Welcome Everybody! Dopo la maratona di Wrestlemania 35 per Smackdown Live! è tempo di un nuovo inizio. Colpi di scena sono attesi al Barclays Center in Brooklyn per inaugurare al meglio questo nuovo giorno che ne racchiuderà altri 52 dello Show Blu fino a Wrestlemania 36 e che proprio ora emette i suoi primi bagliori. E per la gioia o meno di tutti i voi questo nuovo inizio è targato #StayAttila. Ho preso in affitto l’immobile con tanto di regolare contratto segnalato al Catasto. A me gli onori alla direzione gli oneri del trasloco.

Tom Philips insieme a Corey Graves e Byron Saxton ci danno il benvenuto dal tavolo di commento.

Come iniziare meglio questo nuovo giorno per Smackdown se non con il nuovo WWE Champion ed il suo New Day! La soave voce di Big E fa tremare le fondamenta del Barclays Center con la sua intro. Mentre sul ring fa bella mostra di se un arcobaleno di palloncini per celebrare l’impresa di Kofi Kingston di domenica notte. Il ring è tutto arcobelanizzato ed il pubblico in visibilio omaggia Kofi che non riesce a trattenere l’emozione mentre si assapora il suo momento atteso ben 11 anni.

Big E e Woods con le parole continuano a decantare le gesta e a tessere le lodi per Kofi, insieme ovviamente all’inseparabile tromba Francesca. I due annunciano che stasera continueranno a celebrare la carriera del giamaicano. Sembrava che questo giorno non sarebbe mai arrivato, esclama Xavier, ma alla fine eccoci qui. Alla festa però decidono di partecipare pure i The Bar, che ieri ha Raw hanno interrotto il Main Event fra Seth Rollins e lo stesso Kofi Kingston, dove un ipotetico vincitore avrebbe preso entrambe le cinture massime. Sheamus dice subito a Kofi che senza il loro intervento, a Raw, avrebbe perso la sua cintura dopo nemmeno 24 ore dalla conquista. Cesaro rincara la dose e chiede ai tre un Six-man Tag Team match per stasera. Big E quindi fa subito due conti e chiede chi sarebbe la loro terza parte per la contesa. Manco il tempo di chiederlo che nell’arena risuanano le cornamuse scozzesi; arriva Drew McIntyre!

PS: Il pubblico si dimostra subito molto attivo questa notte.

Dopo una breve carrellata di immagini da WWE Wrestlemania 35 arriviamo al primo match della serata.

MATCH 1: Six-Man Tag Team match; Aleister Black, Ali & Ricochet vs Andrade (with Zelina Vega), Rusev (with Lana) & Shinsuke Nakamura 3 out of 5 stars (3 / 5)

Nota di merito per il pubblico che continua a intonare la theme song di Nakamura per proseguire con un coro sobrio di ‘NXT’. Nel frattempo io mi chiedo se sia legale avere al proprio fianco a bordo ring sia Zelina Vega che Lana. Tant’è che i ‘cattivi’ galvanizzati partono subito a tambur battente. Mentre sul ring Rusev e Nakamura seviziano Ricochet come meglio credono, gli amici del commento si chiedono cosa ne sarà dello Shake Up della prossima settimana. Ricochet riesce poi ad avere manforte dai suoi amici, che a favore di pubblico dopo essersi sbarazzati dei nemici si siedono contemporaneamente sul ring a gambe incrociate in piroetta.

Effettivamente sul ring i 6 danno spettacolo ed il pubblico apprezza. Soprattutto quando Aleister e Andrade fanno veramente tremare il ring con le loro azioni. Ricochet invece si mette in luce con un moonsault dalle barricate a bordo ring. Nel frattempo nel ring Andrade prova a fregare Black con un Roll Up, ma si ferma al conto di 2. Ali si prende quindi il tag. Prima effettua una Hurricarrana sullo stesso Andrade e poi lo finisce con 450 splash, 1-2-3!!

Winner: Ali, Aleister Black & Ricochet

Dopo il suono della campanella Ali rimane sul ring a festeggiare e viene colpito da una RKO outtanosense più che outtanowhere di Randy Orton. Mentre sono ancora tutti sbalorditi arriva Kevin Owens che colpisce Rusev con una Stunner ancora più outtanosense. E niente tutto finisce così con Owens che se ne va e io mi chiedo dove cavolo siamo finiti qui a Smackdown, in una Giungla cats(o) cit.

Cambio di scena con Kayla Braxton che ci annuncia di come gli Usos effettueranno una difesa titolata più tardi contro gli Hardy Boyz. Viene interrotta proprio dai campioni di coppia in carica che danno il benvenuto a Jeff e Matt Hardy nel loro carcere di massima sicurezza.

Cambio di scena, torniamo sul ring dove ci sono il nostro amato R-Truth (cosa avrà questo di speciale per piacere tanto a Vince McMahon) e la sua amica Carmella. Mentre parlano della Break Dance di Wrestlemania e della vittoria di Mella nella Women’s Battle Royal esce allo scoperto il campione degli Stati Uniti ‘Er Terribile’ Samoa Joe.

