Buona Natale a tutti da Dorian con alla sua destra una bottiglia d’acqua e alla sua sinistra il barattolo di citrosodina in veste di Reporter per questa puntata natalizia di SmackDown Live.

Iniziamo subito con il botto, viene annunciato che Shane McMahon sarà ospite del Miz Tv e che Shinsuke Nakamura difenderà il titolo del Stati Uniti contro Rusev.

Con What’s Up fanno il loro ingresso nell’arena R-Truth e Carm’elfa’ vestiti da Babbo Natale e Elfa dando il benvenuto a questa puntata natalizia. Vengono interrotti durante il loro dance break natalizio da Danyel Bryan ”rivelando” che quello sul ring non è il vero Babbo Natale e che non esiste nel il polo nord e tantomeno Babbo Natale. Il ”nuovo” Daniel Bryan conclude il tutto sottomettendo R-Truth al centro del ring.

1) Single Match: Mustafa Ali vs Andrade Cien Alams w/Zelina Vega 2.5 out of 5 stars (2,5 / 5)

Entriamo nel vivo della puntata con l’ingresso di Andrare Cien Almas accompaganto da Zelina Vega che affronterà Mustafa Ali. Match che inizia con Almas che attacca brutalmente Ali a campana non ancora suonata. Parte iniziale dominata dal messicano anche grazie alle distrazioni di Zelina. Ali che con movenze spettacolari prova indebolire l’avversario ma sembrano funzionare poco. Mushroom Stump dall angolo di Almas che porta soltanto al conto di 2 , Reverse Power Bomb dalla terza corta che porta Ali in vantaggio evitando la Finisher di Almas e 054 con lo schienamento vincente per l’ex stella di 205 live tra l’ovazione del pubblico.

Winner: Mustafa Ali via Pinfall

Non c’e tempo da perdere e vediamo entrare i The Usos pronti per il loro prossimo match. Promo di Samoa Joe che manda un messaggio importante ad Jeff Hardy dicendo che sarà la sua nuova ossessione e che lo aiuterà a sconfiggere i suoi demoni.Torniamo sul ring e vediamo che hanno fatto il loro ingresso sul ring i Sanity e Luke Gallows. Sullo sfondo si sente la vice di Big E che annunncia l’ingresso dei The New Day che vanno a posizionarsi sul loro tavolo di commento addobatto per l’evento. Ultimi ad entrare i The Bar completando la formazione per il prossimo match.

2) 8 Man Tag Team match: The Usos & Luke Gallows and Karl Anderson vs The Bar & The Sanity 3 out of 5 stars (3 / 5)

Match che inizia con Anderson e Sheamus sul ring, pochi scambi e rispettivi tag per Cesaro e Joey Uso, mossia di coppia tra i samoani e ingresso di Jimmy.Incontro che diventa brutale con l’ingresso di Wolfe sul ring che domina fino allo spot. Rientriamo e vediamo Dain sul Ring e subito dopo entra il Celtic Warrior che con una serie di colpi al petto ed una head lock colpisce Jimmy che reagisce con Kick. Entra Cesaro ma viene colpito da una Samoan Drop. Tag ed entra gallows che con una serie di bracci tesi colpisce l’entrante Dain fino ad uno Slam con schienamento interrotto da Wolfe. Serie di interferenze dei The Bar che con il Tag entrano sul ring ed effettuano una Double Chaim su Gallows con schienamento interrotto dagli Usos che con una serie di Kick si liberano di tutti. Cenni di Ripresa per i The Bar ma Gallows & Anderson con la loro Magic Killer vincono il Match.

Winner: The Usos & Luke Gallows and Karl Anderson via pinfall

Veniamo portati nel backstage dove vediamo Mustafa Ali che viene abbracciato e complimentato dalle altre stelle di 205 live e Shelton Benjamin che gli da il benvenuto all’interno di SmackDown Live. Arriva Daniel Bryan che probabilmente per la sconfitta della scorsa settimana attacca il lottatore pakistano alle spalle a piu riprese.

Torniamo sul Main Stage dove vediamo entrare un The Miz sempre piu acclamato dal pubblico pronto per una nuova puntata del Miz TV. Tra gli auguri di Buon Natale al pubblico annuncia il suo ospite, Shane McMahon. Shane che inizia subito parlando dei cambiamenti che avverranno all’interno di entrambi i roster dove il principale protagonista sarà il WWE Universe. Miz a cui non sembrano interessare molto i cambiamenti ma si concentra sul fatto di essere il miglio partner possibile per il Commissioner parlando di tutte quelle che sono state le sue vittorie in carriera. Shane si dimostra titubante in questo discorso fino a quando Miz si rimette al voto popolare chiedendo se lui e Shane possano essere un Tag Team. Al grido di YES! YES! YES! Shane si alza e stringe la mano a Miz formando un nuovo Tag Team.

