Ultimo baluardo prima di Wrestlemania 33: WWE Fastlane. Siamo alla vigilia dell’evento che di fatto aprirà le ultime porte prima di arrivare al Granddaddy of Them All, l’evento più importante dell’anno. Vedremo domani sera delineate le ultime vicende per quanto riguarda la corsa al titolo universale e scopriremo, o semplicemente vedremo confermati, tutti gli scenari del Roster di Raw. Scopriamo adesso quello che potrebbe accadere all’interno del Bradley Center di Milwaukee, Wisconsin. Da Giovanni “GiovY2JPitz” Pitzalis, buona lettura a tutti.

 

KICK OFF PRE SHOW

 

TAG TEAM MATCH

Akira Tozawa & Rich Swann vs Brian Kendrik & Noam Dar (w/Alicia Fox)

Sarà un incontro poco utile ai fini delle Storyline ma molto utile ai fini dello spettacolo. Quattro Wrestler che possono scaldare benissimo il pubblico e che possono benissimo catturare un po’ più di attenzione verso la Cruiserweight Division. Akira Tozawa dopo il debutto ha subito le angherie di Brian Kendrik ed ora è arrivato il tempo della vendetta. Rich Swann vincerà e dedicherà la sua vittoria ad Alicia Fox, la fidanzata di Noam Dar. Il pubblico sarà contento (per quello che si può essere contenti) e via con il vero e proprio Live Event. Winners: Akira Tozawa & Rich Swann. 


 

 

MAIN SHOW

 

TAG TEAM MATCH

Karl Anderson & Luke Gallows (c) vs Enzo Amore & Big Cass for the WWE Raw Tag Team Championship

Alla fine dei conti Enzo Amore e Big Cass non sono questo grandissimo Tag Team, è vero hanno una buonissima Mic Skill, ma è anche vero che dopo un primo periodo, anche abbastanza lungo, ora stanno un po’ stancando e probabilmente è proprio per questo che la WWE li ha staccati da certe rivalità puramente conflittuali, per mandarli a combattere per i titoli di coppia. Dall’altra parte un Tag Team vero, che oltre ad avere un’esperienza da  giramondo, può offrire credibilità e buone contese. Fosse per me non avrei dubbi, ma immagino che la WWE li abbia, soprattutto perché a Kevin Dunn, o magari a Vince McMahon, non gli è ancora uscita dalla testa l’idea di mandare a combattere in singolo, magari nemmeno fra tanto tempo, Big Cass, che quindi va tenuto in caldo. Sinceramente non so da che parte guardare, però voglio fidarmi, quindi vado con i campioni che mantengono. L’incontro vede tre atleti su quattro con diverse difficoltà tecniche, speriamo che rimanga il più possibile Karl Anderson sul Ring, cosi da condurre la contesa ed aiutare il resto della truppa. Winners and Still WWE Raw Tag Team Champions: Karl Anderson & Luke Gallows.

 

ONE ON ONE MATCH

Sasha Banks vs Nia Jax

Incontro strano da pronosticare, perché siamo di fronte a due delle ragazze che molto probabilmente a Wrestlemania prenderanno parte ad un Fatal Four Way Match. Nell’altro incontro, quello fra Charlotte Flair e Bayley, mi sento di dire che entrambe staccheranno il biglietto per il Granddaddy of Them All, perché come leggerete penso che Charlotte vincerà, mentre Bayley farà valere la sua clausola di Rematch. In questo però, di incontro, le cose sono un po’ più complicate. Chi esce vincente da qui infatti, può, o potrebbe, pretendere una Title Shot. Ma la perdente? Per questo non credo che questo incontro finisca con una vincitrice chiara. La qualità dell’incontro, in un percorso che sarà basato sulla dominazione di Nia Jax e sui Come Back di Sasha Banks, può essere anche gradevole se non tirato troppo per le lunghe. Winner: No Contest.

 

ONE ON ONE MATCH

Samoa Joe vs Sami Zayn

Questo è uno di quegli incontri che gli appassionati di Indy da sempre come me, non si sarebbero mai immaginati di vedere un giorno in WWE. Invece eccoci, la Samoan Submission Machine contro El Generico. I tempi sono cambiati, la WWE si è aperta, Samoa Joe è arrivato finalmente alla corte dei McMahon accanto al suo amico John Cena ed El Generico si è tolto la maschera. La vita è strana. Non sarà strano però, vedere questi due signori mettere in piedi un candidato a Match della serata, nonché serissimo candidato, almeno potenzialmente, a Match dell’anno. Per quanto riguarda il risultato beh, una sconfitta in più od una in meno all’Underdog Sami Zayn al momento non farebbe troppo male, mentre controproducente sarebbe bloccare la striscia di massacri perpetrata da Samoa Joe. Anche qui non è escluso il No Contest, magari la vittoria di Zayn per squalifica, ma credo che al momento per la WWE la priorità sia costruire un mostro samoano. E tranquilli tutti, non è parente degli Anoa’i, nessuno potrà dire che è raccomandato da The Rock. Winner: Samoa Joe.

