Carissimi lettori di Zona Wrestling, benvenuti col report di una nuova puntata di WWE Smackdown Live. Alla tastiera non c’è Celeste che è impegnata per gli esami universitari, ma Matteo Iadarola (purtroppo nessun altro era disponibile). Ci scusiamo per l’enorme ritardo nella pubblicazione del report.

 

La puntata si apre con un momento di silenzio e undici tocchi di campana in memoria delle vittime del tragico 11 Settembre 2001.

La puntata si apre con un rematch non titolato tra Jeff Hardy e Shinsuke Nakamura. Prima del match, Jeff Hardy tiene un promo dicendo che i demoni ci circondano, ci tentano e ci provocano. A volte ci fa a pezzi. Lui ne ha avuti molti e li ha conquistati tutti e ora è un uomo migliore. I demoni saranno sempre in giro e l’unico modo per ripulirli è affrontarli a testa alta. Domenica affronterà il più velenoso. Affronterà la vipera all’interno dell’Hell in a Cell. Randy Orton potrebbe pensare che gli infliggerà un sacco di dolore, ma Randy non sa cosa significa affrontare qualcuno che ha affrontato il suo stesso inferno. Randy dice che potrebbe essere un demone, ma Jeff dice che è uno spericolato e non ha paura. Scatenerà una vita di tormenti e sofferenze su Randy Orton fino a quando non svanirà e si classificherà come obsoleto (I’ll fade away & classify myself as obsolete!). Stasera avrà a che fare con Shinsuke Nakamura e poi andrà dritto all’inferno… godetevi lo spettacolo.

Match 1: Jeff Hardy vs. Shinsuke Nakamura (2,5 / 5)

Jawbreaker e Baseball Slide di Hardy che spedisce Nakamura fuori dal ring. Poi Double Sledge dall’apron, schianta Nakamura contro le barriere e connette con una Clothesline dai gradoni. Torniamo dal break pubblicitario e Nakamura ha preso il controllo del match. Hardy reagisce con alcuni colpi, ma poi si becca una ginocchiata e un Enziguri. Nakamura tenta una manovra in corsa all’angolo, ma Slingblade di Hardy. Hardy tenta la Sit Out Gourdbuster, Nakamura evita con una ginocchiata, ma poi subisce la Whisper in the Wind ed entrambi sono al tappeto. Hardy sale sulle corde, ma Nakamura gli fa perdere l’equilibrio, lo colpisce con una ginocchiata, lo butta giù dall’apron. Altro break pubblicitario e quando torniamo vediamo Hardy reagire con un Running Forearm, un Reverse Atomic Drop, un Leg Drop e un Dropkick. Poi però sbaglia un Running Forearm all’angolo e subisce uno Sliding Knee sull’apron. Nakamura prova a chiudere col Kinshasa, ma Roll Up di Hardy: solo due. Hardy evita dei calci e connette con la Twist of Fate. Sta per chiudere con la Swanton Bomb, ma arriva Randy Orton ad attaccarlo e perciò scatta la squalifica.

Winner (by DQ): Jeff Hardy

Dopo il match Randy Orton schianta più volte Jeff Hardy contro i gradoni. Poi prende una sedia e lo colpisce un paio di volte. Prova a terminarlo con l’RKO, ma Jeff risponde con la Twist of Fate che però viene evitata da Orton. Hardy colpisce Orton con la sedia e poi connette con la Twist of Fate. Infine sale sulla terza corda e va a segno con la Swanton Bomb. L’ultimo capitolo tra i due lo vedremo domenica all’interno della gabbia.

Vi ricordo con rammarico che il main event di oggi sarà Brie Bella vs. Maryse.

Kayla Braxton è nella zona interviste con The Miz e Maryse. Miz chiede all’intervistatrice di mostrare rispetto a sua moglie visto che è nel main event. Kayla chiede a Maryse del match di Hell in a Cell e del suo primo match in singolo dopo sette anni e Maryse chiede se stia scherzando. Daniel Bryan ha impiegato tre anni per tornare sul ring, ma a lei ci sono voluti solo cinque mesi dopo il parto, quindi è pronta. Renderà orgoglioso suo marito e renderà orgogliosa sua figlia nel vedere sua madre dare un pugno in faccia a Brie Bella. Miz dice che quello tra Daniel e Brie è un matrimonio di comodo. Come è comodo da quando è tornata Brie per fare un po’ di soldi. Daniel non può combattere le proprie battaglie per cui deve portare Brie.

Nel corso della puntata avremo Charlotte Flair vs. Sonya Deville.

