Nella giornata di ieri, Vince McMahon ha tenuto una conference call assieme al nuovo management della WWE e agli investitori. Sono state spiegate tutte le dinamiche dell’ultimo trimestre ma presto l’attenzione si è spostata sul lato pratico della compagnia: gli show e gli ascolti. Smentito un possibile show in terra araba per ovvi motivi, il Chairman non si è sottratto alle domande e ha dato una indicazione molto interessante sulla questione ascolti.

Una scrittura migliore per migliori ascolti?

Stiamo lavorando per migliorare la scrittura dei nostri show. Stiamo facendo tutto quello che possiamo: una scrittura migliore e una migliore esecuzione. A quel punto gli ascolti risaliranno. Se non dovesse essere così.. continueremo a lavorare. Ma la nostra audience è molto più grande dei semplici ascolti televisivi. Ci sono i social e c’è YouTube. Andiamo in diverse direzioni e i numeri dimostrano ottimi risultati”.

FONTEWrestlingnewsco
Simone Spada
Giornalista professionista ed esperto di comunicazione, dal dicembre del 2006 è redattore di Zona Wrestling. Negli anni è stato autore di rubriche di successo come il Pick The Speak, Wrestling Superstars, The Corey Side, Giro d'Italia tra le fed italiane, Uno sguardo in Italia, Coppa dei Campioni, Indy City Beatdown e tante altre. Il primo giornalista in Italia ad aver parlato diffusamente di TNA ed AEW su un sito italiano di wrestling.