Salve a tutti e benvenuti ad un nuovo report di SmackDown Live!

Anche questa settimana alla tastiera ci sarà il sottoscritto, ENQU4R, che, prima di prendersi una pausa che lo porterà lontano dai report di Smackdown per almeno due settimane, è pronto a raccontarvi quanto accaduto nella odierna puntata dello show blu, l’ultima prima di Extreme Rules, distante ormai solo quattro giorni. Quindi, detto questo, si comincia!

La puntata inizia con un video che ci mostra quanto successo poco prima dello show nel parcheggio dell’arena: mentre Dolph Ziggler stava concedendo un’intervista a Kayla Braxton è arrivato, in macchina, Kevin Owens che, stufo dei soliti discorsi di Dolph, ha iniziato a suonare insistentemente il clacson impedendo la prosecuzione dell’intervista. Vai Kevin, sei tutti noi! Tutto ciò porta, chiaramente, in tempo zero, ad una rissa tra i due per la quale è necessario non solo il classico ma inutile intervento dei membri della sicurezza ma anche l’intervento di alcuni jobber, che ormai non sono più pagati in base ai match disputati ma in base a quante risse mensili sedano. A risolvere la situazione arriva Shane McMahon in persona il quale, però, prende una decisione che scontenta un po’ tutti: spedisce Dolph nell’arena e Kevin a casa, bandendo quest’ultimo dallo show odierno. Povero Kevin, lui lotta per una giusta causa: Dolph deve smetterla con quei discorsi!

Shane cerca, con scarsi risultati, di motivare la sua decisione ma il problema grave è che nessuno sembra rispettarla: Owens, infatti, entra di nascosto nell’arena, prende un microfono, sale sul tavolo dei commentatori e, comportandosi da sindacalista dei wrestler della WWE, inizia a difendere i loro diritti dicendo che a causa di Shane in molti non trovano spazio on-screen. Quanta verità!

Shane, però, in quanto figli di Vince, può fare quello che vuole, così esce sullo stage e fa spegnere il microfono di Kevin, impedendo lui di proseguire. Il povero Kevin per illuminare tutti noi con la verità fa di tutto: passa da un microfono all’altro prima che siano spenti ed utilizza addirittura le cuffie dei commentatori. Tutto questo per dire che è stufo della attuale situazione e per informare tutti che non vuole più essere oppresso da Shane McMahon. Ma Kevin, amico mio, se non vuoi essere un sottoposto dei McMahon mi sa che ti tocca cambiare lavoro. Poi il canadese, da perfetto erede di Gandhi, abbraccia il metodo della non violenza e fugge via prima di essere raggiunto da alcuni uomini della sicurezza, per evitare di far loro troppo male. Bene così, Kevin prossimo Nobel per la Pace.

Ed ecco il primo match della serata! Si parte subito forte visto che ad affrontarsi saranno Shinsuke Nakamura e Finn Balor in un match non titolato.

1)SINGLE MATCH: SHINSUKE NAKAMURA VS FINN BALOR 3 out of 5 stars (3 / 5)

Finn Balor parte meglio ed atterra subito l’avversario ma Shinsuke reagisce velocemente mandando il suo avversario sull’apron e colpendolo con un calcio alla nuca. Il match è sin dalle prime battute particolarmente intenso, con un ottimo ritmo: Nakamura manda Balor fuori dal ring e connette la sua Kinshasa ma il campione Intercontinentale riesce, al conto di nove dell’arbitro, a riprendersi e a risalire in tempo sul ring. Ad accogliere l’irlandese sul ring però c’è Nakamura che lo aggredisce e lo rispedisce nuovamente fuori dal ring. Balor torna nuovamente dentro in tempo ma, questa volta, ad attenderlo è direttamente una Kinshasa, che permette a Shinsuke di effettuare lo schienamento e di ottenere una importante vittoria.

VINCITORE: SHINSUKE NAKAMURA

Shane McMahon, Drew McIntyre ed Elias sono concentrati per studiare le opportune strategie in vista di Extreme Rules ma, ad interrompere i tre, arriva Dolph Ziggler che chiede a Shane di garantire maggior sicurezza ai wrestler (sindacalista 2), in particolare per lui, per evitare che si verifichino altri fatti come quello successo prima della puntata tra lui ed Owens. Shane rassicura Dolph dicendo che Kevin è stato allontanato per cui non è più un problema e comunica a Ziggler che questa sera, nel main event dello show, affronterà Roman Reigns, in un match completamente a caso, ma va bene così. Ci accontentiamo del fatto che Roman, “il più grande acquisto della storia di SmackDown Live”, in seguito all’ultimo Shake-Up, sia effettivamente a lottare a SmackDown Live: questa si chiama coerenza!