Vediamo un promo registrato da AJ Styles prima della puntata nell’arena completamente vuota. Styles dice che Samoa Joe sa che la sua più grande debolezza è il suo temperamento. Il modo più rapido per fargli perdere la calma è parlare della sua famiglia. Ha messo in questione sua moglie e sua figlia di tre anni. Se Joe può attaccare il suo cuore, può corriere dietro la sua testa e prendersi il vantaggio. Dopo quasi venti anni di amicizia, conosce molto Samoa Joe. Joe ha una famiglia, ma lui non farebbe mai casini con la famiglia di un altro uomo perché è dotato di grande integrità. La forza di Joe parla e mette intimidazione. La forza di Joe è un vero pezzo di… spazzatura. Tutta quella forza che ha sarà la sua debolezza. Quando suona questa campana, nessuno ha il sopravvento su AJ Styles. A Hell in a Cell, la conversazione si interrompe e l’intimidazione finisce. A Summerslam Joe ha avuto una dose di quello che succede quando parli della sua famiglia. La scorsa settimana haa vto un altro assaggio. Tra cinque giorni mostrerà a Samoa Joe quanto è fenomenale. Questa è la casa che AJ Styles ha costruito. Non è in affitto e non è in vendita.

Charlotte Flair è nel backstage e le viene chiesto riguardo il match di stasera contro Sonya Deville. Charlotte dice che ha chiesto competizione perché lei trae profitto da questo. A differenza di Becky, va sul ring e lo fa invece di parlare. Se c’è una persona su cui scommettere, è se stessa. Spera che la sua ex migliore amica stia guardando stasera.

Match 2: Charlotte Flair vs. Sonya Deville (2,5 / 5)

La parte iniziale del match è caratterizzata da uno scambio di prese tra le due. Snapmare e Sliding Knee da parte di Sonya. Tenta un Suplex, ma Charlotte evita con un Inside Cradle che a malapena raggiunge il conto di uno. Sonya tenta un Sunset Flip, ma Knee Drop di Charlotte. Mandy Rose distrae Charlotte, ma quest’ultima risponde all’attacco di Sonya con un Big Boot, facendola finire fuori dal ring. Torniamo dal brek pubblicitario e Charlotte si libera da una presa di sottomissione e connette con un Belly-to-Back Suplex. Forearm di Sonya, ma chop e Backbreaker da parte di Charlotte. Tenta il Moonsault dalla terza corda, ma Sonya tiene le ginocchia alte. Spinebuster di Sonya che tenta lo schienamento, solo due. Sonya imprigiona Charlotte in una Triangle Hold, ma viene schiantata contro le corde e poi al tappeto con una Slingshot Sit Out Powerbomb. Infine Charlotte la imprigiona nella Figure Eight e vince.

Winner: Charlotte Flair

Dopo il match, Charlotte Flair viene attaccata da una ragazza bruna con gli occhiali che si trova in prima fila. La ragazza è naturalmente Becky Lynch che imprigiona Charlotte nella DisArmHer. Riuscirà Becky a farla cedere una volta per tutte questa domenica?

Vediamo un promo registrato di Samoa Joe che dice che ci leggerà la favola della buonanotte. Ha un eroe e un cattivo. Non vi preoccupate, questa ha un lieto fine. Si chiama “Notte Notte AJ” ed è scritta da Samoa Joe. C’era una volta un uomo che viveva in una casa. Una casa che aveva costruito per i suoi figli e la sua sposa. Aveva difeso la sua casa contro tutti. Pensava di essere alto tre metri. La sua testa tra le nuvole era così alta che si era dimenticato della sua famiglia, nemmeno una chiamata. Fino a quando da ovest era apparso un uomo, una submission machine venerata da tutti i guerrieri. Nel mezzo del suo viaggio aveva appreso delle case delle promesse infrante e delle menzogne. La bambina era spaventata. La moglie era sconvolta. Speravano e pregavano che venisse insegnata una lezione umiliante. Il guerriero aveva una soluzione. Diventare il loro nuovo papà. Lo stupido arrogante della casa aveva cacciato le linee di battaglia che aveva disegnato a Hell in a Cell. Le luci si stavano attenuando, niente più ego. Lo stupido arrogante era addormentato sul pavimento. Un nuovo campione si ergeva come l’uomo di casa. Lo stupido di tre metri era piccolo come un topo. Buonanotte a Wendy e alla piccola Annie. Notte notte AJ. FINE.

Nel backstage viene chiesto a Becky Lynch riguardo il suo attacco ai danni di Charlotte Flair. Becky che ha detto che avrebbe spezzato il braccio di Charlotte, ma aspetterà fino a quando non vincerà il titolo femminile.

Prima del prossimo match, vediamo un video di Kofi Kingston (Kramer Kingsmen) travestito da intervistatore mentre cerca di prendere in giro il Bar.

