Val Venis non è la persona più quadrata che esista e tutti noi lo sappiamo. Famoso il suo pensiero su Nyla Rose e la sua conseguente vittoria del titolo femminile in quel della AEW. Il Big Valbosky ha deciso di dire la sua anche riguardo alla questione coronavirus e alla paura che si sta pian piano diffondendo.

Val Venis è partito con un tweet nel quale paragonava i controlli riguardanti il coronavirus al comunismo. Ha deciso poi di rincarare la dose con un altro tweet nel quale parlava di come questa situazione stia distruggendo Wrestlemania e di come per lui ci sarebbe da abolire il governo. A seguito ha detto che non teme per nulla il coronavirus ma che la sua unica paura è la situazione economica che l’America dovrà affrontare. Di seguito il tweet:

“NON HO PAURA DI NESSUN #COVID19. ATTENTO MA NON SPAVENTATO
LA MIA PAURA È IL GOVERNO CHE ORDINA AI CITTADINI DI CHIUDERE LE PROPRIE ATTIVITÀ, STARE A CASA E MANTENERE LE ‘DISTANZE SOCIALI’ RESTANDO SULLA CANNA DI FUCILE DEL GOVERNO!
SVEGLIATI AMERICA. IO SUPPLICO TUTTI VOI DI SVEGLIARVI DANNAZIONE!”