Carissimi lettori di Zonawrestling, benvenuti al report di una nuova puntata di WWE Smackdown. Alla tastiera, Matteo Iadarola.

La puntata di oggi si tiene a Brooklyn  e al tavolo di commento abbiamo Mauro Ranallo e Jerry Lawler.

Il primo match di questa puntata è tra AJ Styles ed Heath Slater, ma prima i Social Outcasts hanno qualcosa da dire. Slater dice che stiamo guardando i vincitori dell’Andre The Giant Memorial Battle Royal. Poi sottolinea il fatto che AJ è “Phenomenal”. Bo aggiunge “One” perché lui è solo. Loro invece sono quattro migliori amici. Axel dice che il Phenomenal One sta per incontrare i Phenomenal Four. Slater dice che non hanno bisogno di alcun soprannome. Infine Bo dice che mostreranno ad AJ perché sono “FOURnomenal”.

Match 1: AJ Styles vs. Heath Slater (2,5 / 5)

Phenomenal Dropkick, Snapmare e Leaping Knee Drop di Styles. Tenta lo schienamento, solo due. Calcio all’angolo, poi si sposta sull’apron, ma Axel lo distrae e Slater ne approfitta per colpirlo e mandarlo fuori dal ring. Slater prende Styles e lo fa impattare contro i gradoni d’acciaio. Lo riporta nel ring e tenta lo schienamento: solo due. Knee Drop e presa di sottomissione. Styles riesce a liberarsi con delle gomitate, ma ginocchiata di Slater. Tenta lo schienamento, solo due. Tenta un Roll Up, ma decide di tornare alla presa di sottomissione. Styles si libera con qualche gomitata, ma poi finisce fuori dal ring. Rientra nel ring e serie di calci all’angolo da parte di Slater e poi lo strangola all’angolo. Tenta uno Splash all’angolo, ma va completamente a vuoto. Serie di pugni, Clothesline e Sliding Forearm da parte di Styles. Poi Splash all’angolo, seguito dall’Ushigoroshi. Tenta lo schienamento, solo due. Rose prova a intervenire, ma subisce un Pele Kick. Ma Roll Up da parte di Slater, solo conto di due. Styles viene spedito sull’apron, colpisce con una ginocchiata Axel, poi spallata su Slater e Phenomenal Forearm vincente.

Winner: AJ Styles

Trasferiamoci a Texas dove all’interno dell’AT&T Stadium sono presenti Byron Saxton e Renee Young. I due ci mostrano lo stage in costruzione di Wrestlemania, dove si vede il ring e l’Hell in a Cell già montati, e poi ci fanno vedere un filmato sulla rivalità tra Undertaker e il bentornato Shane McMahon. I due poi parlano dei vari eventi che avremo sul WWE Network durante questa settimana e dei due match che avremo nel corso di questa puntata di Smackdown.

Break pubblicitario e ritorniamo dai due: è il momento di vedere il video sulla rivalità tra Brock Lesnar e Dean Ambrose. Dopo il filmato parlano dei vari match che avremo nel Kickoff di Wrestlemania.

Altro break e altro ritorno a Dallas e vediamo cosa è successo durante l’ultima puntata di Raw tra Roman Reigns e Triple H.

Vediamo alcune immagini dei Wrestlemania Axxess. Sto iniziando a rosicare per coloro che stanno lì, ma poco….

Vediamo un video sull’ultimo introdotto nella Hall of Fame: Snoop Dogg. E poi una grafica ci mostra gli altri introdotti nella Hall of Fame.

Torniamo finalmente a Brooklyn per il prossimo match.

Match 2: Jey Uso vs D-Von Dudley (2,3 / 5)

Uppercut e pugni all’angolo da parte di Jey. Poi Uppercut e Clothesline che spedisce D-Von fuori dal ring. Lo raggiunge fuori dal ring e con una spallata lo schianta contro le barricate. Lo riporta nel ring, tenta una spallata all’angolo, ma va a finire contro il paletto di sostegno del ring. L’arbitro viene distratto e nel frattempo Bubba ne approfitta per stenderlo con un pugno. D-Von strangola Jey con l’aiuto delle corde e poi calci e pugni all’angolo. E poi Jumping Back Elbow. Pugno di D-Von, ma Uppercut di Jey. Però poi Forearm di D-Von, seguito da un Bodyslam. Tenta un Diving Headbutt dalla terza corda, ma va completamente a vuoto. Flyng Clothesline, Thrust Kick e Uppercut da parte di Jey. Poi Samoan Drop e Running Butt Splash all’angolo. Tenta lo schienamento, solo due. Jey posiziona D-Von sulla terza corda, ma Bubba lo distrae, che però a sua volta subisce un Flying Clothesline da Jimmy. D-Von riesce a scendere dalle corde e fa impattare Jey contro l’angolo alto. E poi Spinebuster vincente.

