SmackDown Live vi da il benvenuto per la puntata di Halloween! Alla tastiera, come sempre, Ysmsc.

Dei pipistrelli pixelosi durante la sigla di apertura ci fanno subito entrare nel mood giusto per Halloween, poi è Shane McMahon ad aprire le danze. Shane ci dice che Survivor Series è vicina e Raw e SD si troveranno faccia a faccia, molti si sono chiesti perché il roster di SmackDown abbia attaccato quello di Raw, il motivo è che da sempre Raw ha visto SD come il “roster minore”, quindi cosa potevano fare per cambiare questa percezione? Hanno assunto Daniel Bryan come GM, hanno ricominciato ad andare live ogni martedì, ma non era ancora abbastanza, dunque hanno deciso, tutti insieme, di tirare un pugno in faccia a Raw, Shane ringrazia tutto il pubblico e dice che SmackDown ha “cuore”, poi passa alle note dolenti, mostrando l’attacco di Kane a Daniel Bryan di lunedì sera, Raw la pagherà per questo, alle Series Kurt Angle porterà se stesso, la sua medaglia d’oro e il suo mostro Strowman, ma SmackDown porterà Randy Orton, Shane come capitano e altre tre grandi superstar, quindi Angle farà meglio a essere preparato

Scopriamo che stasera avremo dei match di qualificazione per far parte del Team SD, il primo dei quali vede contrapposti Glorious Bobby Roode e Dolph “No theme needed” Ziggler, il match, ricordiamolo, è un 2 out of 3 falls

Two out of three falls match Bobby Roode vs Dolph Ziggler (3,5 / 5)

Si inizia con delle prese al tappeto, Roode guadagna terreno a suon di colpi e arriva vicino al primo pin dopo una Blockbuster, intanto al tavolo di commento ci si chiede se entrambi i contendenti riuscirebbero a collaborare con Randy Orton, Roode lancia Ziggler fuori ring e lo sbatte contro le transenne, ma Dolph tira fuori dal nulla un Superkick che stordisce Roode e gli vale il primo schienamento, Roode va subito in parità aggiudicandosi il secondo pin, peccato che ciò avvenga durante la pubblicità, Ziggler prova a bissare il Superkick ma si becca una Uranage, Roode tenta la Glorious DDT, Ziggler tenta un roll up seguito dalla sua DDT, ma non gli basta a conquistare il pin decisivo, tenta allora la Zig zag e, dopo aver evitato ancora la Glorious DDT, riesce a metterla a segno, ma Roode alza ancora la spalla, Ziggler è incredulo, prova un altro Superkick, ma Roode lo evita e dopo un’altra sequenza di roll up, esegue finalmente la DDT vincente

Vincitore e membro del Team SmackDown: Bobby Roode

Ricamina Young intervista O’ Conte Cattivo, che è di poche parole, alle Series SmackDown sarà up, mentre Raw sarà down, diretto e conciso come sempre il buon Bobby

Nel backstage, il New Day passeggia mascherato per i corridoi, Kofi è vestito da Brother Love, Woods da Jimmy Hart e Big E da . . . Eddie Murphy in “Una poltrona per due”? Ad ogni modo, Aiden English e Rusev disapprovano la festa di Halloween, dicendo che l’unico giorno che conta è il Rusev Day, poi gli rubano le caramelle e Rusev le calpesta senza pietà, Big E non può perdonare tale sacrilegio (e nemmeno io, a tutto c’è un limite) e promette di fargli il coolo a strisce sul ring

Cambio di location, Becky Lynch sta cercando di convincere la divisione femminile a collaborare, spruzzando poi Ellsworth vestito da barboncino morto male con dell’acqua, ma a guastare gli animi arriva Natalya, che dice che in ogni team c’è un anello debole e presto scopriranno chi è, ma lei punta su Charlotte, la Flair le lancia un’occhiata gelida, ma non risponde alla provocazione e Natalya se ne va

Torniamo sul ring per un match, dove vediamo scontrarsi, per la terza volta, il campione degli Stati Uniti Baron Corbin e il Miracolato Sin Cara

Baron Corbin vs Sin Cara (2 / 5)

