Hello and welcome everybody! Alla tastiera oggi Dorian pronto a raccontarvi quello che è stato l’ultimo episodio di SmackDown Live prima di volare in Arabia Saudita per WWE Super ShowDown direttamente dal Sames Auto Arena di Laredo, in Texas.

Accolti dalla voce di Tom Philips che ci ricorda che Goldberg sarà per la prima volta in assoluto nello show blu a rispondere a The Undertaker in vista del loro match di venerdì. Prima di andare sul ring viene annunciato anche che Shane McMahon avrà ancora delle cose da dire a Roman Reigns dopo il pestaggio durante la puntata di Raw di ieri.

Andiamo subito sul ring dove arrivano i 2/3 del New Day, Xavier Woods e Kofi Kingston. Il WWE Champiopn fa un piccolo recap del suo percorso ringraziando il pubblico e i suoi compagni del New Day e ci viene mostrato un video nel quale si vede Kingston tornare nel suo paese natale dopo 26 anni. Il bel racconto viene interrotto da Dolph Ziggler che entrando sullo stage continua con il suo proclamarsi come colui che dovrebbe trovarsi al posto del campione in questo momento. Questa sera gli addetti al montaggio dei video hanno avuto molto da fare infatti ci viene mostrato prima un video riassuntivo della carriera di Er Pomata e poi un altro in cui ci viene ricordato il giorno in cui abbandonò il titolo US sul ring. Il tutto si conclude con un ennesimo video in cui vediamo i pestaggi di Ziggler ai danni di Kingston in queste ultime settimane.

Fanno la loro entrata Kevin Owens e Sami Zayn (perché senza la propria entrata?) pronti ad affrontare i due del New Day.

1)  Tag Team Match: New Day vs Kevin Owens & Sami Zayn 3 out of 5 stars (3 / 5)

Match che parte al ritorno dalla pubblicità e vediamo impegnati Zayn e Woods scambiarsi i primi colpi. Entrano rispettivamente il WWE Champion e Kevin Owens ed entrambi assestano colpi violenti. I New Day sfruttano cambi veloci per colpire Zayn e Owens. La parte centrale del match viene dominata dai canadesi con Woods che viene ripetutamente colpito e schienato con da entrambi gli avversari.  Tornati dalla pubblicità vediamo Owens impegnato con Woods, nel mentre che Zggler osserva il match da un monitor, che con il solito Hot Tag fa entrare il campione sul ring. Con Woods impegnato a contenere Owens, Kingston assesta il suo Trouble In Paradise vincendo il match. Non manca il solito attacco di ZIggler che son un Super Kick annienta i due vincitori.

Vincitore via pinfall: New Day

Andiamo nell’ufficio di Shane dove ci dice che ci sono state un sacco di speculazioni nei suoi confronti per aver attaccato violentemente Reigns in vista di Super ShowDown. Ci ricorda anche che ha annientato il Big Dog con la sua mossa finale e che dopo andrà sul ring per parlare del loro confronto di ieri sera.

Andiamo sullo stage dove vediamo apparire Alexa Bliss per il suo annunciato A Moment of Bliss in quel di SmackDown Live. Dopo aver ricordato quale dei due show è quello più prestigioso dà il benvenuto alla campionessa femminile Bayley. Il loro rapporto non proprio idilliaco mette in scena una specie di gara tra le due su chi ha avuto il momento più bello dell’ incasso del rispettivo Money In The Bank . Arriva sullo stage Carmella che ricorda anche la sua di vittoria della valigetta. Con un sorriso a 32 denti (eh bravo Andrade) entra sullo stage Charlotte ci annuncia che ci sarà un Triple Threat Match tra Carmella, Alexa Bliss e la stessa Flair per determinare chi sfiderà Bayley  a Stomping Grounds per il titolo femminile di SmackDown Live.

Nel backstage vediamo Carmella parlare con R-Truth che si lamenta del fatto che il titolo 24/7 gli stia rovinando la vita. Con una telefonata Shane McMahon annuncia al campione che dovrà sfidare un altro wrestler proprio ora. Andiamo sul ring dove vediamo che lo sfidante sarà Elias e a bordo ring ci sono tutte le altre superstar impegnate nell’ultimo periodo a dare la caccia al rapper in quello che sarà un Lumberjack Match.

2) Lumberjack Match: R-Truth vs Elias s.v

Elias con una ginocchiata vince il match ricevendo il successivo attacco di tutti gli altri wrestlers.

Vincitore via pinfall: Elias

Elias scappa dal ring ma viene intercettato da R-Truth che trascinando il menestrello sotto il ring lo schiena e diventa di nuovo 24/7 Champion.

Torniamo nel backstage dove vediamo Shane McMahon direzionarsi verso il ring. Ci viene proiettato un video dove Aliester Black, in veste da cameriere, continua a lanciare sfide contro qualsiasi persona voglia bussare alla sua porta.

