SmackDown Live vi da il benvenuto per la puntata che decretà l’ultimo partecipante al Money In The Bank Ladder Match maschile! Alla tastiera, Ysmsc

La preview della puntata ci mostra che stasera avremo un Six men tag team match, un Samoa Joe vs Daniel Bryan e un “dance off” tra Lana e Naomi . . . che bei momenti

Fa il suo ingresso trionfale Samoa Joe, che tira fuori una scala da sotto il ring e sale a prendersi la valigetta verde posta in alto al centro del ring, poi prende un microfono: le scale sono la connessione tra la terra e il paradiso, dice, ma la sua versione è un po’ diversa, non ci saranno angeli sorridenti dopo MITB, solo lui sorriderà, perché avrà vinto la valigetta; un regno di incertezza e terrore calerà su SmackDown e su chiunque sarà campione. Stasera Joe dimostrerà che Daniel Bryan ha sbagliato ad uscire dal ritiro, dopo il loro match non sarà più lo stesso e farà meglio a dire a sua moglie e a sua figlia che tornato a casa avrà uno sguardo diverso, misto di rimpianti e sogni infranti, per colpa di un uomo molto molto cattivo: Samoa Joe

Dal backstage sopraggiunge Daniel Bryan, che promette a Joe di rompergli una gamba se parlerà ancora di sua moglie e sua figlia, poi lo sfida a un match seduta stante. Peccato che a interrompere il tutto arrivi Big Cass l’Infortunato che, trascinandosi con una stampella, commenta la ridicolezza della loro diatriba, che avrebbe dovuto combattere lui per il MITB e questa storia delle seconde opportunità deve finire; Cass prosegue dicendo di aver parlato con Paige per cancellare il match tra Joe e Bryan e indire nuovamente un Cass vs Joe, quando? Quando Cass sarà abilitato a combattere. E quando avverrà? Proprio adesso! Cass cerca di colpire Bryan con la stampella, riesce a sbatterlo contro una scala e poi ruba la valigetta dalle mani di Samoa Joe, con la quale stende entrambi gli avversari; Cass solleva trionfante la sua arma impropria, mentre il pubblico fischia

Nel backstage troviamo Shinsuke Nakamura che sta seminando fogli con numeri scritti sopra, dall’uno a dieci, come un moderno Pollicino

Dopo la pubblicità troviamo Paige impegnata a parlare con un membro della produzione, probabilmente per risolvere la questione del promo iniziale, quando viene raggiunta dalle Absolution che la accusano di dare opportunità a chi non se le merita, come Asuka, Paige allora indice Mandy Rose contro Asuka, così che lei possa rendersi conto del perché la giapponese si merita di andare per il titolo contro Carmella. Paige prosegue la sua camminata e viene raggiunta da Ricamina Young, che le chiede appunto cosa succederà tra Big Cass, Daniel Bryan e Samoa Joe, quel che Paige fa è indire un Triple threat match tra i tre, che così si contenderanno il posto nel MITB. What a twist, so unexpected, etc etc

Il primo match della serata vede contrapposti Nakamura il seminatore di fogli e il redivivo Tye Dillinger, the only “Perfect 10”

Shinsuke Nakamura vs Tye Dillinger (3 / 5)

Dillinger parte bene e sorprende Nakamura con una gomitata, ma il giapponese risponde picchiando duro, Dillinger riesce a farlo cadere dall’apron, ma poi viene colpito al volo da una ginocchiata. Dillinger viene chiuso in una presa a centro ring, prova a reagire ma sembrano non esserci possibilità per lui, Shinsuke prima lo manda al tappeto, poi si diverte a contare i secondi in cui l’avversario resta a terra, Tye si rialza ogni volta e Shinsuke inizia a spazientirsi, Tye lo provoca sbattendogli un “10” in faccia, parte la reazione del Perfect 10 che connette anche una ginocchiata al volto, ma Shinsuke restituisce il favore prima con un calcio, poi con una ginocchiata dal paletto, infine con la Kinshasa

Vincitore: Shinsuke Nakamura

Il contatore folle rincara la dose, eseguendo una seconda Kinshasa e contando, finalmente, fino a dieci