Assistiamo ad una sintesi del faccia a faccia tra Kofi Kingston e Samoa Joe, di una settimana fa, conclusosi con un dito alzato da parte di Kofi nei confronti di Joe che, probabilmente, non l’ha presa bene. Da chissà dove parla lo stesso Joe, il quale dice che Kofi ha sbagliato a non accettare di dare lui la mano, ha sbagliato cioè a non accettare il suo segno di pace e se ne pentirà amaramente perchè, dice Joe, “ad Extreme Rules ti farò soffrire tanto e ti strapperò la cintura”. Vedremo Joe, per ora ci hai riempiti solo di parole, vogliamo i fatti, prenditi questo WWE Championship!

Kayla Braxton è sul ring, è il momento della firma del contratto per il match con in palio lo SmackDown Women’s Championship che, dopo i fatti di Raw, sarà un 2 on 1 Handicap Match. La prima ad essere introdotta è Nikki Cross, che è lì in rappresentanza anche di Alexa Bliss, la quale, giustamente, non avendo fatto niente in questa rivalità non se l’è sentita di presentarsi all’ultimo e contribuire all’organizzazione. Alexa sei come quelli che a Ferragosto o Capodanno si imbucano, all’ultimo secondo, alle feste organizzate dagli altri, senza capirne niente, e poi si divertono più di tutti. Sì, sto parlando del titolo femminile di Smackdown facendo una frecciatina a tutti quelli che non organizzano mai questi eventi, dovete darvi da fare e contribuire, non fate come Alexa! Arriva poi anche Bayley.

Bayley cerca di far capire a Nikki che Alexa Bliss la sta soltanto manipolando ma non serve a niente visto che gli scozzesi, come insegnano i Simpson, sono estremamente testardi. La campionessa di SmackDown aggiunge poi che, in caso di sconfitta, la Bliss accuserà Nikki di averla fatta perdere ma, nonostante tutti gli avvertimenti, la scozzese non sembra interessata. Ad interrompere le due arriva Carmella che, stranamente, non è impegnata, con R-Truth, alla ricerca del 24/7 Championship.

Parte la pubblicità e, una volta tornati in diretta, assistiamo ad un match tra Nikki e Carmella, non sappiamo cosa si sono dette le due per giungere a quest’incontro, ma queste cose non sono importanti, no?

2)SINGLE MATCH: CARMELLA VS NIKKI CROSS 2 out of 5 stars (2 / 5)

Nikki Cross, grazie alla sua aggressività e velocità, ottiene subito il controllo del match. Carmella fatica enormemente ma, nonostante tutto, riesce a mettere a referto qualche colpo anche se presto si deve arrendere allo Spinning Neckbreaker di Nikki che vale l’1,2 e 3 vincente.

 VINCITRICE : NIKKI CROSS

La WWE ci ricorda, attraverso un video, che le Kabuki Warriors sono ancora vive e le due, durante il recente show di Tokyo, hanno dato una lezione alle IIconics. Subito dopo il video parte un confronto tra le giapponesi, rappresentate dalla splendida Paige, che mancava da troppo tempo, e le campionesse di coppia. Billie Kaye e Peyton Royce non sembrano per niente convinte di voler mettere i titoli in palio ma Paige prova a convincerle con le cattive: schiaffeggia Billie e avverte le due che le cinture saranno in palio prima o poi. Staremo a vedere se questo poi sarà già Domenica.

Cambi di scena, viene intervistato Roman Reigns il quale spende solo pochissime parole per i suoi avversari di Extreme Rules dicendo semplicemente che Shane e Drew “riposeranno in pace”.

Siamo pronti ad assistere al confronto tra i tre team che Domenica si contenderanno i titoli di coppia dello show blu. I primi ad arrivare sono i due del New Day, Big E e Xavier Woods, che dicono di voler diventare nuovamente campioni. I due sono interrotti da Daniel Bryan e Rowan, Daniel comincia con il suo classico discorso ambientalista ma Xavier vuol far notare a Rowan quante volte egli ha cambiato bandiera e ciò fa innervosire l’ex membro della Wyatt Family. Bryan sottolinea il valore del New Day ma dice anche che loro, con le loro stupide scenette, hanno rovinato la categoria Tag Team e chiude dicendo che peggio del New Day campione di coppia ci sarebbero soltanto gli Heavy Machinery. Così proprio Otis e Tucker, chiamati in causa, entrano in scena. I due tengono a sottolineare le loro ottime prestazioni e assicurano che Domenica diventeranno campioni, dicendolo alla maniera del New Day.

Assistiamo ad un antipasto del match di Extreme Rules con un triple threat match che vede coinvolto un membro di ciascun team.