Corbin prova a togliere la maschera a Sin Cara, poi lo stende con un Big boot, lo lancia fuori dal ring e lo sbatte contro le transenne, continuando a provare togliergli la maschera, il messicano ha un moto d’orgoglio e riesce a divincolarsi, ma solo per poco, una gomitata ben assestata riporta Corbin in vantaggio e la maschera comincia a strapparsi, il messicano dunque “Sin furia” (ah ah, sono simpy) e si butta sul campione, cominciando a colpirlo senza pietà, lanciandolo oltre il tavolo di commento, il match dunque finisce in no contest, anche se forse sarebbe più corretto dire un doppio count out

Vincitore: No contest

Sin Cara mette poi Corbin in fuga, lanciandogli contro una sedia. Il miracolo settimanale viene contestato perché si sospetta l’operato del Maligno in questo 31 ottobre, niente chiavi del Paradiso per Papa Francesco, ancora

Backstage, breve intervista di Ricamina agli Usos, che ovviamente si dicono carichi per il loro match contro il Signor Ricamino e il Signor Seth, ma vengono interrotti da Gable&Benjamin, che improvvisano un mini rap, ricordando agli Usos che settimana prossima i titoli saranno in palio e potrebbero non essere loro a rappresentare SD, se gli strapperanno i titoli prima

Siamo giunti al match per l’onore di (Heil!) Jinder Mahal, settimana prossima è toccato a Sunil, quest’oggi tocca a Samir “MotherFather” Singh difendere l’onore del WWE Champion contro AJ Styles, ma prima il campione ha qualche parola da dire, ossia che settimana scorsa è stato cacciato dal ring perché avevano paura di quello che avrebbe potuto fare a Styles e adesso c’è qualcun altro che dovrebbe aver paura, ossia Brock Lesnar, lui a Survivor Series conquisterà la Bestia e verrà riconosciuto da tutti come il Beast Master

Va, Jinder, se vuoi ti regalo tutte le mie vecchie carte di Yu-Gi-Ho eh, non c’è bisogno che rischi la vita così

AJ Styles vs Samir “MotherFather” Singh (with Sunil Sing&Jinder Mahal) (s.v.)

Intanto che scrivevo i partecipanti, AJ ha schienato Samir

Vincitore: AJ Styles

Mahal attacca AJ alle spalle e riesce a mandarlo al tappeto, lanciandolo poi contro l’angolo del ring, terminando con la Khallas (e AJ cade male), quando AJ prova a rialzarsi Jinder bissa la mossa, mettendolo definitivamente KO

Negli spogliatoi, i BFF Sami&Kevin sono increduli di fronte alla decisione di Shane McMahon di autoproclamarsi capitano di SmackDown, dicendo che è illogico che nella terra delle opportunità l’opportunità più prestigiosa di tutte se la prenda il capo, Kevin promette a Sami che sconfiggerà Nakamura e porterà il Team di SmackDown alla vittoria, così Shane sarà in debito con loro e SmackDown diventerà finalmente il loro show, il Kevin&Sami show, dice Sami, il Sami&Kevin show, lo corregge Owens, Sami arrossisce alquanto

Nuovo promo sui Bludgeon Brothers, che a quanto pare vedremo prima nel tour italiano che on screen, se continua così

Torniamo sul quadrato, dove Aiden English ci delizia con i suoi gorgheggi su quanto Halloween sia patetico e quanto sia meraviglioso il Rusev Day, ma il New Day non gli lascia il tempo di finire, buzzurri

Big E (with New Day) vs Rusev (with Aiden English) (2 / 5)

Big E parte chiudendo Rusev in una Abdominal stretch e picchiettandogli le chiappe, Rusev fugge sull’apron e si aiuta con le corde per colpire E al braccio, lanciandolo poi contro l’angolo, il bulgaro inizia poi a lavorare il braccio dell’avversario, E subisce per un po’, poi si libera e somministra a Rusev una combo di Suplex, che termina con lo Splash al centro ring, Rusev riesce ad evitare la Big ending e a colpire E con un calcio rotante, ma E risponde subito con una Uranage, English allora distrae il gruppo con un gorgheggio, colpisce Xavier Woods e, per fuggire da Kofi, finisce tra le braccia di Big E e si becca la Big Ending, Rusev ne approfitta così per colpirlo alle spalle e schienarlo

Vincitore: Rusev

Rusev Day > Halloween

Nel backstage, Ricamina Young intervista Sin Cara . . . wut?

