Buongiorno e bentrovati, amici di Zonawrestling. Siamo pronti a parlare del secondo episodio di Prime Time Live, dopo il buon esordio della scorsa settimana. Nelle immagini che ci giungono sempre da Long Beach, California, quest’oggi vedremo in azione Eli Drake, ma soprattutto vedremo Thunder Rosa difendere il suo titolo dall’assalto di Priscilla Kelly, reduce da un periodo piuttosto difficile.

Dopo una sorta di mini-sigla con tutti i lottatori che vedremo in azione oggi che provano presentarsi, i commentatori (questa settimana è assente Joe Galli) ci accolgono e si lanciano subito sul racconto del primo match di giornata, che vedrà protagonisti Danny Limelight e Kevin Martenson.

Single Match: Kevin Martenson vs Danny Limelight 2 out of 5 stars (2 / 5)

Nelle prime fasi del match Martenson punta tutto sulla sua forza, mentre Limelight risponde la sua grande agilità. Proprio mentre Limelight sembra prendere il controllo del match, BHK decide di scendere sul terreno preferito dall’avversario e comincia anche lui a prendere il sopravvento prima con uno stomp lanciandosi la terza corda, e poi con un dive effettuato direttamente partendo da bordo ring. Limelight prova a ribaltare la situazione con una hurrancarana che gli vale soltanto il conto di due, ma gli permette comunque di riprendere il controllo dell’incontro. Il momento chiave del match è però quando Martenson, intercettando un volo dell’avversario, lo lancia sulla rampa di ingresso oltre la terza corda. BHK prova subito a dar seguito la manovra con una frog splash, ma il suo rivale alza le ginocchia. Tuttavia, Limelight non riesce ancora a riprendersi e Martenson riesce a connettere una brainbuster sullo stage, per portare Limelight nel ring e schienarlo.

Winnner: Kevin Martenson via pinfall

David Marquez è ora in compagnia di Aaron Stevens, che la prossima settimana dovrà sfidare il rivale di lunga data Trevor Murdoch per difendere il suo titolo di National Champion. L’ex WWE si rivolge al suo sfidante ammettendo che l’ultima volta che si sono affrontati gli ha fatto molto male, ma lui è ancora in piedi ed è il meglio che il wrestling professionistico può offrire.

Single Match: Eli Drake vs Watts 3 out of 5 stars (3 / 5) 

Per restare in tema di NWA arriva il debutto di Eli Drake a Prime Time Live. Dopo un bel po’ di provocazioni verbali, i due si stringono la mano prima di dare inizio alle ostilità. Le provocazioni verbali continuano praticamente per tutto il match, che sotto l’aspetto agonistico si mantiene a lungo in costante equilibrio. L’ex Hollywood Heritage Champion  stende Drake con una sidewalk slam e da lì comincia a controllare il match. Inutile la reazione di Drake, che è costretto a subire ben tre fall away slam e un’altra serie di colpi che sembrano metterlo in grande difficoltà. Dopo un belly to belly suplex Watts prova a schienare l’ex Impact, ma ottiene soltanto un conto di due. Dopo una nuova falla away slam, Watts prova a chiudere il match, ma Drake riesce a ribaltare la situazione con una headscissors e un’altra serie di mosse che culminano in una powerslam, ma anche stavolta il conteggio dell’arbitro si ferma a due, stesso esito per la chokeslam di Watts che arriva pochi secondi dopo. Watts sembra comunque in controllo del match, tanto da chiedere prematuramente di far partire la sua musica. Peccato per lui che Drake approfitti della distrazione e vada a chiudere il match con il suo Gravy Train.

Winner: Eli Drake via pinfall

Al microfono di Dave Marquez abbiamo ora Priscilla Kelly, la contendente al titolo di Thunder Rosa nel main event di questa sera. La ragazza racconta di essere stata sei mesi a casa aspettando la giusta opportunità, passando anche momenti difficili, non potendo sapere sé e quando sarebbe tornata. Per questo stasera non si fermerà di fronte a nulla.

Tag Team Match: Family Farm vs Real Money Brothers 1.5 out of 5 stars (1,5 / 5) 

Arriva ora il momento del primo match di coppia della serata, che vedrà la Family Farm opposta ai Real Money Brothers. Gentlemen Jervis e Sugar Brown iniziano il match, con il primo che prende quasi immediatamente il sopravvento per poi dare il tag a Robin Shaw, che però viene steso da Big Money Clutch che nel frattempo aveva ottenuto il tag. Shaw viene così messo all’angolo dei Real Money Brothers che riescono a isolarlo a lungo. Dopo un sorprendente enziguiri, Robin Shaw riesca a dare il tag a Gentlemen Jervis, ma il comeback dura davvero poco, visto che i Real Money Brothers prima si liberano di Shaw sull’apron e poi chiudono il match schienando Jervis dopo averlo steso con il loro Signing Bonus.