Nel backstage, Miss Dasha intervista il Capo cantiere AJ Styles, che ammette che Nakamura è diventato più pericoloso di quanto non lo sia mai stato, ma continua a commettere l’errore di sottovalutarlo, AJ gioca d’astuzia contro avversari più forti di lui, questo è il motivo per cui è il campione e il motivo per cui continuerà a esserlo

Siamo pronti al “dance off” preannunciato a inizio puntata (yeeee . . .): Aiden English e Rusev scaldano la folla a suon di “Lana number one” e introducono la prima contendente, ma anche Naomi ha chiamato rinforzi, dato che si presenta accompagnata da quelle Brave carogne chiamate Usos. L’annunciatore ci spiega le regole: ognuna delle contendenti ha a disposizione 60 secondi per impressionarci con le sue movenze. Parte Lana, che tira pure fuori una Spinaroonie, Naomi invece si butta più sul twerking, poi, per qualche motivo, le due decidono di ballare insieme, ma all’ultimo momento Lana colpisce Naomi con una Neckbreaker, poi schiaffeggia Jimmy Uso, scatenando la reazione di Naomi che la stende con la Rare view, mentre English e Rusev finiscono fuori ring dopo un doppio Superkick delle Brave carogne. Pointless, barely funny, andiamo avanti per carità

Scena negli spogliatoi, dove vediamo The Miz che si allena a schivare i pancakes da bendato a colpi di karate, ecco, questo è già più divertente

I due team sono pronti a scontrarsi, applausi per l’ingresso coordinato di Miz e dei The Bar

New Day vs The Bar&The Miz (4 / 5)

Cesaro si becca qualche mossa da tutti i suoi avversari, finché non riesce a portare Kofi all’angolo, dove Miz lo fa cadere fuori ring. Kofi subisce l’offensiva avversaria per diversi minuti, tenta di dare il tag, manda Cesaro fuori ring ma viene bloccato da Miz, Big E interviene e prova a colpire il Magnifico, ma Cesaro lo colpisce con un Dropkick, anche se così facendo rischia di essere schienato da Kofi. Miz decide di chiudere i giochi con la SKF, ma Kofi la ribalta nella SOS e si trascina a fare il tag a Woods, il quale stende tutti e tre gli avversari e arriva vicinissimo allo schienamento dopo una Tornado DDT su Sheamus, prova allora l’Elbow drop in springboard, ma viene fatto cadere dal paletto; due mosse combinate, una da parte dei The Bar su Woods, la seconda poco dopo di Woods e E su Cesaro, ma entrambe non portano alla vittoria, Big E tenta la Big ending ma non si avvede di Miz che si prende il tag e prova la schienamento dopo la Reality check, intervengono sia Woods che Kofi, con Kingston che si lancia in volo sui The Bar, Miz rimane solo contro Big E e si becca la Big Ending

Vincitori: The New Day

Festeggiamenti festeggiamentosi di rito

Intervista di Ricamina a Anderson&Gallows, che non si dicono intimoriti dai Fratelli Randelli, affatto, anzi sono nella loro miglior forma possibile, i BB decidono allora di fare un po’ di terrore psicologico comparendo su un monitor alle loro spalle, molto creepy

Per il prossimo match, Carmella si aggiunge al tavolo di commento, si sfidano infatti Mandy Rose ed Asuka, quest’ultima viene attaccata alle spalle prima del match da Sonya Deville, ma decide comunque di disputare il match

Mandy Rose vs Asuka (2 / 5)

Mandy prova a chiudere l’avversario all’angolo, la giapponese prova a rispondere con una serie di calci ma si becca un (bel) side suplex, la Rose mette a segno un altro paio di mosse, ma Asuka sembra riprendersi sempre di più, prima gomitate, poi calci, ginocchiate e colpi d’anca, il tutto concluso da un Dropkick dal paletto, ma Mandy non si fa schienare. Asuka prova a chiudere l’avversaria nella Asuka lock e, nonostante qualche reazione dell’avversaria, ci riesce al secondo tentativo e Mandy cede in tempo zero

