Amici di Zonawrestling ben ritrovati ad una nuova edizione del Superstars Report, alla tastiera ci sono sempre io, Alex Silver. Ma bando alle ciance, andiamo subito a vedere cosa è accaduto nell’ultima puntata dell’anno.

Sigla e subito Kyle Edwards ci da il benvenuto e ci dice che quella di oggi è una puntata speciale, infatti ci verranno rimostrati i migliori match del 2015, naturalmente targati WWE.

Il primo match che ci viene mostrato, è stato anche il mio preferito del 2015, è il Triple Threat Match della Royal Rumble, tra John Cena, Seth Rollins e Brock Lesnar, dove quest’ultimo ha difeso con successo il WWE World Heavyweight Championship, in un incontro spettacolare, dove ogni minuto ha regalato emozioni.

Siamo tornati da Edwards che ci parla della Open Challenge di John Cena, dove il leader della Cenation metteva in palio il suo US Championship in ogni puntata di Raw. Ma tra tutti gli avversari del roster chelo hanno sfidato quello che ha avuto maggior impatto è stato… KEVIN OWENS. Ora ci viene mostrato il primo match tra Cena e Owens, quello di Elimination Chamber, che ha visto la sorprendente, e inaspettata, vittoria del canadese.

Ci viene mostrato un promo riguardante la Royal Rumble.

Torniamo da Edwards, che ci riporta a novembre, in un Fatal 4 Way Match, dove Alberto Del Rio, Roman Reigns, Dolph Ziggler e Kevin Owens si sono affrontanti per determinare il primo sfidante al WWE World Heavyweight Championship. Alla fine è stato Reigns a emergerne vincitore, ma il match tra il cugino di The Rock e Seth Rollins non si è potuto disputare, a causa del grave infortunio di quest’ultimo.

Siamo tornati in studio ed Edwards ci introduce l’ultimo match di oggi, ovvero l’Hell In A Cell tra Brock Lesnar e The Undertaker, dove dopo un’intensa battaglia è stato proprio il protetto di Paul Heyman a portare a casa la vittoria e a chiudere la faida a suo favore.

E si conclude così un’altra puntata di Superstars, io sono Alex e vi do appuntamento alla prossima settimana e vi auguro un buon anno.

Alex Silver
Nato a Fabriano, piccolo paese delle Marche, uno degli ultimi arrivati nel sito. Appassionato di wrestling dal 2002, reporter di WWE 205 Live e della ROH, grande, e probabilmente unico, tifoso accanito di Sheamus. The Undertaker, Steve Austin, Kurt Angle e Chris Benoit sono i suoi idoli da sempre.