Velveteen Dream ha partecipato nello scorso weekend a due show della EVOLVE, compagnia legata alla WWE da un accordo di collaborazione. La sua presenza, secondo alcuni giornalisti di settore, sarebbe quasi una “punizione” per aver indossato la scritta “Call Me Up Vince” durante l’ultimo Takeover.

Al suo fianco però c’è Triple H che ha trovato questo escamotage per evitare che venisse licenziato. Il COO ha concesso al wrestler due match (contro Austin Theory e Darby Allin) e al termine di uno di questi ha veicolato un chiaro messaggio ad un talento della promotion:

“La EVOLVE è una promotion straordinaria, è la figlioccia della WWE, mi verrebbe da dire. Ma guardate questo ragazzo (coinvolgendo Austin Theory, nda) davanti a me. Questo ragazzo che ho appena battuto. Sono sicuro che vedrete un rematch tra noi due a NXT, posso garantirvelo. Si tratta di un talento strepitoso”.

Un discorso che sa di endorsement per Theory che giusto qualche mese fa ha sostenuto un tryout positivo con la WWE e pare proprio che dietro le parole di Dream ci sia la mano di Triple H che ha grande stima del ragazzo.

VIAwrestlinginc & zonawrestling.net
FONTEgivemesports & zonawrestling.net
Corey
Dal 2006 redattore di Zona Wrestling e autore di rubriche come il Pick The Speak, Wrestling Superstars, The Corey Side, Giro d'Italia tra le fed italiane, Uno sguardo in Italia, Coppa dei Campioni, Indy City Beatdown e tante altre. Studioso del wrestling in tutte le sue sfaccettature, col tempo ha voluto perdere la definizione di "Marco Travaglio del wrestling web".