In tanti si ricordano di Jimmy Snuka come del fenomenale atleta protagonista dei ring americani durante gli anni 70, 80 e 90. Eppure oggi di quell’uomo rimane davvero poco.

Come sappiamo, da tempo Jimmy Snuka soffre di gravissimi problemi di salute. L’ex wrestler è parso in stato confusionale durante le udienze per il processo che lo vede implicato come possibile colpevole dell’omicidio della sua ex fidanzata, negli anni 80.

Ieri, nella nuova udienza del processo, l’hall of famer WWE è stato proclamato incapace di sostenere un processo. Per “Superfly” rimarrebbero al massimo sei mesi di vita e per questo non avrebbe senso proseguire con il processo. Si era parlato di un cancro terminale ma oggi è arrivata la smentita di Sarah Cassi, reporter che sta seguendo il caso per i media americani, che ha spiegato che non si tratta di cancro, bensì di altri, imprecisati, problemi di salute.

Jimmy Snuka è padre dell’ex wrestler WWE Sim Snuka (conosciuto anche come Deuce) e dell’attuale wrestler WWE Tamina Snuka.

Giuseppe Calò
Webmaster di Zona Wrestling, quando non è sul ring lavora in un'agenzia di comunicazione di Palermo. Ama il calcio, le serie televisive e la sua adorata Ambra. Se il sito non funziona al 99% è colpa sua.