Mike Johnson ha rivelato le dinamiche con cui le Superstar WWE vengono esaminate, attraverso test medici, sulle loro condizioni fisiche e sull’abuso di sostanza proibite.

A questi cicli medici, che generalmente si svolgono a Pittsburgh in Pennsylvania, vengono sottoposti tutti quei lottatori che stanno per firmare un contratto di media-lunga durata con la Federazione. Mentre coloro che fanno apparizioni one-night-shoot non sono soggetti a tali controlli. In poche parole le Superstar che effettuano una rara apparizione alla Royal Rumble, ad esempio, non hanno l’obbligo di essere esaminate.

Tuttavia, secondo Johnson, se la Federazione ha in programma di far apparire qualcuno che è soggetto ad abuso di alcool o sostanza stupefacenti, la WWE potrebbe farlo controllare anche se deve apparire per una sola notte.

FONTE411mania.com & zonawrestling.net
Leafar Attila
La passione per la WWE è alla pari a quella per il Napoli. Vive alla giornata non si preoccupa dei problemi, sono i problemi che si preoccupano di lui. AJ Styles, Kevin Owens, HBK, Eddie Guerrero e CM Punk i Wrestler preferiti. Blindmark di Daniel Bryan, YES! YES! YES!