SmackDown Live vi da il benvenuto da Tampa, Florida, per l’ultima puntata di questo luglio per nulla afoso. Alla tastiera, Ysmsc

La puntata si apre con Renee “forse lotto ad Evolution” Young che introduce la sfidante di Carmella per SummerSlam: Becky Lynch. L’irlandese raggiunge Ricamina sul ring, che le chiede subito cosa si prova a lottare di nuovo per un titolo, Becky risponde che quando aspetti così tanto finisci per credere che non succederà più, poi ha visto Carmella e ha pensato a cosa significhi essere un campione WWE, a cosa comporti, lei non è nata per essere una campionessa, ha lottato per diventarlo e sarà un onore battere Carmella e riprendersi il Women’s Championship

Dallo stage arriva proprio Carmella, di pelle vestita, che ci coglie di sorpresa dicendo che non è qui per cercare scuse alla sconfitta di settimana scorsa, no, Becky l’ha battuta onestamente e si è meritata di sfidarla a SummerSlam, poi anche lei parla di Evolution, del primo PPV femminile della storia della WWE, sarà un’occasione per rappresentare tutte le donne che sono mai salite sul ring della WWE e lei la scorsa settimana ha fallito nel rappresentarle; proseguendo, Carmella dice che ad NXT le dicevano che sarebbe stata sempre una manager, mentre Becky faceva parte delle 4 horsewomen, ciononostante le dava sempre consigli e questo lo apprezza. Durante il WWE Draft Becky è stata la prima donna ad essere scelta per SmackDown, mentre Carmella è stata, letteralmente, l’ultima scelta; Becky è sempre stata il fulcro di SmackDown e chiaramente il pubblico la ama, mentre chiaramente il pubblico non pensa che lei, Carmella, sia degna di essere campionessa, nonostante si sia impegnata così tanto. La voce di Carmella è rotta dalle lacrime, ma prosegue nel suo promo e dice che anche lei ha combattuto per diventare campionessa, quindi che a SummerSlam vinca la migliore. Carmella propone a Becky una stretta di mano, Becky è reticente, poi nell’arena risuona la musica di James Ellsworth, Becky si distrae e la campionessa la colpisce alle spalle, la stende con un Superkick e poi prende una sedia con l’intenzione di schiantarcela sopra, ma ecco che in soccorso di Becky ritorna Charlotte Flair, che costringe Carmella a battere in ritirata, la campionessa fugge così quasi in lacrime, mentre Charlotte aiuta Becky a rialzarsi

Cambio scena: promo nel buiume per gli Usos, che quasi rompono il TVPG e si caricano per il match con i The Bar

Cambio scena: Paige si confronta con Carmella, dicendo che l’aveva quasi convinta con quel promo, Carmella ribatte che ci ha messo il cuore e che Paige non sarà mai di nuovo campionessa, Paige si sente punta sul vivo e promette di insegnarle ad essere una vera campionessa: stasera affronterà Charlotte Flair e se Charlotte vincerà allora il match per SummerSlam diventerà un Triple threat . . . iniziamo a tremare per Becky?

Ma andiamo avanti, perché sta per incominciare la seconda semifinale del torneo che decreterà gli sfidanti dei Bludgeon Brothers. Per l’occasione il New Day, già qualificatosi per la finale, si aggiunge al tavolo di commento: anzi, si è fatto preparare un tavolo tutto per loro

1st round tag team tournament The Usos vs The Bar (3 / 5)

