In casa WWE i problemi non mancano mai. Di recente, è stato reso noto che numerosi atleti di NXT sono risultati positivi al COVID-19. La causa di questo focolaio interno è molto probabilmente una festa organizzata da un membro del roster a cui anche i tirocinanti hanno preso parte. La WWE ha così deciso di esprimere una dichiarazione in merito alla situazione che preoccupa parecchio.

La dichiarazione ufficiale targata WWE

“Come parte dei protocolli di test in corso, la WWE ha completato il suo secondo ciclo di test settimanali COVID-19 martedì. Le persone che sono risultate positive saranno messe in quarantena per 14 giorni, riceveranno cure mediche, e poi saranno cancellate solo quando saranno prive di sintomi e il test sarà negativo. Inoltre, è stata effettuata un’ampia ricerca dei contatti e altri individui sono stati messi in quarantena per 14 giorni, e saranno quindi cancellati solo dopo che il test sarà risultato negativo”

Non si sa ancora chi sia la Superstar coinvolta in prima persona ma allo stesso tempo è doveroso sottolineare che ogni superstar prima di esibirsi settimanalmente deve fare il tampone.

FONTEringsidenews.com
Salvo Gurrieri
Ciao a tutti! Sono Salvo, ho 23 anni e studio lingue e culture straniere Seguo il Wrestling dai tempi di Smackdown su Italia 1. Sono appassionato di wrestling femminile; in particolar modo apprezzo molto Charlotte Flair, Bianca Belair, Io Shirai e Sasha Banks. Per me, un bravo wrestler deve essere in grado di entusiasmare il pubblico non solo con mosse acrobatiche e mozzafiato. Un po' come Sasha Banks, il mio idolo di infanzia è Eddie Guerrero. Viva la raza, hasta siempre.