Ecco i voti di The New Beginning in Niigata della NJPW, svoltosi il 14 febbraio 2016:

Bullet Club vs. Captain New Japan, Jushin Thunder Liger & Tiger Mask

Non noioso come incontro, ma troppo breve e fine a se stesso come quasi tutti i match di questa card.

Andrea Cesana: 5.5

Marco GiannellI: 6.0

Antonio “The Rabid”: 6.2

Lollo Conti: 6.0

Media Voti: 5.9

 

reDRagon vs. Gedo & Kazushi Sakuraba

Anche questo incontro fatto giusto per allungare la card, ma almeno qui sono stati interessenti gli scambi dei due wrestler della ROH con Sakuraba, visti i loro stili. Carino, ma niente di più.

Andrea Cesana: 6.5

Marco GiannellI: 6.4

Antonio “The Rabid”: 6.6

Lollo Conti: 6.5

Media Voti: 6.5

 

David Finlay, Manabu Nakanishi, Ryusuke Taguchi & Yuji Nagata vs. TenKoji, Matt Sydal & Ricochet

Altro incontro nella norma, senza infamia e senza lode. Qualcosa di buono da Sydal e Ricochet, ma niente che possa portarmi a consigliarvi questo match.

Andrea Cesana: 6.4

Marco GiannellI: 6.3

Antonio “The Rabid”: 6.1

Lollo Conti: 6.5

Media Voti: 6.3

 

Los Ingobernables de Japòn vs. Jay White & Michael Elgin

Match un po’ migliore dei precedenti, ma comunque non adatto ad uno show di rilievo come questo. Buone prestazioni da parte di tutti, ma non vedevo comunque l’ora finisse…

Andrea Cesana: 6.6

Marco Giannelli: 6.3

Antonio “The Rabid”: 6.5

Lollo Conti: 6.6

Media Voti: 6.5

 

NEVER Openweight Trios Championship Match: Bullet Club vs. Toru Yano & The Briscoes

Finalmente un incontro sensato…peccato che è la terza volta in tre main show che si vede. Meglio dei precedenti, poiché più movimentato e con la fase di heat non esageratamente lunga. Yano e i Briscoes tornano campioni: questi titoli sono già abbastanza ridicoli.

Andrea Cesana: 6.5

Marco GiannellI: 6.0

Antonio “The Rabid”: 6.0

Lollo Conti: 6.0

Media Voti: 6.1

 

CHAOS vs. Hirooki Goto, Juice Robinson & Katsuyori Shibata

Buon match, sicuramente meglio di altri riempitivi che abbiamo visto in questo show. Starpower alto e buona qualità del lottato, ci può stare prima dei tre match più importanti.

Andrea Cesana: 7.0

Marco GiannellI: 7.0

Antonio “The Rabid”: 7.2

Lollo Conti: 7

Media Voti: 7

 

IWGP Jr. Heavyweight Championship Match:

KUSHIDA (c) vs. BUSHI

Per ora miglior match della serata. Ottima prova da heel di BUSHI che insieme al sempre ottimo KUSHIDA riesce a tirare fuori un match ben raccontato dall’inizio alla fine. Anche il minutaggio è stato ottimo,poiché grazie ad esso i due non si sono limitati al compitino.

Andrea Cesana: 7.4

Marco GiannellI: 7.2

Antonio “The Rabid”: 7.4

Lollo Conti: 7.6

Media Voti: 7.4

 

IWGP Tag Team Championship Match:

Great Bash Heel (c) vs. Bullet Club

Ultimo match in NJPW per il due format da Karl Anderson e Doc Gallows prima del loro approdo in WWE. Incontro molto simile a quello visto a Wrestle Kingdom, ma ben riuscito nella sua impostazione classica di un tag team match tra face e heel.

Andrea Cesana: 6.7

Marco GiannellI: 6.8

Antonio “The Rabid”: 6.9

Lollo Conti: 7.0

Media Voti: 6.9

 

IWGP Intercontinental Championship Match:

Hiroshi Tanahashi vs. Kenny Omega

Finalmente un grande match. Si, perché questo è stato a tutti gli effetti un grande match, secondo, a mio parere, solo a Tanahashi/Okada di WK quest’anno. Storytelling ottimo e tanta psicologia in questo match, con un grande selling al braccio di Tanahashi nella parte iniziale e di Omega alla gamba. Questo si che è un gran match di pro-wrestling. Strano vero che ci sia Tanahashi protagonista? E c’è ancora chi non lo considera uno dei migliori al mondo…

Andrea Cesana: 8.6

Marco GiannellI: 8.8

Antonio “The Rabid”: 9.0

Lollo Conti: 8.6

Media Voti: 8.7

 

Show noiosetto che si salva solo grazie ad un ottimo main event che vale da solo la visione di tutto l’evento.

Andrea Cesana: 7.0

Marco GiannellI: 7.0

Antonio “The Rabid”: 7.2

Lollo Conti: 6.8

Media Voti: 7.0

Andrea Cesana
Classe 1996 e staffer di ZonaWrestling dal 2012. News reporter, reporter, editorialista, blogger e tanto altro ancora...sul sito ho fatto un po' di tutto diciamo. Oltre a parlarne da dietro un computer, per questa disciplina svolgo anche un ruolo attivo, ovvero quello di arbitro in FCW. Al di fuori del pro-wrestling sono un grandissimo tifoso milanista.