Abbiamo riportato di recente la notizia che la WWE ha registrato, dopo tanti anni, diversi marchi legati alla WCW. Ciò ha portato a speculare sulla possibilità che venissero riproposti altri eventi dedicati ai nostalgici della federazione di Ted Turner.

Sembra però che non ci siano piani immediati per show del genere e che il tutto sia da ricondurre ad una strategia difensiva da parte della WWE, che ha di recente perso il copyright di War Games per merito della Major League Wrestling di Court Bauer. 

Vince McMahon sarebbe rimasto particolarmente scottato da questa operazione e si è quindi giunti alla decisione di registrare tutti i marchi legato alla WCW potenzialmente appetibili da altre compagnie di wrestling.

[ngg_images source=”galleries” container_ids=”48″ display_type=”photocrati-nextgen_basic_thumbnails” override_thumbnail_settings=”1″ thumbnail_width=”120″ thumbnail_height=”180″ thumbnail_crop=”1″ images_per_page=”5″ number_of_columns=”5″ ajax_pagination=”0″ show_all_in_lightbox=”0″ use_imagebrowser_effect=”1″ show_slideshow_link=”0″ slideshow_link_text=”[Mostra slideshow]” order_by=”sortorder” order_direction=”ASC” returns=”included” maximum_entity_count=”500″]

 

Giuseppe Calò
Webmaster di Zona Wrestling, quando non è sul ring lavora in un'agenzia di comunicazione di Palermo. Ama il calcio, le serie televisive e la sua adorata Ambra. Se il sito non funziona al 99% è colpa sua.