Enzo Amore e Colin Cassady sono stati i protagonisti dell’ultimo episodio di Off The Rope, l’appuntamento settimanale con la WWE targato ESPN. I due lottatori hanno rivelato svariate curiosità al programma condotto da Jonathan Coachman: questi, innanzitutto, ha chiesto loro perché si definiscano “the realest guys in the room”, ovvero le persone più vere nell’ambiente. Amore ha risposto che tale soprannome è dato dal fatto che loro appaiono in TV esattamente come sono nella realtà. Amore ha, poi, aggiunto che il proprio personaggio non sia nient’altro che sé stesso “più calmo”, mentre il personaggio di Big Cass rispecchia Colin Cassady, solo un po’ “più vivace”.

“The Coach” ha poi chiesto loro come sia venuta fuori l’abitudine di definire gli avversari S-A-W-F-T, storpiatura del termine soft; Enzo Amore ha detto che è una delle tante cose partorite dalla propria mente. Infatti, egli si è definito un bravo oratore e ha confessato di essere felice di venir pagato per parlare. Big Cass ha poi aggiunto che, nella vita reale, tutti incontrano qualcuno molle (o mollo, se preferite), perciò, essi si sono resi conto che, in un contesto come la WWE, dare dei “molli” agli avversari avrebbe sicuramente funzionato.

I due infine, hanno ringraziato gli appassionati che li hanno sostenuti fin dai tempi di NXT e hanno confessato il proprio timore per una eventuale separazione che potrebbe essere causata dalla divisione dei roster, aggiungendo però che la competizione fra Raw e Smackdown spingerà tutti quanti a fare del proprio meglio.

FONTEWrestlingNews.co, ESPN.go.com & ZonaWrestling.net
ChristiaNexus
Cercatore di notizie nonché, occasionalmente, editorialista, reporter e co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno". Appassionato di wrestling di lunga data che odia l'ipocrisia e l'apriorismo sterile. Il suo compito è portare avanti l'opera di salvezza intellettuale avviata da Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, a costo di passare per grammar nazi. Segue, in un'ottica dialettico-inclusiva, tante federazioni, dalla WWE alla PWG, passando per TNA, ROH, NJPW, NOAH e Lucha Underground. Il Nexus, Christian, CM Punk, Daniel Bryan, Seth Rollins, Bray Wyatt, Undertaker, The Brian Kendrick e, ovviamente, Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, sono tra i suoi lottatori preferiti, senza dimenticare AJ Styles, Chris Hero, "Broken" Matt Hardy, il Bullet Club, i War Machine, Pentagon Jr, Minoru Suzuki, Satoshi Kojima, Tomohiro Ishii e Togi Makabe.