Come tutti sappiamo, l’ultima edizione di WrestleMania è stata fortemente influenzata dalla pandemia di Covid, con rinuncia al Raymond James Stadium e alla presenza di pubblico. A quanto pare, anche l’edizione numero 37 dello show WWE più importante dell’anno sta per subire modifiche dovute all’emergenza sanitaria mondiale.

Spostamento ad aprile?

Nello scorso luglio, il sito “Ringside News” riportava la notizia dello spostamento dal SoFi Stadium in California alla Florida, probabilmente Tampa ed è di qualche settimana fa la voce – riportata anche da noi https://zonawrestling.net/wwe-cambio-di-data-per-wrestlemania-37/– di un cambio di data, da marzo ad aprile.

Un tweet di Wrestle Votes di oggi sembra confermare questo spostamento : “C’è stata una discussione interna sul cambio di data per WrestleMania dal 28 marzo al’11 o 18 aprile. L’obiettivo rimane quello di avere il pubblico e questo spostamento di alcune settimane potrebbe essere d’aiuto.” Sicuramente, la WWE cercherà in ogni modo di avere i fan a WresleMania e la cosa non potrà che far piacere anche agli atleti che pare inizino a mostrare insofferenza per le reazioni registrate del ThunderDome.

FONTEringsidenews
Max Heenan
Ciao, ho 44 anni. Seguo il wrestling dai tempi di Hogan, Macho Man e Jim Duggan. Dopo un'interruzione di una decina d'anni, ho ripreso a seguire nel momento di splendore di Cena, Edge e Orton, diventando spesso critico verso il prodotto WWE, ma sviluppando una vera passione per personaggi heel o borderline (Punk, Owens, Wyatt) e per i cosiddetti ciccioni volanti (Umaga, Keith Lee, Samoa Joe). Mi piace molto scrivere e ho una laurea in lingue e letterature straniere. Per vivere, faccio il bibliotecario e l'attore di teatro, forse anche per questo del wrestling apprezzo molto le storie e la recitazione.