Winners: Real Money Brothers via pinfall

Nel backstage abbiamo ora Chris Dickinson che, microfono alla mano, si lamenta di quanto appena visto e rivolgendosi a Corgan e Marquez spiega che questo non è professional wrestling, ma il vero professional wrestling è uno come lui, che prende come un insulto personale quanto appena visto, vale a dire un personaggio come Jervis Cottonebelly, e a questo punto toccherà a lui in prima persona dover fare piazza pulita.

Single Match: Karl Fredericks vs Slice Boogie 2.5 out of 5 stars (2,5 / 5) 

Nelle prime fasi del match Karl Fredericks  prova a mettere in difficoltà l’avversario con una serie di prese al tappeto, che spezzano continuamente il ritmo del match. Dopo lunghi minuti di dominio di Fredericks, Slice Boogie inverte l’inerzia con un calcione volante seguito da un leg drop che gli vale il conto di due. Anche Slice Boogie. A quel punto il ritmo dell’incontro si alza, con Boogie che prova anche a vincere l’incontro dopo alcuni suplex, ma non ottiene più di un conto di due. Dopo un Pele Kick di Fredericks entrambi  i lottatori sembrano molto sofferenti, con il lottatore della NJPW che è il primo a lanciare l’offensiva, ma anche quello che subisce il colpo più pesante dopo una blockbuster di Boogie, che ancora una volta però non basta per il pin vincente. Pin vincente che però ottiene Fredericks pochi secondi più tardi colpendo l’avversario con una spinebuster a cui segue la sua consueta Impaler DDT.

Winner: Karl Fredericks via pinfall

Scopriamo ora che Joe Galli non è al tavolo di commento perché si trova in Texas, dove intervista passanti sul main event di stasera e ovviamente tutti fanno il tifo per Thunder Rosa, con qualcuno che addirittura dice di considerarla la donna più forte al mondo in questo momento.

NWA Women’s Championship Match: Thunder Rosa vs Priscilla Kelly 4 out of 5 stars (4 / 5)

Il main event della serata è un match molto lungo, con i primi minuti che sono molto equilibrati con entrambe le ragazze che si mettono a vicenda in una serie di mosse di sottomissione, con la sfidante che risponde colpo su colpo alla campionessa, fino ad assumere il controllo della contesa. Il combattimento si sposta anche per qualche minuto fuori dal ring, con entrambi le lottatrici che non si risparmiano colpi. Al ritorno sul quadrato, la campionessa NWA decide di fermare l’offensiva dell’avversaria costringendola un’altra serie di mosse di sottomissione, soprattutto con diverse varianti della sleeper hold, alle quali però la sfidante risponde con una armbar. Dopo una serie di culle, Thunder Rosa passa ancora all’attacco con la Boston crab, dalla quale Priscilla Kelly si libera ancora una volta. Dopo una neckbreaker della Mera Mera, Priscilla Kelly riesce a rotolarsi sullo stage, dove però la campionessa la segue e la stende con una Death Valley Driver. Dopo essersi liberata dal tentativo di pin di Thunder Rosa, però la sfidante passa ancora una volta all’attacco, andando vicina alla vittoria prima dopo un german suplex e poi con una mossa di sottomissione, da cui la campionessa si libera con un samoan drop. Priscilla Kelly prova ancora una reazione d’orgoglio, ma ormai fa fatica anche a stare in piedi e quindi la campionessa ne approfitta per colpirla prima con un flying knee per poi chiudere il match con la Thunder Driver.

Winner and Still NWA Women’s World Champion: Thunder Rosa via pinfall

Prima dei saluti finali ci annunciano che la prossima settimana vedremo in azione Allysin Kay vs Serena Deeb (in realtà poi il match è cambiato perché quest’ultima è in isolamento per essere stata a contatto con una persona poi risultata positiva al coronavirus e sarà sostituita da Nicole Savoy), Ruby Raze vs Cece Chanel, vedremo poi Chris Dickinson in azione e infine vedremo Aaron Stevens difendere ancora il suo titolo contro Trevor Murdoch (vedremo il primo cambio di titolo a Prime Time Live?).

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
8
Qualità dei promo
6
Evoluzione delle storyline
4
Nino De Maio
Nato nel 1991, appassionato di wrestling dal 2003, newsboarder dal 2017. Esteta del wrestling e dello sport in generale. I miei lottatori preferiti sono Eddie Guerrero, AJ Styles, Kurt Angle e CM Punk. Burn it down!