Winner: D-Von Dudley

Torniamo all’AT&T Stadium dove Renee e Byron parlano del match valevole per il Divas Championship e vediamo un video a riguardo.

Break pubblicitario e ritorniamo dai due dove si parla della vittoria di Daniel Bryan a Wrestlemania 30 e del documentario  “WWE 24  Thank You Daniel”, visibile sul WWE Network (vi consiglio di vederlo perché è qualcosa di stupendo). Poi parlano del match tra il New Day e la League of Nations e rivediamo cosa è successo durante l’ultima puntata di Raw.

Altre immagini di Wrestlemania Axxess (oddio quante scatole dei Booty-Os, ne voglio una!) e torniamo dai due dove si parla dell’Andre The Giant Memorial Battle Royal e del main event di Wrestlemania;  se non lo sapete, è quello tra Triple H e Roman Reigns. Rivediamo un video sulla rivalità.

Torniamo a Brooklyn perché è il momento del main event.

Match 3: Dean Ambrose vs. Erick Rowan (2 / 5)

Testata e spallata da parte di Rowan, poi calci all’angolo. Altra testata, ma serie di Forearm da parte di Ambrose. Rowan lo allontana e lo colpisce con un Back Elbow. Pugni da parte di Rowan, ma calcio da parte di Ambrose, seguito da una Clothesline che lo spedisce fuori dal ring. Poi prende la rincorsa dall’apron e Running Clothesline a segno. Torniamo dal break pubblicitario e Dropkick al ginocchio da parte di Ambrose, ma Powerslam da parte di Rowan. Tenta lo schienamento, solo due. Suplex e presa di sottomissione. Ambrose prova liberarsi, ma ginocchiata, Backbreaker e Splash da parte di Rowan. Tenta lo schienamento, solo due. Serie di colpi all’angolo da parte di Rowan, ma poi Ambrose riesce a ribaltare la situazione. Però poi viene steso da un Big Boot. Rowan tenta lo schienamento, solo due. Presa di sottomissione. Ambrose riesce a liberarsi con dei pugni e poi connette con un Crossbody in corsa. Tenta uno Splash all’angolo, ma calcio di Rowan che poi sale sulla seconda corda e connette con un Elbow Drop. Tenta lo schienamento, solo due. Rowan posiziona Ambrose sulla corda più alta e lo colpisce con una serie di Forearm, seguito da un Bodyslam. Sale sulla terza corda, ma Ambrose lo raggiunge e connette con un Superplex. Running Forearm all’angolo da parte di Ambrose. Tenta un Bulldog, ma Rowan lo allontana. Però Dropkick di Ambrose e Rowan finisce fuori dal ring. Ambrose prende la rincorsa e Suicide Dive a segno; ed entrambi sono al tappeto fuori dal ring. I due rientrano nel ring e si scambiano dei pugni finché Ambrose riesce ad avere il vantaggio. Ginocchiata da parte di Ambrose, poi sale sulla terza corda ed Elbow Drop a segno. Tenta lo schienamento: solo due. Rowan tenta un Pumphandle Slam, ma Ambrose evita; il Lunatic Fringe tenta la sua classica Clothesline, ma Rowan lo blocca e connette con un Uranage. Tenta lo schienamento: solo due. Spinning Heel Kick da parte di Rowan. Riprova lo schienamento, solo due. Forearm di Rowan, ma Ambrose rimbalza sulle corde e Clothesline a segno. E infine Dirty Deeds vincente.

Winner: Dean Ambrose

E su queste immagini termina questa puntata di Smackdown. Buona Wrestlemania a tutti!

 

 

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
4.5
Qualità dei promo
6
Evoluzione Storyline
7
Matteo Iadarola
Personaggio che è entrato a far parte del mondo oscuro del wrestling web dal 2014. Autore della Top 10 dei match del mese e Botched presso Zona Wrestling. Quando non parla di wrestling è uno studente universitario disperato presso la facoltà di Economia Aziendale. Terrone DOC. #zafò Federazioni seguite: WWE; Impact Wrestling; Lucha Underground; NJPW. Attualmente ha abbandonato il mondo delle indy per motivi di tempo.