Sembrano non finire mai le avventure (o disavventure) per Enzo Amore. L’ex Superstar WWE è stata fatta scendere dall’aereo di Delta Airlines, nel volo che avrebbe dovuto fare da New York a Los Angeles.

 

Enzo si trovava all’ Aeroporto Internazionale John F. Kennedy di New York, quando una volta salito sull’aereo, prima del decollo, si sarebbe messo a fumare una sigaretta elettronica. Così l’ex WWE Cruiserweight Champion è stato raggiunto dagli assistenti di volo che hanno provato a farlo smettere ma, con i toni che noi conosciamo, ha insistito e così è stato cacciato dall’aereo.

In una mini video-intervista con TMZ Sports, però, Enzo ha affermato di non essere lui quello che stava “svapando” e ha spiegato il vero motivo per cui sarebbe stato fatto scendere dall’aereo:

“Un uomo vestito normale si è avvicinato e mi ha detto: “Stai fumando una sigaretta elettronica?” E io non sono una spia, qualcuno stava svapando vicino a me, ma non ho detto chi era. Così gli ho chiesto: “Sei un agente di volo?”, e mi ha risposto esplicitamente: “Fatti gli affari tuoi”. Ho replicato: “Ti ho fatto una domanda. Sei un agente di volo?” E lui ha detto: “No”. Così gli ho detto: “E allora se è così puoi andare a sederti al tuo ca**o di posto”. Ho scoperto poi che era un’assistente di volo in borghese, così mi hanno fatto scendere. Ma poi mi hanno fatto salire sul prossimo volo. Non sono arrabbiato.”

Ecco il video dopo l’accaduto, quando Enzo ha preso la valigia e si è diretto verso l’uscita dell’aereo (il tutto mentre un ragazzo gli ha esclamato: “How you doin’?”):

FONTEDaily Wrestling News & Zona Wrestling
Francesco Red Monster Scudiero
Francesco Scudiero, su ZW conosciuto da parecchi come "Red Monster", o meglio come "quello delle arene" durante i Radio Show Live. Produttore discografico da qualche anno e precedentemente DJ di piccola taglia. Appassionato di wrestling dal 2004 circa, cresciuto a pane e Ciccio Valenti, nell'ignoranza di Nunzio e Vito, nei sogni con Batista e Rey Mysterio, nel "grande pugno" di SmackDown, per me oggi è un onore dare un contributo in questo grande e fantastico mondo dell'intrattenimento. Viva La Raza!