Di recente, Dean Broadhead, chief financial officer della TNA, ha provato a fare un po’ di chiarezza sulla situazione economica della federazione con un post su Facebook:

“Tra giovedì e venerdi, ho ricevuto più di 80 chiamate di lavoro sul mio cellulare..avvocati, commercialisti, fornitori, banche e dipendenti. Forse è tempo di andare in pensione, ma non fino a quando tutto sarà come deve andare. Per rispondere al perché, ho avuto un lasso di tempo di 12 ore per garantire un finanziamento a breve termine in modo che la produzione potesse andare avanti – ho parlato con avvocati, banchieri, commercialisti, e vari azionisti. Alcuni di loro erano fuori dal paese. Alcuni erano sulla costa occidentale e alcuni erano sulla costa orientale. Questa è il motivo di tutte le varie chiamate “.

 

Il finanziamento temporaneo si è rivelato essere Billy Corgan, che acquistando le quote della federazione, è riuscito a permettere il regolare svolgimento di Slammiversary e dei tapings di questa settimana. La produzione degli show è affidata alla Aroluxe Marketing e la TNA era in debito con la compagnia ed in caso di mancato pagamento, la compagnia non avrebbe prodotto gli show per la federazione di Nashville.

La TNA ora dovrà trovare un modo di trovare altri soldi visto che questa settimana terrà una sessione di tapings più corta ed avrà bisogno di stabilire già una nuova serie di tapings per le prossime settimane ed allo stesso tempo pagare Aroluxe per la nuova serie di registrazioni.

Inoltre, la federazione in futuro dovrà tenere un tour in India, come prevede il loro contratto con Sony SIX, canale che trasmette Impact in India. Nel caso in cui il tour non si facesse, la federazione potrebbe perdere il contratto in India ed ulteriori ingressi dal punto di vista economico. Il network coprirà parte delle spese del tour, anche se rimarrà sempre una grossa spesa per la federazione di Nashville.

FONTEWrestlingNews.co
Mauro Chosen One
Nato in un paesino sperduto fra la nebbia della bassa Bergamasca, scrive per Zona Wrestling da 4 anni. Reporter di Impact, co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno", editorialista a tempo perso. Tifoso sfegatato della Juventus e del Liverpool. Ha visto i suoi Dallas Mavs vincere le Finals. Si ritiene un gran fan di Edge,Scott Steiner, Drew Galloway Gail Kim, Emma, Bobby Roode, AJ Styles, Eli Drake, ECIII, Revival e tanti altri wrestler che non son tifati manco dai loro genitori. Sogna di diventare il nuovo Ron Burgundy.