Promo di Rusev che rivela che oggi è il suo compleanno che festeggierà battendo Shinsuke Nakamura e conquistando il titolo degli Stati Uniti.

3) Single match: Jeff Hardy vs Samoa Joe 2.5 out of 5 stars (2,5 / 5)

Parte iniziale dove gli sfidanti si scambiano gomitate, pugni e colpi sulle corde fin quando Hardy tenta uno schienamento con solo conto di 2. Joe prova a rallentare il match con le sue mosse di sottomissione con Hardy che con la sua solita sequenza prova ad arrivare alla Twist of Fate ma viene bloccato dal samoano. Whisper in the Wind dalla terza corda da parte di Jeff e conto solo di 2. Tentativo di Clothesline di Joe ma evitata di Hardy che conntette la Twist of Fate, pronto a ricevere la Swenton Bomb Joe esce dal Ring dove viene attaccato brutalmente da Hardy che nonostante gli avvertimenti dell’arbitro continua ad inveire venendo squalificato. Hardy che continua il suo attacco ma viene intrappolato nella Coquina Clucth da parte di Joe.

Winner: Samoa Joe per DQ

Risposta di Nakamura a Rusev dove gli dice che l’unica cosa con cui festeggierà il bulgaro quest’anno sarà soltanto con una ”KNEE ON FACE”.

Vengono annunciati due segmenti per la prossima settimana, i New Day celebreranno l’anno nuovo e John Cena tornerà a SmackDown Live.

4)United States Championship: Rusev w/Lana vs Shinsuke Nakamura 3.5 out of 5 stars (3,5 / 5)

Dopo un segmento che ci mostra Mandy Rose e Sonia De Ville attaccate da Naomi perchè ci stavamo provando con Jimmy Uso torniamo sullo Stage dove vediamo fare il suo ingresso lo Sfidante Rusev accompagnato da Lana e dello United States Champion Shinsuke Nakamura. Incontro che parte con potenti pugni di Rusev, Nakaumura risponde con una presa di sottomissione al braccio e Rusev esce dal ring portandoci alla pubblicità. Torniamo e vediamo Nakamura intrappolare Rusev con una Head Lock a cui il Bulgaro risponde con 3 suplex, schienamento ma solo conto di 2. Kick e ginocchiate da parte di Nakamura con un accenno inutile di reazione di Rusev che viene di nuovo intrappolato in presa di sottomissione, drop kick sull’apron da parte del giapponese e Rusev fuori da ring. Torniamo dalla pubblicità e vediamo di nuovo in controllo Nakamura con prese di sottomissione al bulgaro che si libera di prepotenza scaraventadolo al tappeto. Caricato dal ”RUSEV DAY” da parte del pubblico il bulgaro con una serie di kick prova a schienare inutilemente l’avversario. Nakamura esce dal ring e viene lanciato contro i gradoni d’acciaio e risponde alla stessa maniera sul bulgaro. Tornati sul ring Nakamura si lancia dalla terza corda infierendo una ginocchiata voltante a Rusev preparandosi per la sua Finisher. Rusev si rialza in tempo connettendo il suo Matchka Kick ma cio non basta per il conto di tre. Il giapponese intrappola nuovamente in una presa di sottomissione il bulgaro, ma se ne libera eseguendo una Power Bomb. Attacco di Rusev evitato da Nakamura che connette la sua Kinsasha ma anche per lui solo conto di due. Scambi di Kick tra i due e Rusev che connette la Matchka Kick che gli da la vittoria e il Titolo degli STati Uniti tra il tripudio del pubblico.

Winner: Rusev via pinfall

 

Torniamo nel backstage dove vediamo AJ Styles recarsi da Vince McMahon, il quale fa notare al Phenomenal One che nella ” The House tha AJ Styles Buit ” non sia lui a lottare ma Daniel Bryan. Continua dicendo che vuole che AJ Styles tiri fuori il suo lato oscuro e l’animale che ha in lui perchè è convinto che l’abbia. Il discorso si conclude con Vince che chiede ripetutamente se AJ tirerà fuori questo suo lato tirandogli uno schiaffo al quale Styles risponde con un pugno venendo allontantato dalla sicurezza.

Su questa ”bizzarra” evoluzione Dorian vi saluta e vi augura un anno nuovo ancora piu bello di questo.

 

 

 

 

 

 

 

 

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
7
Qualità dei promo
7
Evoluzione delle storyline
8
Dorian
Metallaro appassionato di Musica Classica, deve la scoperta di uno dei suoi gruppi preferiti a Edge e sogna di poter rivedere Kurt Angle con una bottiglia di latte