Vincitrice: Asuka

Carmella decide di salire sul ring per sollevare la cintura davanti alla sua futura avversaria, Asuka decide di giocare leale, perciò non le spacca la faccia con un pugno, un vero peccato. Scopriamo che Charlotte e Becky Lynch hanno assistito al match, scopriamo anche che entrambe si vedono come vincitrici del MITB, si rispettano, ma entrambe sentono di avere assoluto bisogno di vincere quella valigetta, il tutto mentre Paige le osserva da lontano, poi la GM decide di avvicinarsi, ricorda i bei tempi del Team PCB e, a quanto pare, le invita per un tè, dopo la pausa però scopriamo che ha indetto un match tra le due per settimana prossima

Cambio scena: Sin Cara prova a dare il benvenuto a Andrade “Cien” Almas, abbracciandolo, ma Zelina gli intima di stargli alla larga, Sin Cara afferma di conoscere Andrade, ma Zelina risponde che non è più quello di un tempo, Cien conclude intimando Sin Cara di non toccarlo più e adesso giù che sennò prendo il giornale, cuccia Sin Cara, cuccia

Ridendo e scherzando, siamo arrivati al main event

Qualifying triple threat match Samoa Joe vs Big Cass vs Daniel Bryan (4 / 5)

Sia Joe sia Bryan decidono di attaccare Cass, visto evidentemente come un intruso nella contesa, il sodalizio comunque si conclude appena Cass rotola fuori ring e Joe colpisce Bryan. Dopo un backflip un po’ botchato e un po’ miracolosamente recuperato di Bryan, sia lui che Joe si buttano addosso a Cass, poi Bryan si getta addosso a entrambi. La pubblicità ci restituisce un confronto fisico tra Cass e Joe, dove questi arriva a chiudere Cass nella Coquina clutch per pochi secondi prima che sopraggiunga Bryan, il quale viene però lanciato oltre il tavolo di commento da Cass, questo tuttavia non mette fuori gioco Bryan a lungo e Daniel rientra sul ring per una Hurracanarana su Joe, parte con una serie di Dropkick ma viene colpito al volo da una Clothesline di Cass, che lo colpisce più volte, approfittando anche del momentaneo KO di Joe. Altra pubblicità, altro scambio di colpi tra Cass e Joe, dove stavolta è Cass in vantaggio, ma arriva Bryan che prova a colpirlo alle gambe, riesce a connettere due Dragon screw sugli avversari, poi gli Yes! Kick, ma è solo due per lui; Bryan decide di concentrarsi sulla gamba di Cass, Joe lo afferra alle spalle ma viene lanciato fuori ring, sul quadrato Daniel evita un Big boot e chiude la Yes! Lock, ma Joe lo trascina via, Daniel allora va di gomitata dall’apron, ma sembra aver accusato il colpo e si trascina a fatica sul ring, si carica grazie agli applausi del pubblico e riesce ad andare di ginocchiata volante su Cass, tuttavia alle sue spalle arriva ancora Samoa Joe che lo chiude nella Coquina clutch, Bryan è stremato e non riesce a reagire, l’arbitro chiama il KO

Vincitore: Samoa Joe

Dunque è Samoa Joe l’ultimo partecipante al MITB maschile, questi se ne torna sorridente nel backstage, mentre sul ring Big Cass colpisce Bryan con un Big boot e posa sul suo copro esanime.

Tabella di valutazione dei match:

* = da evitare
** = mediocre/appena sufficiente
*** = sufficiente o di più per il tipo di evento in questione (se è un PPV o uno show settimanale)
**** = match da vedere
***** = match da ricordare

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
7
Qualità dei promo
6.25
Evoluzione delle storyline
6.5
Ysmsc
Celeste "Ysmsc", gli utenti stanno ancora cercando di capire come si scrive il suo nome, lei sta ancora cercando di capire cose le succede intorno. Scrive con orgoglio i report di Raw e le sue amate FLOP 10. Le cose che ama di più sono il wrestling, il cibo giapponese e Killer Mask (non necessariamente in quest'ordine). Si sentirà realizzata quando non si useranno più i tasti "copia-incolla" per scrivere il suo nickname