Ted DiBiase Jr, che ha lasciato la WWE ormai da diversi mesi, è stato intervistato dal sito WrestlingInc.com e, fra le altre cose, ha affermato di essere felice del successo che sta riscuotendo Daniel Bryan e che, per lui, non si tratta di una vera e propria sorpresa:

"Desideravo fortemente che Daniel Bryan ottenesse questo successo e, adesso, sono molto felice per lui. Se c'è qualcuno che merita di avere su di lui le luci della ribalta, costui è proprio Daniel Bryan. E' un lottatore impeccabile, stupefacente…oddio, è vero che non tollero la sua barba, ma è davvero un bravo ragazzo e un buon amico. Infatti, quando andai a lottare in Giappone (prima del proprio approdo in WWE,ndr), Daniel Bryan mi prese sotto la propria ala e mi spiegò cosa fare e come comportarmi lì. Poi, una volta che arrivai in WWE, la dirigenza lo ha licenziato e, inoltre, non lo ha mai trattato come meritava; non riuscivo a capacitarmi e continuavo a chiedermi: "Perché non gli danno mai un'opportunità? Sgobba in continuazione, è l'eterno sottovalutato e, al tempo stesso, è una persona fantastica, forse la migliore nel mondo del wrestling". E' proprio per questo che ritengo che nessuno meriti, quanto lui, il successo che sta avendo in questo periodo."

Fonte: Wrestlinginc.com & Zona Wrestling.net

ChristiaNexus
Cercatore di notizie nonché, occasionalmente, editorialista, reporter e co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno". Appassionato di wrestling di lunga data che odia l'ipocrisia e l'apriorismo sterile. Il suo compito è portare avanti l'opera di salvezza intellettuale avviata da Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, a costo di passare per grammar nazi. Segue, in un'ottica dialettico-inclusiva, tante federazioni, dalla WWE alla PWG, passando per TNA, ROH, NJPW, NOAH e Lucha Underground. Il Nexus, Christian, CM Punk, Daniel Bryan, Seth Rollins, Bray Wyatt, Undertaker, The Brian Kendrick e, ovviamente, Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, sono tra i suoi lottatori preferiti, senza dimenticare AJ Styles, Chris Hero, "Broken" Matt Hardy, il Bullet Club, i War Machine, Pentagon Jr, Minoru Suzuki, Satoshi Kojima, Tomohiro Ishii e Togi Makabe.