Il match parte durante la pubblicità e ci restituisce il New Day impegnato ad elencare i titoli vinti da Sheamus, mentre sul ring i The Bar tengono Jey Uso lontano dal tag. Jey cerca più volte di liberarsi e riesce a far sbattere Sheamus contro il paletto, riuscendo a dare il tag; Jimmy Uso cerca di mettere KO Cesaro con una combo di mosse, Cesaro fugge dallo Splash all’angolo ma Jimmy è pronto a gettarsi su di lui, Sheamus si becca il Suicide dive al posto del compagno, ma Jimmy riesce comunque a colpire anche Cesaro con un Superkick e a riportarlo sul ring per lo Splash dal paletto, che tuttavia non gli vale la vittoria. Jimmy riprova lo Splash ma questa volta Cesaro lo fa cadere. Altra pubblicità e troviamo entrambi gli avversari al tappeto, mentre Jey e Sheamus se le danno fuori ring; l’azione si fa sempre più concitata, con diverse interferenze da parte di entrambi i team. Alla fine sono i The Bar a prevalere, quando nel tentativo di un doppio Splash Cesaro blocca il volo di Jey con un European uppercut e Sheamus dall’altro lato alza le ginocchia e schiena successivamente Jimmy di roll up

Vincitori: The Bar

Ovviamente i vincitori sfidano il New Day, ma quando il trio li raggiunge sul ring i The Bar preferiscono battere in ritirata e rimandare la contesa a settimana prossima

Cambio scena: intervista di Ricamina Young a Charlotte Flair negli spogliatoi: Renee chiede che cosa prova adesso che potrebbe competere a SummerSlam per il titolo femminile, Charlotte ammette che non si aspettava quell’opportunità, ma adesso non intende sprecarla, la Queen è tornata

Torniamo sul ring per un promo di Samoa Joe, che si è messo comodo su una sedia a centro ring. Il buon Villajoe incomincia dicendo che l’attacco ad AJ Styles è stato il suo modo di mandare un messaggio ed AJ dovrebbe essere avvezzo a questa sua forma di comunicazione. Joe ammette di rispettare Styles per il prestigio che ha portato al titolo WWE e tutti i sacrifici che ha fatto per essere campione, mettendo il titolo davanti a tutto, amici, parenti, la sua stessa famiglia e la cosa è divertente dato che settimana scorsa ha tenuto un promo struggente parlando di sua figlia e di come lei potrebbe diventare tutto quello che vuole se solo volesse provarci, ma la verità è che AJ è a casa così raramente che non può neanche abbracciarla ogni tanto, non è un padre per i suoi figli e non è un marito per sua moglie; sono sacrifici, Joe lo sa, ha avuto successo come campione ma è un fallimento come padre, è un fatto, fa male rendersene conto, ma AJ non deve preoccuparsi, Joe gli toglierà tutto questo, perché a SummerSlam ci penserà lui a batterlo e la verità è che la sua famiglia segretamente tiferà proprio per Joe e quando lui lo manderà a dormire la famiglia di AJ riavrà il suo papà, mentre Joe sarà campione WWE. Mic drop, uno a zero, palla all’avversario

Dopo la pubblicità, è il momento di un altro promo, questa volta del buon Jeff Hardy, ripresosi dall’attacco di Randy Orton e desideroso di dire qualcosa in merito. Jeff parte dicendo che il titolo US lo ha risvegliato, ha risvegliato i suoi sensi e la sua connessione col WWE Universe, così quando gli è stato tolto ha perso anche un pezzo di lui, perciò era più che determinato a riprenderselo, ma qualcuno si è messo in mezzo e quel qualcuno è stato Randy Orton, perciò stasera vuole pareggiare i conti e sfida Orton a raggiungerlo sul ring

Orton risponde effettivamente alla chiamata e sta per salire sul ring, quand’ecco che alle spalle di Jeff arriva Shinsuke Nakamura a colpirlo, non con un low blow questa volta; Nakamura è pronto anche alla Kinshasa, ma Orton si mette in mezzo e con la sola imposizione dello sguardo convince Shinsuke ad arretrare, tuttavia Randy decide poi di dargli il via libera e Shinsuke può eseguire la Kinshasa su Jeff, Orton gli si avvicina di nuovo e probabilmente gli dice che adesso se ne può anche andare, dato che Nakamura abbandona il ring, mentre Jeff si becca pure . . . no, non la RKO, Randy non ci da questa gioia, si mette invece a colpire Jeff a suon di Stomp, seguiti dalla Silver spoon DDT, prima sul ring, poi sul pavimento; non contento, Orton porta Hardy sul tavolo di commento, gli toglie la collana, gli versa dell’acqua in faccia e comincia a togliergli il facepaint (anche abbastanza delicatamente). In tutto ciò il pubblico invoca sadicamente la RKO, ma Orton si limita ad andarsene con la collana di Jeff come trofeo