Sin Cara dice che la sua maschera fa parte di lui, rappresenta la sua famiglia e quando la indossa diventa un supereroe per i suoi bambini, non ha avuto una vita facile, ma è un sopravvissuto e stasera Corbin ha fatto la cosa più irrispettosa che puoi fare a un luchador, lui ha attraversato l’inferno per averla e attraverserà l’inferno per mantenerla

Ok, a Sin Cara è stato dato spazio al microfono, chiudete tutto, chiudete TUTTO

Negli Uffici Blu, Aiden English e Rusev provano a convincere Shane a inserire Rusev nel Team SmackDown, Shane decide di dargli quest’opportunità, ma solo se sconfiggerà nientemeno che AJ Styles, Shane prova a gorgheggiare un “good luck”, che English giudica come appena passabile

Ed eccoci ad una nuova puntata di Fashion Files, Strangerer Things: Fandango sta dando da mangiare dei Waffle a una persona sotto a un letto che crede essere Tyler Breeze, ma il suo socio compare vestito da 11, ci si chiede chi ci sia sotto il letto ed ecco che compare “10”, ossia Tye Dillinger, alle loro spalle compare Konnor, vestito da Kane e il gruppo crede che sia partita l’invasione di Raw, chiarito l’equivoco, il tabellone alle loro spalle si illumina indicando i Bludgeon Brothers, poi le luci si spengono e il gruppo viene attaccato da qualcuno . . . che 2B stesse, dunque, per i “Bludgeon Brothers”? Che il gioco abbia inizio

Siamo dunque giunti al main event della serata

Kevin Owens vs Shinsuke Nakamura (4 / 5)

Dopo un iniziale confronto, Owens si rifugia fuori ring mentre Shinsuke lo sfida a farsi avanti, i calci e le ginocchiate del giapponese lo portano in vantaggio sull’avversario, che finisce lanciato contro le transenne (e tre, dev’essere la moda della settimana), ad ogni modo Owens sfrutta il barbatrucco pubblicitario per passare in vantaggio dopo un Superkick, Owens tiene l’avversario al tappeto per qualche minuto, alternando prese di sottomissione a una serie di colpi duri e precisi, Nakamura riesce finalmente a rispondere con una ginocchiata volante, a cui segue un’altra serie di calci, compresa la classica ginocchiata all’angolo, quand’ecco che dallo stage compare Sami Zayn, venuto ad assicurarsi che il suo BFF Owens si aggiudichi un posto nel Team Blu, grazie a Sami Owens riesce a riprendere il controllo del mach, esegue il suo Suplex dal paletto, ma ciò non basta a schienare il giapponese, tenta allora la Pop up powerbomb, ma si becca una ginocchiata al volto che quasi lo schiena, Shinsuke tenta la Kinshasa ma Sami salva l’amato trascinandolo fuori ring, Nakamura lo affronta e Owens lo attacca alle spalle, riportandolo sul ring e connettendo la Frog splash, ma anche questo non basta, Owens chiede allora a Sami di liberare il tavolo di commento e questi esegue, ma ecco che Zayn viene attaccato alle spalle da Randy Orton, Owens si distrae e Nakamura connette la Kinshasa che gli vale la vittoria

Vincitore e membro del Team SmackDown: Shinsuke Nakamura

Randy Orton osserva compiaciuto Owens e Zayn che sono a terra, evidentemente si crede il capitano effettivo del team; sulle immagini di un Kevin Owens furioso si chiude la puntata di Halloween di SmackDown

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
6.5
Qualità dei promo
7
Evoluzione delle storyline
6.5
Ysmsc
Celeste "Ysmsc", gli utenti stanno ancora cercando di capire come si scrive il suo nome, lei sta ancora cercando di capire cose le succede intorno. Scrive con orgoglio i report di Raw e le sue amate FLOP 10. Le cose che ama di più sono il wrestling, il cibo giapponese e Killer Mask (non necessariamente in quest'ordine). Si sentirà realizzata quando non si useranno più i tasti "copia-incolla" per scrivere il suo nickname