Er Terribile entra nel ring e viene attaccato da Truth che lo mette anche in difficoltà ma entra nella Coquina Clutch più facilmente di come io entrerei in una rosticceria. Joe si vanta di aver distrutto Rey Mysterio in 55 secondi a Wrestlemania e che potrebbe distruggere chiunque in quel lasso di tempo. Ma arriva il più umano di tutti, BRAUN STROWMAN! (Ma non è che mi stanno spoilerando lo Shake Up stanotte?)

Samoa Joe nel parapiglia riesce anche per qualche istante a mettere il mastodontico e docile Braun nella Coquina Clutch ma rischia poi seriamente di essere bombizzato. Er Terribile si salva e ritira le truppe in maniera molto repentina.

Esce Braun ed entrano le nuove WWE Women’s Tag Team Champions! Le due si vorrebbero fare amico Braun offrendogli una stretta di mano, ma lui fedele ad Alexa Bliss le ignora e va via. Le Iiconics faranno la loro prima difesa titolata a breve.

Prima del match in una stanza buia c’è uno scatolo mal messo avvolto da un fumo con una musica inquietante di fondo. Dallo scatolone spunta un misto di un muppets deperito e un tremors col becco lungo che ci guarda e ride manco avesse l’asma ed in maniera rauca. Bray Wyatt sei tu?

WWE Women’s Tag Team Championship match; The Iiconics © vs Brooklyn Belles 1 out of 5 stars (1 / 5)

Karissa e Kriste, che ovviamente non so distinguere e nemmeno mi interessa più di tanto, secondo le Iiconics possono vantare una streak di 45 vittorie a 0 nel territorio di Brooklyn. Quindi Cosa 1 e Cosa 2 sono imbattute, ma essendo ancora nella Wrestlemania Week le Streak vanno interrotte.

Nel frattempo nel Backstage l’ex più volte Divas Champion Paige guarda il match con occhio malupino. Mentre sul Ring Peyton Royce e Billie Key si confermano campionesse della WWE in Tag Team.

Winner and Still WWE Women’s Tag Team Champion; The Iiconics

Dopo il match Kayla Braxton fa tana salva tutti e va a chiedere a Paige perché guardava il match. Paige allora dice che lei è qui perché manca una settimana allo Shake Up e visto che le Iiconics hanno appena difeso a fatica (si scherza eh) le imbatute ed indiscusse campionesse delle Brooklyn Belles porterà lei a Smackdown un nuovo Tag Team femminile per contendere i titoli di coppia.

Cambio di scena, Here comes the money, sul ring Shane McMahon fa capolino insieme al suo trofeo del Best in the World. Shane vuole riflettere su Wrestlemania. Shane dice che molte persone sono andate al MetLife Stadium solo per vederlo disintegrare The Miz. Fischi dal pubblico che manco Roman Reings nei suoi momenti migliori. Shane continua dicendo che ha Miz alle spalle e che quest’ultimo non è qui perché impegnato a cambiare il catetere al suo paparino George. Il figliol prodigo ricorda di come il padre di Miz sia salito sul ring e gli abbia dato addirittura un pugno in faccia (“You Deserve It” dal pubblico come se non ci fosse un domani), per questo non ha avuto altra scelta che metterlo giù. Proprio questo Shane può definirsi il migliore al mondo secondo lui, perché ha avuto il coraggio di mettere quel viso di patata di 68 anni di Mister Miz a terra. Intanto è partito il coro dal pubblico per Mister Miz.

Shane poi invita Greg Hamilton a salire sul ring per proclamarlo il migliore al mondo, nel frattempo il pubblico intona cori per quello di Chicago. Si avete capito bene proprio lui; “CM Punk”. Shane zittisce tutti con un semplice “Please”. Anch’io vorrei zittire la mia ragazza così facilmente quando litighiamo, per colpa mia ovviamente (sigh). Shane comunque chiede a Greg perché mai di una presentazione verso di lui così floscia. Il povero Hamilton dice che è stato minacciato dal pubblico di non annunciare ancora Shane come il ‘Best in the World’. Shane allora lo minaccia semplicemente di licenziamento e Greg non può far altro che assecondarlo. I fan cantano di nuovo per “CM Punk”. Questa pantomima di farsi annunciare dura per qualche minuto, col povero Greg che viene portato a spasso nell’arena da Shane per la cravatta. Alla fine dopo un acuto di ‘Best in the World’ Shane se ne torna nel Backstage ed il povero cagnolino Greg può tornarsene a cuccia.

