Kota Ibushi e Zack Sabre Jr. sono sicuramente tra i nomi più illustri che hanno partecipato al Cruiserweight Classic, il torneo che ha richiamato i migliori pesi leggeri di tutto il mondo, conclusosi la scorsa settimane. Ora, sono insistenti le voci che danno uno dei due lottatori quale designato vincitore del torneo nelle intenzioni originarie degli autori, qualora avessero firmato con la federazione di Stamford, cui sarebbe seguito l’inserimento nel roster di Raw.

Tuttavia, ciò non è avvenuto e la scelta è ricaduta su TJ Perkins che, in finale, ha sconfitto Gran Metalik (Mascara Dorada, per chi lo seguiva in CMLL e in NJPW).

Ciononostante, sembra certo che entrambi i lottatori siano destinati a calcare nuovamente un ring dei McMahon, sia pur in un non meglio precisato futuro.

FONTEWrestlingInc.com & ZonaWrestling.net
ChristiaNexus
Cercatore di notizie nonché, occasionalmente, editorialista, reporter e co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno". Appassionato di wrestling di lunga data che odia l'ipocrisia e l'apriorismo sterile. Il suo compito è portare avanti l'opera di salvezza intellettuale avviata da Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, a costo di passare per grammar nazi. Segue, in un'ottica dialettico-inclusiva, tante federazioni, dalla WWE alla PWG, passando per TNA, ROH, NJPW, NOAH e Lucha Underground. Il Nexus, Christian, CM Punk, Daniel Bryan, Seth Rollins, Bray Wyatt, Undertaker, The Brian Kendrick e, ovviamente, Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, sono tra i suoi lottatori preferiti, senza dimenticare AJ Styles, Chris Hero, "Broken" Matt Hardy, il Bullet Club, i War Machine, Pentagon Jr, Minoru Suzuki, Satoshi Kojima, Tomohiro Ishii e Togi Makabe.