Si sa, il ritorno di Batista in WWE nel 2014 è stato abbastanza controverso. Già l’annuncio fu un tantino forzato, con la WWE che si decise all’ultimo momento di comunicare il rientro di Dave con una grafica a Raw, la settimana prima della Rumble. La notizia era trapelata online e non aveva più senso perseverare con l’idea di un ritorno a sorpresa durante il Royal Rumble match. Match che poi fu vinto proprio dall’interprete di Drax il Distruttore.

Lo stin di Batista comunque fu tuttosommato positivo a livello di risultati: ha vinto la sua seconda Rumble, è stato nel match più importante dell’anno ed ha partecipato ad una faida “storica” tra l’Evolution e lo Shield.

Nonostante questo, c’è chi dice che non si sia visto sicuramente il miglior Batista e che l’avventura dell’animale in WWE del 2014 sia definibile come “uno spreco”. Nell’epoca di internet e dei social però non sai mai a chi arriverà quello che scrivi, così capita che al tuo tweet risponda il signor Dave Batista in persona.

“Un completo spreco? Ho reso over il tuo eroe Daniel Bryan a WrestleMania e ho combattuto per riunire l’Evolution e mandare over lo Shield. Non c’è di che!”.

Ha scritto Batista, mettendo in evidenza come spesso non siano tenuti in conto alcuni meriti da parte degli appassionati. Di certo aver “rubato” la vittoria della Rumble a Bryan, oppure esser tornato da face salvo poi esser turnato quasi subito per via dell’assordante riscontro che aveva lo stesso Bryan non sono “errori” da poco da parte della WWE, ma probabilmente è stato anche questo che ha reso indimenticabile quella Road to WrestleMania.

Giuseppe Calò
Webmaster di Zona Wrestling, quando non è sul ring lavora in un'agenzia di comunicazione di Palermo. Ama il calcio, le serie televisive e la sua adorata Ambra. Se il sito non funziona al 99% è colpa sua.