimanale)
**** = match da vedere
***** = match da ricordare

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
5
Qualità dei promo
6.5
Evoluzione delle storyline
6.5
Ysmsc
Celeste "Ysmsc", gli utenti stanno ancora cercando di capire come si scrive il suo nome, lei sta ancora cercando di capire cose le succede intorno. Scrive con orgoglio i report di Raw e le sue amate FLOP 10. Le cose che ama di più sono il wrestling, il cibo giapponese e Killer Mask (non necessariamente in quest'ordine). Si sentirà realizzata quando non si useranno più i tasti "copia-incolla" per scrivere il suo nickname