Triple H, recentemente intervistato da ESPN, ha parlato della D-Generation X e della introduzione, con Chyna inclusa, di questa leggendaria stable nella WWE Hall of Fame. Ecco le sue parole:

 

“Penso che sia molto significativo per tutti noi essere entrati insieme nella HoF della WWE ed essere stati, quindi, riconosciuti come stable. Credo che la D-Generation X abbia avuto un impatto davvero incredibile. Per me è stata l’occasione della vita, ha fatto svoltare completamente la mia carriera nel wrestling. Quando la mia carriera era in ascesa, ho dovuto fronteggiare un brusco rallentamento a causa di molte ragioni diverse, la DX per me è stata la chance di tornare sulla strada giusta, uscire là fuori e mostrare cosa sapevo fare. Trovarmi accanto a Shawn, inoltre, è stata un’esperienza unica, così come lavorare con gente del calibro di Undertaker e Bret Hart, perchè l’apprendimento con superstar di quel livello è sempre enorme”.

 

Triple H, poi, ha analizzato l’importanza che ha avuto Chyna nel business, commentando la sua introduzione nella HoF della WWE come mebro della DX, ecco le sue parole a proposito:

“Chyna merita sicuramente di essere lì, è veramente difficile pensare a una donna che abbia avuto un impatto maggiore del suo in questo business. Ha fatto cose che nessuno immaginava potesse fare e non era un qualcosa di facile all’epoca, visto che ha dovuto fare i conti con lo scetticismo di tutti. Lei ha fatto di tutto e solo così è riuscita a guadagnarsi la fiducia di tutti quanti e ha conquistato tutti i fan. Merita assolutamente al 100% di entrare nella Hall of Fame, anzi, probabilmente, lo merita non soltanto come membro della D-Generation X ma anche individualmente. Sarei felice per la sua famiglia, sarebbe una cosa grandiosa, oltre che davvero meritata”. 

 

FONTEringsidenews.com & zonawrestling.net
ENQU4R
Studente universitario con la passione per la WWE, il Calcio e il Cinema. Tra gli ultimi ad essere entrato nella redazione di Zona Wrestling, adoro Seth Rollins, AJ Styles, Kevin Owens e Becky Lynch. Ho seguito solo la federazione dei McMahon fino a poco tempo fa ma da qualche settimana sono stato "promosso" a reporter di Impact Wrestling. Quando non sono in giro a bere Gin Tonic passo le giornate tra manuali di diritto, serie tv e partite. Sogno di poter scrivere il booking di una puntata di Raw per dimostrare, come sanno tutti, che non ci vuole molto a fare meglio degli attuali autori ma, per il momento, mi limito a lamentarmi dello show. Fino alla fine!