In una nuova edizione del suo video podcast, Vince Russo ha rivelato di aver perdere la vittoria della Rumble del 1997 a Bret Hart.

Poche settimane prima l’evento, Vince McMahon volle mandare in onda un breve show chiamato LiveWire, con la presenza di Sunny, Jim Cornette e di tale Vic Venom impersonato da Vince Russo (la cui identità, al tempo, era sconosciuta ai più). Quando McMahon chiese il vincitore della Rumble ai suoi ospiti, Russo disse che non c’era alcun dubbio che Hart potesse essere l’unico reale vincitore della rissa, senza altre soluzioni. Fece del suo meglio impersonando il personaggio ma questo mandò su tutte le furie Vince: “Alla fine del programma mi venne faccia a faccia col volto paonazzo e mi disse che mi avrebbe licenziato per aver spoilerato il vincitore della Rumble ed averlo mandato over. Gli dissi che non sapevo ancora nulla dei suoi piani e non avevo idea della vittoria di Hart visto che il mio compito era quello di discutere con lui le sue idee solo pochi giorni prima gli eventi. A quel punto si diede una calmata ma era ovvio che il vincitore di quella Rumble dovesse essere Bret”.

Pochi giorni dopo McMahon diede avviso a Russo che la Rumble dovesse venir vinta da Steve Austin, e che Bret dovesse essere l’ultimo eliminato in maniera controversa.

FONTEWrestling Inc & Zona Wrestling
Corey
Dal 2006 redattore di Zona Wrestling e autore di rubriche come il Pick The Speak, Wrestling Superstars, The Corey Side, Giro d'Italia tra le fed italiane, Uno sguardo in Italia, Coppa dei Campioni, Indy City Beatdown e tante altre. Studioso del wrestling in tutte le sue sfaccettature, col tempo ha voluto perdere la definizione di "Marco Travaglio del wrestling web".