Il commentatore di WWE Monday Night Raw e SmackDown Live, nonché di quasi tutti gli eventi che vengono trasmessi sul WWE Network (Special Events), Corey Graves, sembra stia avendo qualche astio nei suoi confronti all’interno della compagnia.

Infatti Graves, qualche giorno fa, ha pubblicato una foto sul suo profilo Instagram dove ha esplicitamente fatto riferimento ad alcuni divieti e imposizioni che l’Arabia Saudita avrebbe imposto alla WWE, nel recente tour avvenuto a fine Aprile culminato con lo Special Event WWE Greatest Royal Rumble.

“Un drink per ricordarci che non importa quanto male pensiamo di avere, le nostre donne hanno diritti e tutti noi abbiamo libertà di pensiero” Queste parole, per molti fanno riferimento al fatto che a Greatest Royal Rumble non si siano potute esibire le donne. Graves così confermerebbe le voci che parlano del niet del paese arabo al far disputare incontri tra il gentil sesso.

Secondo il Wrestling Observer all’interno del Backstage ci sarebbero varie persone, compresi dirigenti, che comprendono le parole di Corey in questo senso, ma che avrebbe dovute esprimerle in una cornice meno mediaticamente esposta.

Secondo molti Corey Graves non sarebbe così intoccabile come pensa di essere, soprattutto se inizia a criticare così aspramente e pubblicamente la WWE.

FONTE411mania.com & zonawrestling.net
Leafar Attila
La passione per la WWE è alla pari a quella per il Napoli. Vive alla giornata non si preoccupa dei problemi, sono i problemi che si preoccupano di lui. AJ Styles, Kevin Owens, HBK, Eddie Guerrero e CM Punk i Wrestler preferiti. Blindmark di Daniel Bryan, YES! YES! YES!