Sullo stage appare Shane McMahon insieme ai suoi nuovi scagnozzi, i Revival. Il figlio del boss ci dice che a Raw si è divertito molto nel vedere i ‘’solo pugni’’ brutalizzare gli Usos e Roman Reigns. Il tutto non è altro che un promemoria di quello che verrà fatto al Big Dog nel prossimo ppv, più precisamente Shane si occuperà di tosare e denudare il Grande Cane. Senza farsi attendere troppo arriva sullo stage Regins che stende entrambi i Revival pronto ad attaccare il commissioner, ma dal nulla arriva Drew McIntyre che con una Claymore Kick lo stende consegnandolo alla Spear (uuuuuuaahhhhhh) di Shane McMahon.

3) Triple Threat Match: Carmella vs Alexa Bliss vs Charlotte 3 out of 5 stars (3 / 5)

Match che parte subito in maniera forte e veloce con tutte e tre le atlete impegmate ad assestare i propri colpi. Alexa Bliss mostra i miglioramenti effettuati mettendo in atto manovre interessanti contro la Queen. Carmella riprende il controllo dell’incontro quando vediamo arrivare Mandy e Sonya Deville sullo stage. La parte centrale vede impegnate la Bliss e Charlotte con un parziale dominio della prima che con colpi ben eseguiti tiene l’avversaria al tappeto. Con un volo dal paletto Carmella stende entrambe le avversarie arrivando soltanto ad un conto di due. Charlotte riprende il controllo del match venendo prima attaccata dalla Bliss e da Carmella. Mandy e Sonya interferiscono attaccando Carmella e Alexa con una DDT stende la Fabolous e vince il match aggiudicandosi la possibilità di sfidare Bayley a Stomping Grounds per il titolo femminile blu.

Vincitrice via pinfall: Alexa Bliss

Ci viene proiettato un video dove rivediamo il brutale attacco di Lesnar ai danni di Rollins nella puntata di Raw di ieri sera. Tom Philips ci ricorda che il campione universale ieri dopo la puntata è stato portato in ospedale e che sarà presente a Super ShowDown per affrontare Baron Corbin con in palio il titolo.

Sul ring vediamo una titubante Kayla Braxton annunciare l’arrivo di Lars Sullivan per la sua prima intervista ufficiale. Alla domanda sul perché ha attaccato e brutalizzato molte superstar fino ad ora, Sullivan risponde in maniera emblematica paragonandosi ad un leone che quando insegue e attacca la sua preda mantiene il proprio nome e non gli vengono affibbiati altri aggettivi negativi. Chiede successivamente all’intervistatrice di chiamarlo con il suo soprannome Freak’’ dato che è tutta la vita che è costretto a sentirselo dire.  Dopo un piccolo sunto sui nomignoli con i quali è stato chiamato sin da piccolo, afferma che il suo obbiettivo è quello di attaccare e fare del male ad ogni persona presente. Chiude il tutto storpiando una filastrocca dei 3 porcellini con l’intervistatrice che abbandona il ring spaventata.

Nel backstage ci vene mostrata la porta del camerino di Golberg, la quale avrà probabilmente avrà vita breve.

Nel ring vediamo arrivare Andrade accompagnato da Zelina Vega pronto a sfidare Apollo Crews.

4) Single Match: Andrade with Zelina Vega vs Apollo Crews s.v

Il messicano parte subito forte attaccando l’avversario prima del suono della campanella e rifilandogli una Hammerlock DDT. Il match non viene ufficializzato e sul ring arriva Finn Balor dove scambia diversi attacchi con Andrade. Il tutto si conclude con un ulteriore Hammerlock DDT rifilata all’irlandese e con l’uscita di scena dello sfidante per titolo Intercontinentale a Super ShowDown.

Ci viene riproposto il promo di Undertaker di ieri sera (con l’aggiunta della parte tagliata). Tornati dalla pubblicità ci viene ricordato il match tra Triple H e Randy Orton che andrà in scena in Arabia Saudita con un piccolo riassunto di quello che si sono detti a Raw.

Nel Backstage vediamo uscire dal camerino Goldberg, che stranamente non sfonda la porta con una testata, accompagnato dalla security dirigersi verso il ring. Le parole di Bill sono direzionate ovviamente a quelle di Undertaker confermando che venerdì avrà il Goldberg con le palle e non quello che accarezza il figlio. Aggiunge che sono vent’anni che aspetta questo match. Da Man conclude il tutto dicendo che il Phenom sarà il prossimo… a riposare in pace. Non sembra finita qui, buio e rintocchi della campana, Undertaker è anche lui sul ring. I due si guardano pronti a sfidarsi ma cala di nuovo il buio e il Deadman scompare. Goldberg prende il microfono e dice al becchino di prepararsi i suoi migliori vestiti perché si faranno un bel giro assieme.

La puntata si conclude con i commentatori che fanno il recap di quelli che saranno i match che vedremo a Super Show Down venerdì a Jeddah in Arabia Saudita e con le immagini di poco prima del faccia a faccia delle due leggende.

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
6
Qualità dei promo
6
Evoluzione delle storyline
5
Dorian
Metallaro appassionato di Musica Classica, deve la scoperta di uno dei suoi gruppi preferiti a Edge e sogna di poter rivedere Kurt Angle con una bottiglia di latte