MATCH 3: Smackdown Tag Team Championship match; The Usos © vs Hardy Boyz 3 out of 5 stars (3 / 5)

Il match comincia con Jey e Matt al centro del ring. Matt chiama quasi subito in supporto il fratello Jeff e dopo un lavoro in coppia prova già lo schienamento, 1-2-Kick Out. Jey allora ottiene il cambio da Jimmy che comunque trova difficoltà contro Jeff che lo porta al suo angolo e chiede il tag a Matt che prende così in consegna il secondino Jimmy. L’azione si sposta poi a bordo ring con scambio di pugni fra i contendenti. Jimmy e Jey prendono le redini dell’incontro al centro del ring col primo che colpisce Matt con un Samoan Drop, 1-2-Kick Out.

Dopo la pubblicità sale in cattedra Jeff Hardy che dopo aver evitato il frog splash di Jimmy colpisce quest’ultimo con il Whisper in the Wind, 1-2-Kick Out! Allora Matt e Jeff insistono con la ‘poesia in movimento’ ma è sempre 2 il risultato finale dell’equazione Pin. I fratelli Usos allora reagiscono e provano un doppio Frog Splas dagli angoli opposti del ring su Jeff. Figure e mè però per i fratelli Usos visto che Jeff si sposta a tempo. Matt si prende il Tag ed effettua una Twist of Fate su Jey che viene colpito pure poi da Jeff con la Swanton Bomb, 1-2-3!!! Gli Hardy Boyz cancellano il Reign Title dei Samoani.

Winner and New Smackdown Tag Team Champions: The Hardy Boyz

I festeggiamenti dei Jeff e Matt vengono interrotti da Lars Sullivan che li stende entrambi a terra.

Dopo la pausa pubblicitaria arriva sul ring The Man e nuova Raw & Smackdown Women’s Champion, l’indiscussa campionessa dei pesi massimi (cit.) dall’Irlanda con furore Becky Lynch. Il pubblico ovviamente non si esime dal celebrare l’arancione Becky con un nuovo coro “Becky 2 Belts”. Mentre lei inizia a parlare sempre col suo aplomb da 4° pinta doppio malto. Becky al microfono ci fa capire che le due cinture che porta in vita sono comunque due entità distinte e separate, almeno per ora. Per questo soprattutto dopo lo Shake Up le toccherà fare il doppio lavoro finchè avrà entrambe le corone, perché lei sarà una campionessa da combattimento. Becky fa per andare via e si ferma sullo stage per alzare al cielo un’ultima volta le cinture prima di andarsene e viene colpita di nuovo a tradimento da Lacey Evans con un pugno in faccia. C’est la vie.

 

Siamo intanto giunti al Main Event di questa puntata di Smackdown. Tutto pronto sul ring ma risuona la musica di Sami Zayn. Sami si ferma sul ring col microfono in mano, vorrebbe dire qualcosa ma il pubblico gli intona la theme song. Preso dalla collera prende e se ne va senza proferir parola. C’est la vie 2.

MAIN EVENT MATCH 4: The New Day vs The Bar & Drew McIntyre 2.5 out of 5 stars (2,5 / 5)

Il match inizia con Sheamus e Xavier Woods al centro del ring. Ma in generale è il New Day che sembra aver ingranato subito la marcia giusta con cambi e colpi repentini che portano il trio arcobaleno per ben due volte a tentare di trovare lo schienamento vincente. Che però si conclude sempre al conto di 2. Le cose per i cattivi sembrano ingranare quando Drew McIntyre colpisce Xavier con una Reverse Alabama Slam sul tavolo degli amici del commento.

Dopo la pausa pubblicitaria Big E colpisce Cesaro e quasi trova il conto di 3 vincente. Ma lo svizzero si rialza va sul paletto e colpisce con un Uppercut dal paletto, 1-2-Kick Out. I The Bar allora ci ritentano in coppia su Big E con la combo White Noise di Sheamus ed Elbow dal paletto per Cesaro, 1-2-Kick Out. Si salva ancora il New Day. Sul ring allora sale in cattedra Kofy che prima si libera di Cesaro da bordo ring con un salto in rincorsa oltre la terza corda e poi colpisce Sheamus con il Trouble in Paradise, 1-2-3!! PS: Dopo la pausa pubblicitaria Drew McIntyre è scomparso, sarà scappato fra il pubblico?

Winner: The New Day

Ancora festeggiamenti e celebrazioni per Kofi insieme agli amici, al pubblico e alla sua famiglia. Il WWE Title brilla di luce nuova nella mani di Kingston. Si spengono così le luci su questa Wrestlemania Week. Mentre Smackdown brillerà di luce nuova dopo lo Shake Up di settimana prossima. Preparate i vostri miscelatori da Bar professionali che settimana prossima il Main Roster verrà Shekerato!

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
6,5
Qualità dei promo
6,5
Evoluzione delle storyline
6.5
FONTEwwe.com & zonawrestling.net
Leafar Attila
Reporter per ogni occasione di zonawrestling. Vive alla giornata non si preoccupa dei problemi, sono i problemi che si preoccupano di lui. #StayAttila #StayIgnorante