Jason Jordan è fermo per infortunio da oltre dieci mesi e sulla possibilità che possa tornare in azione sui ring della WWE torna a respirarsi un certo pessimismo. Circa un mese fa Kurt Angle aveva riacceso le speranze con un messaggio che sembrava presagire novità positive, ma nel frattempo nulla è accaduto. Lo ricordiamo, Jordan ha dovuto subire un’operazione chirurgica al collo, i cui dettagli non sono mai stati del tutto chiariti fatta eccezione per la delicatezza sia dell’intervento medico che della zona operata.

Della questione si è occupato recentemente PWInsider, che ha affermato che l’assenza di aggiornamenti è da considerarsi un segno negativo. È stato riferito che Jordan nel corso dell’ultima settimana è stato nuovamente visitato a Birmingham, in Alabama, affinché lo staff medico della WWE valutasse nuovamente le condizioni del suo collo e del suo sistema nervoso. Non è trapelato nulla di ciò che è avvenuto nel corso di questa visita ma, bisogna sottolineare, che tutto questo non significa che la carriera di Jason Jordan sia finita, dato che nessun’indicazione di questo tipo è trapelata, ma sicuramente il suo possibile ritorno sul ring ha vissuto un’altra battuta d’arresto. La speranza di tutti è che Jason prima o poi riesca a tornare sul ring per poter proseguire una carriera che sembrava potesse diventare luminosa.

FONTEwrestlingnews.co zonawrestling.net
ENQU4R
Studente universitario con la passione per la WWE, il Calcio e il Cinema. Tra gli ultimi ad essere entrato nella redazione di Zona Wrestling, adora Seth Rollins, AJ Styles, Kevin Owens, Becky Lynch e Alexa Bliss. Si immagina booker per poter creare rivalità da far vincere ai suoi lottatori preferiti. Fino alla fine!