Steve Austin, durante l’ultimo episodio del proprio programma radiofonico, ha parlato di Cesaro, in particolare, rammaricandosi per come l’infortunio alla spalla lo abbia privato di una grande occasione per emergere e affermarsi definitivamente nel panorama della WWE. Inoltre, “Stone Cold” ha consigliato al talentuoso lottatore svizzero di sfruttare, suo malgrado, questo periodo di pausa forzata per riposare, sia fisicamente che mentalmente, e di pensare a qualche nuova idea per rinfrescare la propria figura.

Infine, l’ex WWE Champion ha elogiato le qualità fisiche e l’etica del lavoro del lottatore di Lucerna, lamentandosi per il poco spazio di cui ha goduto, aggiungendo questa chiosa finale:

“E’ tempo per questo ragazzone di tornare carico come una molla. Fanculo ai giochetti di potere. Merita di stare al vertice delle gerachie”

FONTEWrestlingNews.co
ChristiaNexus
Cercatore di notizie nonché, occasionalmente, editorialista, reporter e co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno". Appassionato di wrestling di lunga data che odia l'ipocrisia e l'apriorismo sterile. Il suo compito è portare avanti l'opera di salvezza intellettuale avviata da Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, a costo di passare per grammar nazi. Segue, in un'ottica dialettico-inclusiva, tante federazioni, dalla WWE alla PWG, passando per TNA, ROH, NJPW, NOAH e Lucha Underground. Il Nexus, Christian, CM Punk, Daniel Bryan, Seth Rollins, Bray Wyatt, Undertaker, The Brian Kendrick e, ovviamente, Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, sono tra i suoi lottatori preferiti, senza dimenticare AJ Styles, Chris Hero, "Broken" Matt Hardy, il Bullet Club, i War Machine, Pentagon Jr, Minoru Suzuki, Satoshi Kojima, Tomohiro Ishii e Togi Makabe.