 

ONE ON ONE MATCH

Neville (c) vs Jack Gallagher for the WWE Cruiserweight  Championship

Neville è stata una svolta per la Cruiserweight Division. Il suo arrivo, il Turn Heel, le ottime doti dimostrate, hanno dato ai fan un motivo per guardare lo Show, sia anche solo per cercare di vederlo perdere. Jack Gallagher, britannico come lui, è invece uno stereotipo che da una parte suscita ilarità, ma che dall’altra suscita rispetto per le davvero ottime qualità sul Ring. Due stili che si completano, grandissima tecnica in entrambi i casi, più scientifica per Gallagher, più acrobatica per Neville. Insomma al momento, questo è probabilmente il meglio, se consideriamo anche la costruzione dei personaggi ed il modo nel quale il pubblico li conosce, che la categoria può offrire. Neville, per quanto mi riguarda, manterrà. Winner and Still WWE Cruiserweight Champion: Neville.

 

ONE ON ONE MATCH

Braun Strowman vs Roman Reigns

Non sarebbe difficile da pronosticare questo incontro se solo dietro l’angolo non ci fosse l’ombra di Undertaker. Il problema è: l’ombra resterà tale oppure si manifesterà anche il suo  padrone? Francamente a questo punto, non credo che la WWE rinunci al Match di Undertaker a Wrestlemania, ma è anche vero che la salute è una cosa sulla quale oggi la compagnia non scherza. Quindi il dilemma rimane, e fino a poche ore dallo Show, forse, non sapremo come potrà andare a finire. Io cerco di ragionare in maniera logica, e l’assenza di Rumor su quella che potrebbe essere una mancata presenza di Undertaker a Wrestlemania, mi fa pensare che alla fine il Deadman si paleserà.  Per questo motivo ritengo che Braun Strowman vincerà, magari dopo essere stato abbattuto, ma prima dello schienamento finale. Non ritengo Roman Reigns un Wrestler scarso, invece penso che sia più che sufficiente sul quadrato, ma in queste ultime settimane la semplicità del suo parco mosse mi da un po’ di noia, tanto da preferire un Match di Braun Strowman, che tantissimi miglioramenti ha fatto negli ultimi tempi e che sta dimostrando una grande dedizione alla causa. Quindi voglio essere fiducioso e senza aspettarmi troppo, potrei anche essere sorpreso da un Match gradevole. Winner: Braun Strowman.

 

ONE ON ONE MATCH

Bayley (c) vs Charlotte Flair for the WWE Raw Women’s Championship

Come preannunciato, entrambe secondo me hanno già staccato il biglietto per Wrestlemania, la campionessa perché avrà il suo Rematch, la sfidante perché quella cinture l’avrà alla vita. Quello su cui voglio soffermarmi invece è quella che sarà la qualità della contesa. Charlotte Flair non è la più tecnica delle lottatrici presenti oggi a Raw, ma sicuramente è la più completa. Da ogni punto di vista la si guardi, il livello è alto. Una media delle sue caratteristiche sarebbe probabilmente la più alta di tutte. Bayley invece, tanto mal utilizzata con questa Gimmick orribile e denigrante, è sicuramente una delle migliori dal punto di vista tecnico. Se a tutto questo aggiungiamo che le due si conoscono perfettamente e che magari questa volta avranno qualche minuto in più, potremmo assistere all’unico incontro in grado di contendere lo scettro di Match della serata a Samoa Joe e Sami Zayn. Charlotte vince e mantiene la sua imbattibilità in PPV, Bayley, come detto, avrà il suo Rematch a Wrestlemania e li, probabilmente, tornerà campionessa. Winner and New WWE Raw Women’s Champion: Charlotte Flair.

 

ONE ON ONE MATCH

Kevin Owens (c) vs Goldberg for the WWE Universal Championship

Francamente mi dimenticherei lo Squash di Survivor Series ai danni di Brock Lesnar. Non è vero, come alcuni dicono, che una sconfitta non repentina di Kevin Owens lo metterebbe immediatamente sopra Brock Lesnar come Status, perché la Storyline che la WWE ha costruito su quello Squash, è che la bestia ha sottovalutato Goldberg, cosa che ad Owens, in chiave Storyline, non succederà. Quindi Match breve si, ma non uno Squash. Goldberg a mio avviso vincerà, e lo farà perché sarà Chris Jericho a dare la distrazione finale a Owens. Brock Lesnar se si farà vivo lo farà a incontro finito, perché non è assolutamente conveniente per lui far si che Goldberg non vinca la cintura, il loro Match a Wrestlemania non sarebbe titolato, e sarebbe un buco logico più grande di quello dell’ozono. La qualità è da verificare, perché se da una parte c’è un grande Kevin Owens, dall’altra c’è Bill Goldberg, che fino a questo momento non ha dimostrato una forma ottimale, per usare un eufemismo. Per quanto riguarda Owens, lo vedremo a Wrestlemania contro Chris Jericho, con in palio il titolo degli Stati Uniti. Winner and New WWE Universal Champion: Goldberg.  


 

LIVE EVENT

Come detto questo è l’ultimo tassello prima di Wrestlemania, e servirà a mettere ognuno nel suo posto. Lunedì sera avremo con tutta probabilità la Card (quasi) completa del Granddaddy of Them All, e sapremo di che morte dovremo morire. Speriamo non sia troppo amara.  Buona visione a tutti.

 

 

 

 

 

GiovY2JPitz
Appassionato di vecchia data, una vita a rincorrere il Pro Wrestling, dal lontano 1990. Studioso della disciplina e della sua storia. Scrive su Zona Wrestling dal 2009, con articoli di ogni genere, storia, Preview, Review, Radio Show, attualità e all'occasione Report e News, dei quali ha fatto incetta nei primi anni su queste pagine. Segue da molti anni Major ed Indy americane e non. Jerichoholic nel profondo!