Match 3 (Winners face the New Day at Hell in a Cell): The Bar vs. Rusev Day (3 / 5)

Il New Day ha naturalmente il proprio tavolo di commento per assistere a questo match. Break pubblicitario e il match è già partito e vediamo Rusev che viene steso da una Clothesline di Sheamus. Tag per Cesaro che connette con un European Uppercut e un Bodyslam. Tag per Sheamus che applica una presa di sottomissione, ma Rusev si libera e lo stende con un Big Boot. Tag per English che connette con un Crossbody dalla terza corda e poi Snap Neckbreaker. Sheamus tenta il Belly-to-Back Suplex, ma viene lanciato fuori dal ring. Anche Cesaro finisce fuori e poi Rusev lancia English contro i due. Si ritorna sul ring e DDT di English. Cesaro lo distrae e Sheamus ne approfitta per colpirlo con una ginocchiata, facendolo cadere dall’apron. Tag per Cesaro che connette con degli European Uppercut. Tag per Sheamus che connette con una Clothesline. Altro break pubblicitario e Backbreaker di Sheamus, ma English rimane in piedi e connette con un Jawbreaker. Sheamus tenta la spallata in corsa all’angolo, ma finisce contro il paletto. Tag rispettivi per Rusev e Cesaro. Spallata e Round Kick di Rusev. Poi Running Hip all’angolo, Spinning Heel Kick e Pop Up Knee. Rusev imprigiona Cesaro nell’Accolade, ma interviene Sheamus. Spedisce Sheamus fuori dal ring, ma poi subisce un European Uppercut da Cesaro. Tag per Sheamus e Double Elevated DDT a segno. Schienamento, solo due. Roll Up di Rusev, due. Powerslam di Sheamus che poi prova a chiudere col Brogue Kick, ma English spintona Rusev e lo subisce al posto suo. Machka Kick di Rusev e i due diventano primi sfidanti.

Winners: Rusev Day

Match 4: R-Truth vs. Andrade Cien Almas (SV)

Vari colpi da parte di Almas, ma Truth risponde con un Hurricanrana. Capriole da parte di Truth e Almas lo imita, peccato che però è un Handspring into a Round Kick. Tenta un Suplex, ma Truth lo blocca e connette con un Sit Out Gourdbuster. Leg Lariat e poi Stinger Splash da parte di Truth. Almas evita lo Scissors Kick posizionandosi tra le corde con la sua classica posizione e Zelina Vega si posiziona sotto di lui, ma viene tirata giù da Carmella. Dal nulla poi Almas connette con un Roll Up, trattenendo per i pantaloni Truth.

Winner: Andrade Cien Almas

Kayla Braxton è nella zona interviste con Asuka. Alla giapponese viene chiesto riguardo il suo ritorno per aiutare Naomi e quest’ultima la ferma dicendo che ha apprezzato il fatto che lei sia tornata. Asuka dice che non le piacciono le IIconics e non capisce i loro accenti. Naomi dice che le piace la sfacciataggine di Asuka e può sentire il bagliore. Asuka dice che pensa che Naomi abbia detto di andarsene così decide di andare via, ma Naomi le dice che voleva dire splendore.

Match 5: Brie Bella vs. Maryse (Celeste mi devi una birra)

Il match inizia e Maryse decide di rifugiarsi fuori dal ring. Ritorna sul ring, ma poi fa di nuovo la stessa cosa. Brie prende un microfono e dice che sapeva che Maryse era sempre una vigliacca. Brie prova a tirarla dentro, ma Maryse scappa. The Miz prende il microfono e chiede se Brie pensa che siano vigliacchi. Chiede se pensa che sua moglie sia una codarda. Miz dice che Brie non merita di stare sullo stesso ring con sua moglie. Vuole parlare di vigliacchi? Sono passati cinque mesi da quando sua moglie ha partorito. Nessuno di loro merita questo match. Il match è finito. Si vedranno a Hell in a Cell. I due se ne vanno, ma Brie la rincorre, la tira per i capelli e la schianta contro l’apron. La porta dentro il ring e Miz prova a salire sull’apron, ma si ferma quando vede Daniel Bryan. Calcione da parte di Maryse che tenta lo schienamento, solo due. Brie imprigiona Maryse nella Yes Lock, ma Miz la tira fuori e scatta la squalifica.

Winner (by DQ): Brie Bella

Dopo il match Daniel Bryan attacca The Miz, ma viene spinto contro Brie Bella. Bryan si sincera delle condizioni di sua moglie, ma viene attaccato da Miz e viene schiantato contro i gradoni. Maryse attacca Brie e la schianta contro l’apron. La porta dentro il ring, ma Thesz Press e pugni da parte di Brie. Miz la distrae e Maryse tenta il DDT, ma Brie evita e la colpisce con dei pugni. Miz ferma Brie, ma viene attaccato da Bryan con dei calci. Miz si rialza e subisce un pugno da parte di Brie, poi subisce una Clothesline da Bryan e finisce fuori dal ring.

E su queste immagini termina questa puntata di Smackdown Live.

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
5.5
Qualità dei promo
7
Evoluzione delle storyline
6.5
Matteo Iadarola
Personaggio che è entrato a far parte del mondo oscuro del wrestling web dal 2014. Autore della Top 10 dei match del mese e Botched presso Zona Wrestling. Quando non parla di wrestling è uno studente universitario disperato presso la facoltà di Economia Aziendale. Terrone DOC. #zafò Federazioni seguite: WWE; Impact Wrestling; Lucha Underground; NJPW. Attualmente ha abbandonato il mondo delle indy per motivi di tempo.