Pubblicità e torniamo alle interviste: stavolta è Becky ad essere intervistata e l’irlandese ammette di essere felice che Charlotte sia tornata, ma non così felice che il match di SummerSlam possa diventare un Triple threat, perché così le sue possibilità di vittoria si ridurrebbero, Ricamina le chiede dunque se tiferà contro Charlotte stasera, ma Becky risponde che non tiferebbe mai contro la sua migliore amica

E torniamo sul ring per il match che tutti stavano aspettando: Lana contro Zelina Vega! Lana è la prima a salire sul ring, mentre Zelina si presenta con una corona in testa . . . ogni volta mi sorprendo di quanto siano tamarri i wrestler messicani

Lana vs Zelina Vega (with Andrade Cien Almas) (1,5 / 5)

Da notare come Lana abbia deciso di presentarsi da sola. Le due provano entrambe a impressionare l’avversaria mostrando sicurezza, poi Lana parte all’attacco e Zelina fugge subito fuori ring. La pubblicità ci riporta Zelina che tiene bloccata Lana in una presa a centro ring, Lana prova a liberarsi ma viene sbattuta contro l’angolo, beccandosi una doppia ginocchiata in faccia, la Vega è pronta anche alla Hammer lock DDT, ma Lana si libera e parte al contrattacco, connette una Neckbreaker e una ginocchiata dritta sulla nuca, ma è solo due per lei, Lana allora tenta una mossa dal paletto, Andrade cerca di distrarla ma lei fa buona guardia, Andrade prova ancora a salire sull’apron e Lana non sembra distratta, ma ecco che arriva Aiden English a buttar giù Cien dall’apron, così facendo però Lana questa volta si distrae e viene schienata di roll up dalla Vega, che vince il suo match di debutto in quel di SmackDown

Vincitrice: Zelina Vega

Cambio scena. Promo easy dei Fratelli Randelli: abbiamo i randelli, spacchiamo teste, contro di noi non vince nessuno

Sul ring si presenta Daniel Bryan, che, guarda caso, è qui per un promo. Prima però vediamo Aiden English nel backstage che cerca di scusarsi ancora con Lana, ma è costretto a fuggire via perché Rusev lo sta cercando e può solo giurarle che è stato un incidente; arriva poi Rusev che dice alla moglie che se ci fosse stato lui non sarebbe accaduto nulla, Lana gli risponde che comprende che lui voglia del tempo per stare da solo e capire cosa sia meglio per il Rusev Day, ma la verità è che lei aveva bisogno del suo aiuto, le sarebbe stato necessario, dopodiché se ne va

