Stephanie McMahon ha risposto ad alcune domande ad Q&A in Portogallo dove ha mostrato quelle che sono le speranze per il futuro dela WWE. Nonostante il patrimonio della compagnia si sia notevolmente dimezzato negli ultimi anni – salvo rimettersi in sesto con gli accordi arabi e australiani – Stephanie McMahon ha previsto una grande sfida alla Disney.

 

Tra 10 anni saremo in grado di competere con la Disney. Riusciremo ad arrivare allo stesso passo, se non a superarla. Non c’è alcuna ragione per cui non potremmo riuscirci. Abbiamo grandi e solidi obiettivi, andremo avanti così“.

Al momento, secondo USA Today, la WWE possiede un patrimonio di 5,8 miliardi di dollari. Questo dato verrà incrementato il prossimo anno dai nuovi accordi economici in discussione in queste settimane ma non è dato conoscere in che modo ripianeranno le costanti perdite dovute ai progetti sperimentali (NXT, nuovi Performance Center) e ai numeri in discesa nei live event – cosa che potrebbe spingere a tagliare qualche tour.

Il patrimonio della Disney, che a breve lancerà in tutto il mondo la sua piattaforma streaming sullo stile di Netflix con un catalogo stratosferico (compresi i filmoni Marvel, Star Wars e altri), si stima sui 172,7 miliardi di dollari.

VIA411Mania & ZonaWrestling.net
FONTEwrestlinginc & zonawrestling.net
Corey
Dal 2006 redattore di Zona Wrestling e autore di rubriche come il Pick The Speak, Wrestling Superstars, The Corey Side, Giro d'Italia tra le fed italiane, Uno sguardo in Italia, Coppa dei Campioni, Indy City Beatdown e tante altre. Studioso del wrestling in tutte le sue sfaccettature, col tempo ha voluto perdere la definizione di "Marco Travaglio del wrestling web".