Durante l'ultima puntata del suo podcast, l'ex commentatore TNA Taz ha commentato così il suo addio alla federazione di Nashville:

 

"Ho chiesto la risoluzione del mio contratto e lo me l'hanno concessa. Ci siamo lasciati nel modo giusto, professionalmente. Auguro loro di avere molto successo."

"Il mio contratto andava in scadenza nel giro di pochi mesi. Volevo fare altro e dedicarmi ad altri progetti. Sento di aver ottenuto molto in TNA e lo stesso hanno fatto loro con me. Dal loro punto di vista, la TNA voleva rinnovare il mio contratto"

 

Successivamente, Taz ha parlato della sua situazione economica con la TNA:

 

"Ero molto felice di quanto guadagnavo in TNA. Non ho nessuna lamentela dal punto di vista economico. Non sarei rimasto così a lungo in TNA, se loro non mi avessero pagato bene.  Potevo guadagnare ancora più soldi? Assolutamente. Tutti lo pensano. Tutti vogliono sempre un aumento, ma non è per questo motivo che ho lasciato la TNA. Economicamente, ero molto felice in TNA"

 

Infine l'ex commentatore ha commentato la recente situazione dei pagamenti e l'aver saltato l'ultima sessione di registrazione del commento di Impact:

 

"Il mio assegno era in ritardo e dovevo fare ciò che dovevo fare. La compagnia lo sapeva perfettamente. Capivano la mia posizione. Sono stati molto professionali, gentili, molto comprensivi. Il business è il business. E' così che pago le bollette e sfamo la mia famiglia da 20 anni"

"Erano indietro con i pagamenti e sicuramente hanno fatto di tutto per sistemare la situazione I soldi non arrivavano. Ho fatto un servizio, ed io non venivo pagato per tale servizio. Li ho avvertiti, lo sapevano da tempo che non mi sarei presentato e loro hanno gestito magnificamente la situazione. Si sono scusati più volte con me per tale situazione"

 

Fonte:LOP.net & Zona Wrestling.net

Mauro Chosen One
Nato in un paesino sperduto fra la nebbia della bassa Bergamasca, scrive per Zona Wrestling da 4 anni. Reporter di Impact, co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno", editorialista a tempo perso. Tifoso sfegatato della Juventus e del Liverpool. Ha visto i suoi Dallas Mavs vincere le Finals. Si ritiene un gran fan di Edge,Scott Steiner, Drew Galloway Gail Kim, Emma, Bobby Roode, AJ Styles, Eli Drake, ECIII, Revival e tanti altri wrestler che non son tifati manco dai loro genitori. Sogna di diventare il nuovo Ron Burgundy.