Si ritorna sul ring con Daniel Bryan. Daniel dice di essere fiero di sua moglie, perché pensa che c’era lei sul ring durante quel match di trenta secondi che diede il via all’hashtag #giveDivasachance e adesso invece a ottobre ci sarà Evolution. Detto ciò, sembra che per ogni due passi avanti lui ne faccia uno indietro (?) e fa partire le immagini di come The Miz lo abbia raggirato, vederle lo fa arrabbiare, perché per due anni Miz non gli ha dato pace, probabilmente perché sapeva che non poteva lottare, ma quando a Daniel è stato dato l’ok per tornare a lottare Miz ha avuto paura, ha portato anche sua moglie e sua “figlia” sul ring per erigere uno scudo, perché sapeva che altrimenti Daniel lo avrebbe distrutto; detto ciò, se Miz vuole provare il contrario deve solo raggiungerlo. Miz compare sul titantron e dice che non sono nelle Indy, che questo non è un palazzetto scolastico dove si esce e ci si mena, Miz è un campione e se Daniel vuole lottare contro di lui deve guadagnarselo e per parlargli chiamare il suo agente, adesso lui è impegnato nelle riprese di Miz&Mrs, Daniel gli da del codardo, Miz se la ride e gli ricorda che l’ultima volta che gli ha dato del codardo è stato a Talking Smack, quando poi Miz gli è andato contro cosa ha fatto Daniel? Nulla, perché in realtà lo invidia; è stato Miz a prendersi cura di lui, sin da NXT, dieci anni nelle Indy ed è stato grazie a quel promo che Miz l’ha reso famoso; Daniel ribatte che è questa la differenza tra loro due, che per l’uno si tratta di passione, per l’altro di fama, ecco perché Daniel sarà sempre un uomo migliore di lui, non importa quanto Miz si sforzi ad Hollywood, non sarà mai The Rock, non sarà mai neanche John Cena e nessuno si ricorderà di lui come una grande superstar, ma se vuole finalmente un’occasione perché non affrontarsi a SummerSlam? Miz non ci sta, ha finito con lui, lo Yes! Movement è morto, il WWE Universe è andato avanti, perché non può farlo Daniel? Il suo contratto scadrà, perché non se ne torna a lottare nelle palestre delle superiori? Perché tanto al pubblico non importa cosa ha fatto a WrestleMania XXX, il pubblico quando lo vede non vede altro che un piagnucolone. Sulle immagini di alcuni bambini piangenti, il promo si chiude

Sul WWE Network c’è un documentario su Elias: la mia vita è completa

Ma adesso passiamo al main event della serata: Charlotte lotta per un posto a SummerSlam e tutto ciò che deve fare è battere Carmella

Charlotte Flair vs Carmella. If Charlotte wins she’s added to the Women’s Championship match at SummerSlam (3 / 5)

Charlotte prova subito a chiudere Carmella nella Figure 8, si fa beffe di lei imitando il padre e la costringe alla fuga fuori ring, qui commette una distrazione e cade malamente, venendo poi sbattuto contro le transenne dall’avversaria. Dopo la pubblicità Charlotte è nuovamente in controllo e prova un Moonsault, ma Carmella alza le gambe e getta l’avversaria fuori ring, cercando di vincere per count out, Charlotte si sta rialzando e così Carmella scende per lanciarla oltre le transenne, ma la Flair ritorna comunque sul ring prima del dieci. Intanto Becky Lynch sta osservando il match da uno schermo. Charlotte si libera da una Headlock e va di Big boot sulla campionessa, prova la Figure 8 ma Carmella fugge ancora e di nuovo le due si trovano fuori ring, dove Charlotte mette a segno un Moonsault dalle transenne. Tornate sul quadrato Charlotte connette la Natural selection, ma incredibilmente Carmella alza la spalla al due, evita ancora la Figure 8 e va di Superkick, ma anche Charlotte non si fa schienare. La campionessa pensa al da farsi e decide di provare lei stessa la Figure 4, ma prevedibilmente Charlotte ribalta la mossa e connette la Figure 8 che fa cedere Carmella all’istante

Vincitrice: Charlotte

Dalle immagini vediamo che Becky Lynch non pare affatto contenta della cosa, sul ring Charlotte festeggia e Carmella può solo stringere a sé la cintura per consolarsi. Il match per SummerSlam adesso è ufficialmente un Triple threat

Tabella di valutazione dei match:

* = da evitare
** = mediocre/appena sufficiente
*** = sufficiente o di più per il tipo di evento in questione (se è un PPV o uno show settimanale)
**** = match da vedere
***** = match da ricordare

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
5.25
Qualità dei promo
7.5
Evoluzione delle storyline
6.75
Ysmsc
Celeste "Ysmsc", gli utenti stanno ancora cercando di capire come si scrive il suo nome, lei sta ancora cercando di capire cose le succede intorno. Scrive con orgoglio i report di Raw e le sue amate FLOP 10. Le cose che ama di più sono il wrestling, il cibo giapponese e Killer Mask (non necessariamente in quest'ordine). Si sentirà realizzata quando non si useranno più i tasti "copia-incolla" per scrivere il suo nickname