3)TRIPLE THREAT MATCH : XAVIER WOODS VS DANIEL BRYAN VS OTIS 3 out of 5 stars (3 / 5)

Otis si prende subito la scena stendendo quasi subito i due avversari con un Double Delayed Vertical Suplex. Ma l’azione impazza, fin da subito, anche fuori dal ring: Rowan, infatti, aggredisce Tucker e Big E ma questi due si coalizzano e fanno schiantare lo stesso Roman sul tavolo di commento. Così l’arbitro Mike Chioda, vedendo troppa confusione, prende la più saggia delle decisioni e spedisce tutti e tre i lottatori non impegnati nel backstage. Nel ring Xavier Woods sembra quello più in difficoltà della contesa ma nonostante ciò si fa valere, Bryan subisce i colpi di Otis e finisce vittima anche della Caterpillar. Poi si scatena Xavier che colpisce prima Otis con un Superkick e poi Daniel con una Gutbuster. Ma, all’improvviso, Otis si riprende e sorprende Xavier con una Pop Up Slam ottenendo il pin vincente.

VINCITOREOTIS

Nella mensa assistiamo all’ennesimo confronto tra Ember Moon, Sonya Deville e Mandy Rose. Le due invitano Ember a trovare una partner per affrontarle e risolvere la questione tra 7 giorni ma la Moon assicura che anche se non dovesse riuscirci, si sbarazzerà di loro, pure da sola, ponendo forse fine a questa pessima rivalità.

Cambio di scena: Aleister Black è nel suo solito posto segreto nel mondo in attesa di conoscere il suo avversario. Lo schermo, per l’occasione è diviso in due parti, da una parte Aleister e dall’altra una postazione senza nessuno dove si dovrebbe sedere il suo sfidante. Black non dimostra un grande interesse per il nome del suo avversario, perchè dice che chiunque sia lui lo distruggerà. Spunta finalmente una figura con un vestito bianco ed elegante che si avvicina alla sedia e si siede. Rullo di tamburi… l’avversario di Aleister Black a Extreme Rules sarà… Cesaro che, si siede e si presenta. Black, forse non particolarmente contento, promette che lo distruggerà e poi va via.

Kyla Braxton intervista brevemente Kofi Kingston che si dice sicuro che ad Extreme Rules sconfiggerà Samoa Joe.

Ed eccoci giunti al main event dell’odierna puntata di SmackDown! E, come sempre, non potevano mancare Shane, Drew ed Elias che fanno il loro ingresso prima di Roman e Dolph e si aggiungono al tavolo di commento.

4)SINGLES MATCH : ROMAN REINGS VS DOLPH ZIGGLER 3 out of 5 stars (3 / 5)

Dolph Ziggler parte molto bene ma Roman riesce a riprendersi dopo pochi minuti grazie ad un pugno ben assestato e ad un Juggernaut. A distrarre Roman e l’arbitro intervengono quasi subito Drew ed Elias mentre Shane resta a commentare, e di tale situazione ne approfitta Ziggler che cerca di prendere il controllo del match con la lotta a terra. Ma Roman non ci sta, si riprende e schianta a terra Dolph. Intervengo ancora i due collaboratori di Shane e Roman decide che è il momento di reagire ed esegue uno straordinario volo sopra la terza corda che stende tutti (e che lo fa finire con la faccia a terra). Shane è sbalordito e sale sul ring per verificare, da vicino, le condizioni dei suoi due uomini ma spunta Kevin Owens che connette una Stunner su Shane e fugge via. Ziggler riporta Reigns sul ring ma non riesce ad eseguire la sua Zig Zag e finisce vittima della Spear di Roman, che ottiene la vittoria!

VINCITORE : ROMAN REINGS

Sulle immagini di un Roman in festa finisce l’ultima puntata di Smackdown prima di Extreme Rules, distante ormai solo 4 giorni!

L’appuntamento è alla prossima, sempre qui, su zonawrestling.net! Per quanto riguarda me, invece, se tornerò a fare un nuovo report di Smackdown sarà probabilmente tra almeno tre settimane, direttamente ad Agosto, con una laurea nel mio curriculum. Staremo a vedere!

ENQU4R

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
6.5
Qualità dei promo
6.5
Evoluzione delle storyline
5.5
VIAzonawrestling.net
FONTEzonawrestling.net
ENQU4R
Laureato in legge, ancora senza un futuro certo, ma con tre grandi passioni: il Calcio, il Cinema e la WWE. Come tutti quelli della mia età mi sono avvicinato al wrestling 15 anni fa, su Italia 1, con John Cena ed Eddie Guerrero, poi me ne sono allontanato riscoprendolo da poco più di 5 anni. Adoro Seth Rollins, AJ Styles e Kevin Owens. Nel sito oltre ad essere, ormai, tra i veterani che rompono le scatole ai nuovi arrivati, sono il "reporter ufficiale" di SmackDown e di Main Event. Quando non sono in giro a bere Gin Tonic e Old Fashion passo le giornate tra film, serie tv, tennis e partite di calcio. Fino alla fine!